Sabato, 20 Ottobre 2018

regina_delle_nevi_3Festività all’insegna di progetti rivolti all’infanzia e alle iniziative di solidarietà quest’anno nella capitale. Vogliamo segnalarvele alcune, che inaugurate già da qualche giorno, stanno riscuotendo molto successo, e che posso essere un’idea per trascorre in maniera semplice ma al tempo stesso originale, un po’ di quell’agognato tempo di vacanza insieme ai più piccoli, per riscoprire con loro la magia del Natale. Un incantesimo che per gli adulti invece può arricchirsi e accrescere il dono del natività con un po’ di solidarietà e di amore verso il prossimo; beh a Roma quest’anno ci sono degli eventi che coniugano tutto ciò.

regina_delle_neviUna delle migliori tradizioni importate dal nord Europa è quella del teatro per ragazzi, che da noi fino a qualche tempo fa era visto come un passatempo noioso e da vecchi signori colti; negli ultimi anni però il teatro per l’infanzia sta prendendo piede anche qui da noi, e soprattutto in occasione delle ricorrenze come il Natale trova dei racconti e delle messe in scena che appassionano i più piccoli, così come accade al Teatro Valle in cui fino al 6 gennaio 2010 sarà in scena La Regina delle Nevi di Hans Christian Andersen.

Il Teatro Kismet OperA, storica realtà italiana, molto acclamata proprio in Nord Europa, dedica all’infanzia e al fantastico mondo che vi ruota attorno, una favola semplice ed autentica, la storia di due bambini, Key rapito dalla Regina delle nevi e rinchiuso nel suo castello di ghiaccio, e Gerda amica speciale, che sfiderà freddo e neve, imprevisti e prove tra magia, fiaba ed avventura, magistralmente rappresentata da attori, acrobati e danzatori, che portano sul palco una fiaba intessuta di giochi e numeri circensi che sicuramente faranno rimanere i bambini incollati alla poltrona.

Si alzeranno invece dal proprio posto per curiosare gli spettatori in erba di Piccoli Misteri, l’altra performance del Teatro Kismet OperA in programma il 2 e 3 gennaio 2010 sempre al Teatro Valle, in cui i bambini assisteranno da vicino alla trasformazione del grano in pane, passando per tutti gli step della lavorazione, tra antichi racconti e nenie dialettali, in un percorso simbolico che riporterà i più giovani alla semplicità di una tradizione ormai, purtroppo, desueta.

Sempre fino al 6 gennaio l’Isola Tiberina, detta l’isola di Roma, ospita la Prima edizione di Natale all’isola di Roma 2009, che oltre all’organizzazione di spazi ed intrattenimento per bambini nella piazza antistante, è riuscita a far entrare il cinema in ospedale, al Fatebenefratelli.

Ai pazienti dell’ospedale è stata proposta una ricca rassegna di film italiani usciti nelle sale la corsa stagione e proiettati nella Sala dell’Assunta dell’Opsedale, aperta per l’occasione anche al pubblico esterno, così da portare la Magia del Cinema in Ospedale. Queste le prossime proiezioni: Sabato 26 dicembre sarà proiettato Ex di Fausto Brizzi con un cast italiano stellare, domenica 27 Si può fare di Giulio Manfredonia, domenica 3 gennaio Solo un padre di Luca Lucini con Luca Argentero e infine mercoledì 6 gennaio Diverso da chi? con Claudia Gerini, ancora Luca Argentero e Filippo Nigro.

Cinema_isola_tiberinaAd avere l’idea di questa manifestazione, l’Associazione Amici di Trastevere, già ideatori de l’Isola del Cinema, che ha tenuto banco nell’estate romana. Parallelamente alle proiezioni, l’Associazione ha allestito in Piazza San Bartolomeo all’Isola uno spazio ricreativo per bambini ma non solo, in cui animazione, spettacoli teatrali e cinema si fonderanno per creare un’atmosfera speciale rivolta soprattutto alle famiglie e al piacere di vederle riunite e spensierate almeno a Natale.

Non mancheranno neanche momenti di solidarietà: sempre nella piazza e all’interno dell’ospedale saranno raccolti fondi e messaggi rivolti ai bambini dell’Aquila, e devoluti alla Croce Rossa- Sezione Abruzzo.

L’appuntamento in piazza per giocare, disegnare, colorare assistendo agli spettacoli è tutti i giorni alle 14.00, mentre le proiezioni in sala hanno luogo alle 19.00.

Villa Celimontana, storico cuore verde nei pressi del Colosseo e dei Fori Imperiali, ci propone Natale in Villa, una valida alternativa ai soliti incontri nelle case o comunque in spazi chiusi. Dal 12 dicembre  infatti la villa è stata trasformata in una fedele riproduzione di un villaggio lappone fatto di casette di legno, mercatini di natale, fiumi di cioccolata calda o squaio come si dice da noi, musica, spettacolo e teatro. Neanche la pioggia e il maltempo di questi ultimi giorni hanno scalfito l’organizzazione di Natale in Villa, in cui è stata allestita una copertura all’interno dell’area del teatro di Verzura.

L’invito all’arte è il leitmotiv di questo evento che ci prenderà per mano e ci accompagnerà, tra i viali di lecci e di pini, proprio al teatro di Verzura dove poter trascorre il tempo libero delle feste tra arte, musica e libri, fino all’epifania. Il tutto rifinito da assaggi di the o cioccolato, musica di vario genere suonata dal vivo e laboratori teatrali per bambini.

Villa_Celimontana1L’intento di Villa Celimontana con questa prima edizione di Natale in Villa sarebbe quello di riuscire a dar vita all’“inverno Romano” in un’area che è considerata una “residenza estiva” per eccellenza.

Nel palco del teatro addobbato per le feste i riflettori si accendono dal giovedì alla domenica con spettacoli dal vivo, con concerti pomeridiani dalle 17.30 alle 19.30, che vedono esibirsi giovani talenti del jazz, e di sera alle 21.00. Il sabato e la domenica invece gli spettacoli prendono vita dalle 12.00 con bande locali e spettacoli teatrali.

Il tutto si potrà ammirare gustando un buon bicchier di vino al wine bar o con il brunch del weekend tra libri e discussioni sull’arte.

Il giorno di Natale alle 17.30 il Concerto di Natale dell’Associazione Autonoma Musicale “Alberto Tabirri”, performance gratuita di una banda di paese ma no per questo meno preparata e coinvolgente, ottima idea per un pomeriggio di festa in famiglia. E poi ancora teatro per bambini anche a Santo Stefano e nel pomeriggio concerti per i più grandi con la Tommaso Gavazzi Band e il grande concerto serale. Un susseguirsi di concerti e performance, fino a Capodanno con il mega concetto di Sarah Jane Morris, accompagnato da cena a buffet e brindisi di mezzanotte.

Ogni sabato a mezzogiorno inoltre non perdete l’appuntamento con il teatro per ragazzi: il 26 dicembre l’Associazione culturale Unamletoditroppo propone “Abeti, spiriti e re. Storie intorno all’albero di Natale”, il 2 gennaio la Compagnia Balagan porta in scena “Salti e Lazzi. Una girondola di scene comiche per la pubblica piazza”, e infine il 6 gennaio, giorno dell’Epifania “Canzoni nel baule”, un tripudio di canti e racconti per grandi e piccoli realizzato dal CDM Onlus Centro Didattico Musicale e Compagnia Teatro Viola.

Per informazioni:

Teatro Valle 800 011616

Associazione Amici di Trastevere
tel. 0658333113 oppure 2484087147

Villa Celimontana
tel. 065897807

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.