White Rabbit Red Rabbit con Mimosa Campironi

Il 15 dicembre Argot Studio presenta l'evento speciale White Rabbit Red Rabbit, realizzato grazie a un format di ampio successo promosso negli anni da 369gradi,

casa di produzione indipendente che scommette da sempre sugli artisti più interessanti del panorama contemporaneo.

L'esperienza di White Rabbit/Red Rabbit dell'autore iraniano Nassim Soleimanpour è un esperimento sociale in forma di spettacolo: l'attrice o l'attore che lo interpreta per un'unica volta, senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco e ne condivide il contenuto con il pubblico. Ad aprire la busta sigillata sarà Mimosa Campironi, attrice e musicista eclettica e autrice di spettacoli e contenuti fortemente sperimentali. Suo il testo Family Game – scelto da Italian and American Playwrights project come uno dei testi più interessanti della drammaturgia italiana nel 2020 – che verrà presentato dal 19 al 22 dicembre ad Argot Studio sotto forma di spettacolo in Virtual Reality con Alessandro Averone, prodotto da Metastasio di Prato e 369gradi.

Per partecipare alle attività culturali di Argot Studio è necessario effettuare il tesseramento su www.teatroargotstudio.com/tesseramento o presso il botteghino prima dello spettacolo.

Tutte le info sul sito del Teatro Argot Studio

Evento speciale ad Argot Studio:
White Rabbit Red Rabbit con Mimosa Campironi

15 dicembre ore 20:30 – Argot Studio (Roma)

 

 

Argot Studio
Via Natale Del Grande, 27| 00153 Roma
P.IVA: 08154421005 | C.F. 06932070581

Orario spettacoli
dal giovedì al sabato ore 20:30
domenica ore 17:30

Biglietti
10€ intero
8€ ridotto
tessera associativa obbligatoria 5€

Comunicazione
Edoardo Borzi | Theatron 2.0

 

 

Fonte: Theatron 2.0 Ufficio Stampa

About EZrome

Check Also

Vanessa Scalera brilla in “La Sorella Migliore” a Roma

#LaSorellaMigliore #Teatro #Cultura #EZrome "La Sorella Migliore", con Vanessa Scalera, offre a Roma un viaggio emotivo nel teatro. Un dramma familiare che esplora sentimenti profondi, colpe e redenzioni, promettendo un'esperienza unica.

“Madre, Figlia e Spirito”: trinità femminile in scena

#MadreFigliaSpirito #Teatro #Cultura #EZrome "Madre, Figlia e Spirito" al Teatro Di Documenti di Roma, un viaggio attraverso tre archetipi femminili che esplorano il dialogo tra umano e divino, tra ombra e luce, guidato dalla visione di Ortensia Sayre Macioci.

Lascia un commento