artLUIELEI

Gabriele Cirilli in Lui e Lei al Teatro Brancaccio

artLUIELEIAlzi la mano chi almeno una volta ha pensato: “Quanto è diverso l'universo maschile da quello femminile”? Da questo semplice quesito si articola lo spettacolo con Gabriele Cirilli al Brancaccio!

Si intitola “Lui e Lei” lo spettacolo diretto di Federico Moccia con Gabriele Cirilli al Teatro Brancaccio, che vuole, con tanta ironia, analizzare i due mondi paralleli che non si incontrano mai dell'uomo e della donna.
Come si dice gli opposti si attraggono o siamo noi a raccontarci questa favola?

Ammettiamolo quante volte vediamo le cose in modo sempre diverso:
“la donna ha sempre freddo, l'uomo no; la donna si lava sempre, l'uomo no; per la donna esiste un mondo, per l'uomo esiste il televisore; per la donna esiste la casa, per l'uomo esiste il divano col telecomando;
per la donna esiste la cenetta a lume di candela, per l'uomo esiste “Che si mangia?” per la donna esistono l'amore, la passione, la felicità, la gioia, la disperazione, l'estasi, l'angoscia, la tenerezza, l'affetto, per l'uomo esiste il sesso!”.  Questa riflessione ha dato spunto a uno spettacolo frizzante, dove ci saranno tanti episodi che sono un omaggio alla commedia italiana.
Ad affiancare Gabriele Cirilli nel palco del Brancaccio, ci sono Federica Nargi una giovane bellezza tentatrice, e Roberta Giarrusso nel ruolo di sua moglie.
Se volete passare una serata divertente e in spensieratezza, Lui e Lei vi aspetta al Brancaccio sino al 17 novembre 2013!

About Redazione

Check Also

Leonardo Fabbri punta all’oro agli Europei di Atletica Roma 2024

#EuropeiAtletica #LeonardoFabbri #RecordItaliano #EZrome Leonardo Fabbri si prepara a puntare all’oro ai Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024. Con un nuovo record italiano nel getto del peso, Fabbri promette uno spettacolo imperdibile. L'evento si terrà allo Stadio Olimpico dal 7 al 12 giugno, con la finale del getto del peso maschile prevista per l'8 giugno.

enCICLOpedia: Le cose che dovresti sapere sulla giustizia mestruale

#giustiziamenmstruale #WeWorld #povermestru #EZrome La recente indagine di WeWorld, "enCICLOpedia. Le cose che dovresti sapere sulla giustizia mestruale", evidenzia come quasi una persona su sei in Italia dichiari di non poter acquistare prodotti mestruali. Il rapporto sottolinea la necessità di un congedo mestruale e lancia una campagna di sensibilizzazione per promuovere la giustizia mestruale.

Lascia un commento