Vertigine: Il Balletto contemporaneo incanta Roma

La stagione danza 2024 del Centro Nazionale di Produzione della Danza, sotto l'egida di ORBITA | SPELLBOUND, si preannuncia come un evento imperdibile per gli appassionati di danza e per chiunque sia alla ricerca di esperienze culturali di alto livello. Nel cuore di Roma, al Biblioteca Quarticciolo, il 2 e 3 marzo, la scena sarà dominata dalle performance di due delle compagnie italiane di danza contemporanea più acclamate a livello internazionale: la Compagnia Zappalà Danza di Roberto Zappalà e lo Spellbound Contemporary Ballet di Mauro Astolfi. Curata da Valentina Marini, questa rassegna, denominata “Vertigine”, offre una finestra privilegiata sul mondo della danza contemporanea, attraverso le creazioni di due maestri della coreografia italiana.

Un dialogo artistico tra coreografie innovative

Roberto Zappalà, con oltre tre decenni di carriera, continua a narrare storie vibranti del Sud Italia attraverso il movimento, presentando per l'occasione due delle sue opere: “2X2” e “Cult us”, estratti dall'ultima creazione “Cultus”. “2X2” è un omaggio al grande Johann Sebastian Bach, dove musica e danza si fondono in un atto d'amore artistico, mentre “Cult us” offre uno sguardo emozionale su musiche di David Lang, creando un'atmosfera in cui il tempo sembra sospendersi. Mauro Astolfi, con “Solo andata”, propone invece un viaggio introspettivo attraverso la danza, esplorando le sensazioni di incompiutezza e la ricerca di un senso di appartenenza, in un'anteprima che precede il debutto ufficiale a Vicenza.

La danza come espressione di cultura e identità

Queste performance non sono solo dimostrazioni di abilità tecniche, ma rappresentano anche un profondo esercizio di esplorazione culturale e identitaria. Da un lato, Zappalà esalta la ricchezza e la complessità del Sud Italia, dall'altro, Astolfi invita alla riflessione su temi universali come il viaggio, sia fisico che interiore, e sulla ricerca di sé. La Vertigine di ORBITA | SPELLBOUND si conferma così non solo come un appuntamento per gli amanti della danza ma come un momento di confronto e riflessione per un pubblico più ampio, interessato a comprendere come l'arte della danza possa interpretare e trasmettere complesse narrazioni emotive e culturali.

Info utili

La Vertigine si terrà al Teatro Biblioteca Quarticciolo, via Ostuni 8, Roma, con spettacoli il 2 marzo alle 21:00 e il 3 marzo alle 17:00. L'ingresso alle performance è a pagamento, con prevendite disponibili presso il teatro. Questa occasione unica per assistere a esibizioni di alto livello artistico in un contesto intimamente legato alla contemporanea offre al pubblico romano e ai visitatori una preziosa opportunità di immergersi nella danza contemporanea, celebrando la creatività e l'innovazione che caratterizzano il panorama coreografico italiano e internazionale.

About EZrome

Check Also

Live nei teatri: Levante celebra dieci anni di musica

#LevanteLiveNeiTeatri #musica #teatro #EZrome Levante, in tour con "Live nei teatri", celebra i dieci anni di carriera con uno spettacolo che intreccia musica, storia personale e rinnovamento artistico. Tra gli impegni futuri, diverse città italiane ospiteranno le sue esibizioni intime e coinvolgenti.

“Roots/Le radici del contemporaneo” celebra Elsa Morante con “La Storia”

#RootsFestival #LaStoria #ElsaMorante #EZrome Il festival "Roots – Le radici del contemporaneo" celebra il cinquantenario del romanzo "La Storia" di Elsa Morante con un reading speciale alla Libreria Tuba di Roma. Un'immersione nelle emozioni estreme e nella narrativa potente di Morante, in un evento che rievoca i valori della Resistenza alla vigilia del 25 aprile.