endoftherainbow format 199x300

Monica Guerritore in END OF THE RAINBOW al Teatro Sistina

endoftherainbow format 199x300Dal 19 ottobre al 2 novembre 2016 al Sistina ci sarà Monica Guerritore in End of the Rainbow, lo show che ha conquistato Broadway!

Siamo nel 1968 e Monica Guerritore interpreta Judy Garland che insieme all'amico, pianista e compagno di tante avventure Anthony e con il giovane amante Mickey Deans, si prepara a una seria di concerti a Londra.

Judy è una donna fatta di contraddizioni: folle, drammatica, scoppiettante, innamorata pazza del suo giovane amante, qualità che solo una grande artista può avere sintomo del suo talento ma anche della sua grande solitudine.
La Guerritore da una grande performance live cantando dal vivo, per lei è la prima esperienza in questo show. Si è preparata molto per questo musical, per tre mesi ha lavorato alle coreografie con Gino Landi e con i Vocal Coach Maria Grazia Fontana e Lisa Angelillo.

“Essere una Star è stato facile. Vivere è stato difficile” J.Garland

Se volete farvi affascinare da questo musical che ha conquistato Londra e Broadway l'appuntamento è al Teatro Sistina dal 19 ottobre 2016 al 2 novembre 2016! 

About Redazione

Check Also

Al San Filippo Neri nasce l’Infopoint AISM per la Sclerosi Multipla

#SclerosiMultipla #SanFilippoNeri #SupportoPazienti #EZrome L'inaugurazione dell'Infopoint AISM al San Filippo Neri segna un passo avanti significativo nel supporto alle persone con Sclerosi Multipla e i loro familiari. Questo servizio, offrendo informazioni e orientamento direttamente all'interno dell'ospedale, sottolinea l'importanza dell'informazione e della sensibilizzazione come strumenti essenziali nella gestione della patologia.

Giacomo Matteotti al Museo di Roma: un’eroica testimonianza

#GiacomoMatteotti #Democrazia #StoriaItaliana #EZrome La mostra "Giacomo Matteotti. Vita e morte di un padre della democrazia", presso il Museo di Roma a Palazzo Braschi, celebra la vita e l'impegno del leader socialista nel centenario della sua morte, offrendo una riflessione sul suo contributo alla lotta per la democrazia e contro il fascismo.

Lascia un commento