RE_PLAY Giselda Ranieri il 26 maggio allo Spazio Rossellini |

Venerdì 26 maggio ore 20.30, allo Spazio Rossellini di Roma, polo culturale multidisciplinare della Regione Lazio gestito da ATCL, nell'ambito della rassegna IMPRONTE. La primavera della sostenibilità andrà in scena RE_PLAY, idea, coreografia, interpretazione Giselda Ranieri con la collaborazione artistica Alessandra Sini.
Re-Play, è un solo danzato, è il reenactment, la ri -messa in atto di ricordi e souvenir virtuali e reali basato su un archivio personale che raccoglie foto e video privati degli ultimi 2 anni.
Attraverso il dispositivo coreografico, Ranieri sperimenta l'uso del device (smartphone, pc, tablet) come potenziale testimone, sguardo altro, surrogato corporeo, per riflettere sul concetto di Presenza/Assenza. “Solo i corpi e i suoni rimangono testimoni di quello che è stato e si fanno immagine di quello che potrebbe essere e che sarà. Step by step, si procede a tentoni, si vive nell'istante avvinghiandosi con tutta la propria essenza al momento presente. Un eterno “ora” che vive l'assenza e la presenza allo stesso tempo grazie alle tracce di memoria che si incarnano: distillati di vissuto di cui il corpo è pregno e a cui si aggancia in mancanza di fili visibili e tangibili” Giselda Ranieri.

Note
Nell'era digitale l'essere si trasforma ed è modificato nelle sue abitudini dai mezzi utilizzati. Può questo cambiare l'essenza dell'Umano e di ciò di cui questo è portatore? Se la previsione di Nicholas Negroponte si è in parte trasformata nell'attuale tipo di società (dove ogni cosa sarebbe stata digitalizzata compreso il sesso) con conseguenze preoccupanti di cui non siamo ancora pienamente consapevoli, dall'altro lato è anche vero che la stessa tecnologia può e forse dovrebbe farsi “strumento”: di connessione, laddove non si possa godere di una presenza reale; di auto-analisi; di gioco creativo; di rielaborazione di un'esperienza. Per questa creazione prevedo l'interazione col video in scena come una seconda presenza, un occhio esterno tra voyerismo, selfie e ricordo. Guardarsi da fuori non sempre è sinonimo di edonismo, a volte può essere un mezzo utile e necessario a prendere le distanze da sé.

Impronte è uno spazio di riflessione su uno dei temi più importanti del momento: lo sviluppo sostenibile.
La rassegna è il tentativo di attivare dei percorsi educativi attraverso le espressioni della danza contemporanea per contribuire alla creazione di una collettività più consapevole e capace di comprendere che massimizzare il profitto ed il benessere di domani, non può essere fatto a discapito di ciò che accadrà dopodomani. La questione ha a che fare con i nostri comportamenti, con le risposte emozionali e cognitive con cui sapremo affrontare questa crisi.
La rassegna rientra nelle attività della VII edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2023 promosso da ASVIS Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, la più grande iniziativa italiana di sensibilizzazione della società civile sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale.

RE_PLAY
idea, coreografia, interpretazione Giselda Ranieri
26 maggio ore 20.30 | Spazio Rossellini | Roma
Nell'ambito di IMPRONTE. La primavera della sostenibilità

Spazio Rossellini
via della vasca navale 58 – Roma
per info: 3452978091

Biglietto: Intero 10 euro; Ridotto 8 euro
Online su Ticketone

La biglietteria apre nei giorni di spettacolo alle ore 19.30

Ufficio stampa ATCL: Emanuela Rea

Fonte: Emanuela Rea

About EZrome

Check Also

Premio La Penna d’Oca del Campidoglio a Roma il 30 maggio

#eventi #roma #PremioPennaDOcaCampidoglio #EZrome La premiazione del premio "La Penna d'Oca del Campidoglio" si terrà a Roma il 30 maggio 2024 presso la Protomoteca in Campidoglio. L'evento celebra chi si impegna nella salvaguardia dell’ambiente e nella protezione degli animali, con la presenza di numerosi personaggi del giornalismo, cultura e spettacolo, e giovani studenti protagonisti di progetti eco-sostenibili.

“Il granello. Crocevia di un neo”: cortometraggio sulla prevenzione del melanoma

#cortometraggio #melanoma #prevenzione #EZrome "Il granello. Crocevia di un neo", diretto da Frida Bruno, è un cortometraggio che sensibilizza sulla prevenzione del melanoma. La proiezione, seguita da un dibattito con esperti, avrà luogo martedì 4 giugno 2024 alle ore 19:00 presso il Multisala Barberini di Roma. Ingresso libero con prenotazione consigliata.