Andromeda: la première italiana del film di Luciana Fina

Domenica 2 giugno 2024, al Cinema Intrastevere di Roma, si terrà la première italiana di “Andromeda”, il nuovo film di Luciana Fina. Questo evento, inserito nell'ambito dell'UnArchive Found Footage Festival, sarà un'occasione unica per esplorare la fusione tra documento e creazione artistica attraverso un viaggio tra passato e presente, memoria e immaginazione.

Un viaggio tra il passato e il futuro della televisione pubblica

“Andromeda” porta lo spettatore tra il tempo della prima età della televisione e il tempo vissuto dell'esperienza filmica nella sala cinematografica, esplorando un periodo storico che va dal 1966 al 1976. Il film convoca espressioni artistiche e cinematografiche segnate dalla sperimentazione della videoarte e dall'interrogazione del cinema sui propri modi di produzione e il rapporto con la realtà. Le immagini d'epoca reclamano la nostra attenzione, esortandoci a continui confronti con il presente.

Nel corso degli anni '60 e '70, la televisione pubblica italiana si trovava ad affrontare nuove sfide e opportunità. La risposta sperimentale della prima videoarte ha fatto interrogare il cinema sui suoi linguaggi e modalità espressive, promuovendo un dialogo continuo tra immaginazione, memoria e costruzione della realtà. Questo film rappresenta un ponte tra quella turbolenta fase di innovazione e il nostro attuale rapporto con le immagini e i media.

Il ritorno della regista Luciana Fina alle sale cinematografiche

Venti anni dopo la sua prima incursione nello spazio espositivo con “CHANTportraits”, un trittico presentato al MNAC di Lisbona nel 2003, Luciana Fina torna a trasportare la sua visione sperimentale sul grande schermo. “Andromeda”, nato come installazione e presentato per la prima volta nel 2021 alle Carpintarias de São Lázaro di Lisbona, rinasce ora come film, pronto a incontrare nuovamente lo spettatore in sala.

La regista, conosciuta per la sua capacità di fondere diversi campi della creazione artistica, ha lavorato a lungo sugli archivi della televisione italiana e portoghese. Questo lavoro di ricerca rigorosa e di articolazione tra immagini, voci e testi, ci offre una visione inedita e potente del periodo storico in cui la televisione pubblica ha iniziato a ridefinire il proprio ruolo educativo e culturale.

Le tematiche e i protagonisti di Andromeda

Il cuore pulsante di “Andromeda” è l'interazione tra cinema e televisione, tra memoria collettiva e creatività individuale. Prendendo le mosse dai primi anni della televisione pubblica italiana, il film ci porta attraverso momenti storici significativi come l'intervista di Umberto a Theodor W. Adorno sulla funzione del nuovo medium televisivo e la risposta degli intellettuali dell'epoca.

Il personaggio principale del film è una giovane telespettatrice, simbolo di curiosità e sperimentazione, che ci guida attraverso questo tempo di cambiamento. Da episodi come il primo sbarco sulla luna, seguito in diretta da milioni di persone in tutto il mondo, alle riflessioni critiche di figure come Roberto Rossellini e Pier Paolo Pasolini, il film offre una visione stratificata e complessa del rapporto tra media e società.

Pasolini, con la sua feroce critica alla comunicazione di massa e alla perdita delle diversità culturali, e Rossellini, con il suo approccio enciclopedico e educativo, incarnano due delle voci più influenti del periodo. Attraverso l'uso del corpo, la memoria e i materiali naturali, gli artisti neoavanguardistici hanno sfidato le convenzioni artistiche, ridefinendo la relazione tra l'opera e il pubblico, un tema che Luciana Fina esplora con profondità in “Andromeda”.

Info utili

La première italiana di “Andromeda” si terrà domenica 2 giugno 2024, alle ore 16:00, presso la Sala 1 del Cinema Intrastevere, situato in Vicolo Moroni 3, Roma. L'evento fa parte dell'UnArchive Found Footage Festival e vedrà la partecipazione della regista Luciana Fina.

I biglietti sono disponibili presso la biglietteria del cinema. Per ulteriori informazioni sugli orari di apertura e sui costi dei biglietti, si consiglia di contattare direttamente il cinema Intrastevere.

“Andromeda” rappresenta un'occasione imperdibile per chi desidera esplorare il ricco intreccio di passato e presente attraverso lo sguardo unico di Luciana Fina, scoprendo come il linguaggio delle immagini possa continuamente rinascere e trasformarsi.

About EZrome

Check Also

BabelNova Orchestra presenta Magma a Testaccio Estate

Musica #Cultura #EventiRoma #EZrome Il 19 giugno, a Testaccio Estate, BabelNova Orchestra presenta "Magma", il suo album di esordio, in un concerto gratuito per la Giornata Mondiale del Rifugiato. L'evento, promosso da Refugees Welcome Italia, si inserisce in una serata ricca di attività culturali e sociali, aperta al pubblico di tutte le età.

JAZZ AL NONO: il nuovo festival jazz a La Vaccheria

JazzalNono #Roma #festivaljazz #EZrome Dal 24 al 30 giugno 2024, La Vaccheria ospiterà la prima edizione di "Jazz al Nono". Promosso dal Municipio IX di Roma, il festival offrirà concerti, workshop e attività artistiche, celebrando la musica jazz e la rigenerazione urbana. Accesso gratuito a tutti gli eventi. Infoline WhatsApp: +39 388 1658885.