Lunedì, 25 Giugno 2018

neri marcorè al teatro brancaccioDal 31 gennaio al 4 febbraio 2018 al Teatro Brancaccio ci sarà Neri Marcorè con lo spettacolo Quello che non ho.

Neri Marcorè dal 31 gennaio 2018 sarà sul palco del Teatro Brancaccio con uno spettacolo che tra ispirazione dalle canzoni di De Andrè e dalle visioni di Pier Paolo Pasolini.

Quello che non ho è un affresco teatrale dove viene utilizzata la forma del teatro canzone per interrogarsi sulla nostra epoca.
“Come può un artista, un intellettuale, raccontare a chi non l’ha vissuto, cosa è stato il nostro tempo? Una volta chiesero a un direttore d’orchestra, Furtwangler: “Quanto dura il concerto di Mozart che lei dirigerà stasera?” E il direttore rispose: “Per lei dura quarantadue minuti… per chi ama la musica dura da 300 anni!” ”Stiamo producendo orrori e miserie, ma anche un tempo fatto di opere meravigliose, quadri, musica, libri, parole. Eredità e testimonianza della civiltà umana sono le frasi di Leonardo: “seguiamo la fantasia esatta”, di Mozart “siamo allievi del mondo”, di Rameau “trovo sacro il disordine che è in me”, di Monet “voglio un colore che tutti li contenga” , di Fabrizio De Andrè “vado alla ricerca di una goccia di splendore”, fino alle utopiche provocazioni di Pasolini “è venuta ormai l’ora di trasformarsi in contestazione vivente”

Uno spettacolo intenso e che vuole raccontare una “nuova orrenda prestoria” che sta minando politicamente ed eticamente la società contemporanea.

L’appuntamento con Quello che non ho è dal 31 gennaio al 4 febbraio 2018 al Teatro Brancaccio!

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.