Storia di un’Improbabile Corruzione: Un Nuovo Adattamento Teatrale

Un'innovativa interpretazione dell'Ispettore Generale di Gogol' sta per arrivare sul palcoscenico del Trastevere Il Posto delle Idee. Dal 9 al 11 febbraio 2024, "Storia di un'Improbabile Corruzione", scritta da Francesco Leonardo Marchionne e diretta da Prisca Lazzarini, promette di coinvolgere il pubblico in una riflessione profonda sulla corruzione e la paura.

Un Nuovo Adattamento Teatrale: "Storia di un'Improbabile Corruzione"

"Storia di un'Improbabile Corruzione" è un adattamento teatrale che vede tre attori, Laura Alferi, Luca Lo Destro e Francesco Leonardo Marchionne, alle prese con una riscrittura dell'Ispettore Generale di Gogol'. La trama si sviluppa attorno ai temi della corruzione e della paura, elementi centrali dell'opera originale di Gogol'. Gli attori, costantemente messi alla prova da istruzioni proiettate su uno schermo, devono costruire la scena in tempo reale, seguendo le direttive di un sistema produttivo che privilegia la quantità a discapito della qualità.

Il palcoscenico è dominato da un unico elemento scenografico: una quinta a vista. I costumi sono minimalisti e ogni personaggio è caratterizzato da un solo accessorio. Queste scelte sono funzionali a sottolineare quanto un attore debba essere pronto a rispondere alle più svariate richieste, utilizzando il suo unico strumento a disposizione: il proprio corpo.

"Storia di un'Improbabile Corruzione": Un Adattamento Teatrale che Fa Riflettere

L'adattamento teatrale "Storia di un'Improbabile Corruzione" si propone di stimolare una riflessione sul ruolo dell'attore e sulle dinamiche della produzione teatrale. Il sistema produttivo, che impone le sue logiche quantitative, finisce per corrompere gli attori, riducendoli a semplici esecutori di un testo.

La rappresentazione dell'Ispettore Generale di Gogol' viene continuamente interrotta da cambi di direzione proiettati a mo' di comandi su uno schermo. Questo elemento mette in luce la necessità per un attore di essere sempre pronto ad accogliere le più disparate richieste, utilizzando il suo unico strumento a disposizione: il proprio corpo.

Dal Palcoscenico alla Realtà: "Storia di un'Improbabile Corruzione" in Teatro

La coralità che contraddistingue l'opera di Gogol', composta da circa una ventina di personaggi, è qui riproposta con dodici personaggi interpretati da soli tre attori. Questi ultimi sono i veri protagonisti di questa drammaturgia, che mette in scena una storia di corruzione e paura.

Lo spettacolo si terrà al Teatro Trastevere Il Posto delle Idee, in Via Jacopa de Settesoli 3. Le rappresentazioni avranno luogo nei giorni feriali alle ore 21 e nei giorni festivi alle ore 17.30. Il costo del biglietto intero è di 13 euro, mentre il ridotto è di 10 euro (è prevista la tessera associativa). Per prenotazioni e informazioni, è possibile contattare il numero 065814004 o il 3283546847.

"Storia di un'Improbabile Corruzione" è un adattamento teatrale che promette di coinvolgere il pubblico in una riflessione profonda sulla corruzione e la paura, temi centrali dell'opera originale di Gogol'. Un'occasione imperdibile per gli amanti del teatro e per chiunque sia interessato a riflettere sulle dinamiche della produzione teatrale e sul ruolo dell'attore. Non perdete l'opportunità di assistere a questo spettacolo unico nel suo genere.

About EZrome

Check Also

Premio ADUIM: un ponte tra musica e accademia al Teatro Palladium

#PremioADUIM #MusicaClassica #Cultura #EZrome Al Teatro Palladium, la prima edizione del Premio ADUIM celebra l'incontro tra musica e accademia, premiando "La Senna festeggiante" di Vivaldi, esempio eccellente di sinergia tra ricerca musicologica e prassi esecutiva.

Toulouse Lautrec e le ballerine del Moulin Rouge: Il ritorno al Teatro degli Audaci

#Teatro #Parigi #MoulinRouge #EZrome "Toulouse Lautrec e le ballerine del Moulin Rouge" torna al Teatro degli Audaci dal 7 al 24 marzo, riportando in scena la magica atmosfera della Parigi di fine '800. Un viaggio emotivo e visivo nel cuore bohémien di Pigalle, dove amore, arte e sacrificio si intrecciano in una narrazione intensa e indimenticabile.