“Esterino”: un viaggio onirico al Teatro 7 Off-Roma

La scena teatrale romana si arricchisce di una nuova perla: “Esterino”, la commedia scritta da Marco Rinaldi e diretta da Paolo Vanacore, che debutta in prima assoluta al 7 Off di Roma dal 2 al 12 maggio. Quest'opera teatrale si distingue per il suo approccio irriverente e umoristico nei confronti del mondo della psicanalisi, un tema che Rinaldi aveva già esplorato con successo nel suo precedente lavoro, “Il Grande Grabski”.
La trama si snoda attraverso le vicissitudini di Esterino, un bambino di otto anni dallo spirito curioso e dalla logica implacabile, che mette in difficoltà gli adulti con le sue incessanti domande. La morte del suo adorato Nonno Lello lo spinge in un'avventura tra sogno e realtà, nel tentativo di mantenere vivo il legame con il nonno attraverso incontri onirici che lo portano a sfidare i confini dell'aldilà.

Tra realtà e fantasia: il palcoscenico di Esterino

La commedia gioca abilmente sul confine tra il reale e l'immaginario, portando il pubblico in un vortice di risate e momenti di tenerezza. Gli scenari creati da Alessandro Chiti e le musiche originali di Alessandro Panatteri accompagnano il pubblico in questa esplorazione delle dinamiche psicologiche infantili. La direzione delle luci di Camilla Piccioni e il design grafico di Manuela Giusto arricchiscono ulteriormente l'esperienza visiva e emotiva dello spettacolo.
La dinamica tra Esterino e il Dottor Bellachioma, uno psicologo dalla dubbia competenza, offre una satira spietata della psicanalisi, con dialoghi che oscillano tra l'ingenuità infantile e la critica adulta. Il confronto tra il Nonno nei sogni di Esterino e il terapeuta diventa un terreno di scontro simbolico, dove il bambino cerca di mantenere il controllo della sua realtà emotiva.

Riflessioni finali: il significato più profondo di “Esterino”

In “Esterino”, Marco Rinaldi crea non solo un'opera teatrale divertente ma anche un profondo commento sulla resilienza infantile di fronte alle perdite affettive e alle complessità del crescere. Lo spettacolo lascia il pubblico con una riflessione sulla capacità dei bambini di affrontare temi adulti con una freschezza che spesso sfugge agli stessi adulti.
L'interazione finale tra Esterino e il Nonno, ricca di simbolismo e emozione, chiude la commedia su una nota di dolce malinconia, lasciando agli spettatori un senso di speranza e la certezza che la magia, a volte, può diventare realtà.

Info utili

Gli spettacoli si terranno dal giovedì al sabato alle 21:00 e la domenica alle 18:00. I biglietti hanno un costo di € 24,00 per l'intero e € 18,00 per il ridotto. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il Teatro 7 Off al numero 06.925.99.854. L'indirizzo del teatro è via Monte Senario, 81a, 00141 Roma.

About EZrome

Check Also

La Pride Croisette alle Terme di Caracalla: Roma abbraccia la diversità

#RomaPride #Inclusivity #LaPrideCroisette #EZrome Dal 1 al 15 giugno 2024, le Terme di Caracalla ospiteranno La Pride Croisette, un evento che celebra la diversità con spettacoli, concerti e attività culturali. Il 15 giugno, Rock Me Pride - Pop Art Edition animerà l’Ippodromo delle Capannelle con la straordinaria partecipazione di Annalisa. Ingressi gratuiti e eventi per tutte le età.

Officina Pasolini dedica il 30 maggio ai disturbi alimentari

evento #disturbialimentari #FrancescaFialdini #EZrome Officina Pasolini dedica il 30 maggio ai Disturbi del Comportamento Alimentare con la presentazione del libro di Francesca Fialdini "Nella tana del coniglio" e un approfondimento del progetto Food For Mind. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.