“NO ONE IS COMING TO SAVE YOU” di Nathan Ellis al Teatro Belli

No One is Coming to Save You è un pezzo teatrale oscuro, strano e allo stesso tempo silenziosamente ottimista.
Si svolge nell'arco di una notte, nella mente di due insonni. Lei siede al buio fissando un bicchiere. Lui sta guardando la TV in una lingua che non riesce a capire. In questo stato tra luce e buio, l'uomo e la donna vanno alla deriva nella loro immaginazione.
I loro occhi sono vitrei, è come se non fossero del tutto presenti, come se non riuscissero a credere che questo, sia il mondo in cui viviamo.
La noia, la stanchezza penetra nelle ossa. Le uniche cose che possono squarciare la nebbia sono immagini violente: una bomba, un dirottamento, un pugno.
L'autore sembra suggerire la rappresentazione di una generazione che ha assorbito le immagini dell'apocalisse e le ha accettate come reali.
No One is Coming to Save You racconta l'ansia, l'angoscia e la noia di basso livello che permeano gran parte della nostra esistenza, ma che è relativamente facile da dissipare.
Sebbene affronti questioni serie in modo complesso e stimolante, lo spettacolo è in realtà pieno di speranza. C'è un nucleo di dolcezza, un ottimismo provvisorio, consapevolmente fuori luogo, con cui lo spettacolo si conclude dolcemente.
Nel finale l'autore riesce a riconnettere personaggi e pubblico con la realtà.
Nel profondo, a quanto pare, sappiamo cosa fare per stare bene.
Come saprà chiunque abbia faticato a dormire, è sempre più buio poco prima dell'alba.

Nathan Ellis
Scrittore e drammaturgo è un attuale membro del gruppo 4Screenwriting di Channel 4 ed è stato membro della BBC WritersRoom Drama Room 2021-22. Nel 2020 la sua opera SUPER HIGH RESOLUTION è stata selezionata per il Verity Bargate Award. È stato rappresentato al Soho Theatre nel 2022 diretto da Blanche McIntyre ed entrerà nel repertorio dello Staatstheater Kassel nel 2023 diretto da Manon Pfrunder. La sua opera teatrale work.txt (un'opera teatrale senza attori) è stata nominata agli Offie nel 2022. È stata anche invitata al Caravan International Showcase 2022 e andrà in tournée internazionale nel 2023 (Australia, Germania , Bulgaria, Italia, Paesi Bassi, Cina, Egitto). È stato membro del Supergruppo degli scrittori di invito alla Royal Court 2018-19 guidato da Alice Birch e Ali Mcdowall. La sua prima opera teatrale NO ONE IS COMING TO SAVE YOU (“uno sfolgorante debutto” per The Stage) è stata invitata all'Incoming Festival 2019 ed è stata in tournée a livello nazionale. Sta sviluppando progetti televisivi con Balloon, Archery Pictures, UFA Fiction e Tall Story Pictures, e sta scrivendo un lungometraggio per Calamity Films con Renée Zellweger. Vive tra Londra e Berlino.

dal 15 al 16 dicembre ore 21
NO ONE IS COMING TO SAVE YOU
di Nathan Ellis
regia Francesco Bonomo
con Giorgia Salari e Francesco Bonomo
disegno luci Pietro Sperduti
sonorizzazione Emiliano Duncan Barbieri
regista assistente Giovanna Guida
artwork Studio Lord_Z
traduzione Natalia di Giammarco
produzione Ass. Cult. Collettivo Amori Difficili

TREND
nuove frontiere della scena britannica – XXII edizione
festival a cura di Rodolfo di Giammarco
1 novembre – 17 dicembre 2023
Belli – piazza Sant'Apollonia 11/a- 06 5894875
spettacoli ore 21,00 – ingresso posto unico € 18

Fonte: Maresa Palmacci – Ufficio Stampa

About EZrome

Check Also

Guglielmo Castelli incanta Villa Medici con il nuovo Art Club

#ArteContemporanea #Cultura #Innovazione #EZrome "Art Club #38" a Villa Medici presenta "Guglielmo Castelli a Villa Medici", un'esposizione che unisce storia e modernità attraverso le opere dell'artista torinese, in un dialogo continuo tra arte, letteratura e natura.

Premio ADUIM: un ponte tra musica e accademia al Teatro Palladium

#PremioADUIM #MusicaClassica #Cultura #EZrome Al Teatro Palladium, la prima edizione del Premio ADUIM celebra l'incontro tra musica e accademia, premiando "La Senna festeggiante" di Vivaldi, esempio eccellente di sinergia tra ricerca musicologica e prassi esecutiva.