Sebastiano Somma in “Il vecchio e il mare” – Carpineto Romano

Sebastiano Somma da voce e corpo ad uno dei romanzi americani più importanti del ‘900: IL VECCHIO E IL MARE di Ernest Hemingway sabato 26 febbraio ore 21.00 all'Auditorium Leone XIII,

in un reading teatrale di cui cura anche la regia, su adattamento di Lucilio Santoni, in scena con Cartisia J. Somma e al violino il M° Riccardo Bonaccini nell'ambito della stagione nata dalla collaborazione tra il Comune di Carpineto Romano e ATCL circuito multidisciplinare dello spettacolo da vivo sostenuto da MIC – Ministero della e Regione Lazio.

Alla fine della sua grande carriera di scrittore, Ernest Hemingway rimedita i temi fondamentali di ciò che ha elaborato negli anni, nella cornice simbolica di un'epica individuale e, contemporaneamente, ripercorre i grandi modelli letterari che, come Moby Dick, hanno reso celebre la letteratura nordamericana. Il vecchio Santiago sfida le forze incontenibili della natura nella disperata caccia a un enorme pescespada dei Caraibi, e poi nella lotta, quasi letteralmente a mani nude, contro gli squali che un pezzo alla volta gli strappano la preda, lasciandogli solo il simbolo della vittoria e della riuscita nell'impresa. Forse per la prima volta nella sua vita, mentre ingaggia il corpo a corpo coi suoi nemici acquatici, si scopre coraggioso e fiero. Capisce che si può vincere, anche se dovrà realizzare che nella vittoria si nasconde la sconfitta, eterno dramma dell'essere umano. Il ragazzino Manolin è l'unico essere umano che lo capisce e gli è fedele. Ha imparato il mestiere di pescatore e tutti i segreti dal vecchio, ma è costretto ad abbandonare il suo amico di viaggio, per volere dei genitori, che desiderano peschi su un'altra barca con maggior fortuna. Manolin però è molto affezionato al vecchio e, appena può, se ne prende cura come se fosse un figlio: un figlio che sogna i leoni! Nel rapporto intenso col ragazzino e nel ritrovarsi vincitore triste, Santiago trova la ragione della propria esistenza.
L'amicizia con Lucilio Santoni spinge Somma a voler intraprendere questo nuovo percorso nella grande letteratura americana. Il riadattamento è una semplice e profonda rilettura del grandissimo testo di Hemingway, colorita da un'attenta scelta di musiche, luci e suggestioni, e caratterizzata dalla grande forza della parola espressa dallo scrittore statunitense. La scommessa di un vecchio pescatore, la sua disperazione, la sua passione, l'amore per la natura dalla forza devastante, la rivincita, tutti elementi con cui Somma gioca in voce, cercando parallelismi con la sua vita e quella di ognuno di noi.

Sebastiano Somma in  
IL VECCHIO E IL MARE
di Ernest Hemingway
26 febbraio ore 21
Auditorium Leone XIII – Carpineto Romano

 

Auditorium Leone XIII
Largo dei Carpini – Carpineto Romano (RM)
per info e prenotazioni 345.2236423

biglietti: INTERO 15 euro; RIDOTTO 13 euro
I biglietti per ogni singolo appuntamento potranno essere acquistati presso il foyer dell'Auditorium nei giorni di spettacolo 1 ora prima dell'inizio.

 

Fonte: Emanuela Rea

About EZrome

Check Also

Roma World: un tuffo nell’Antica Roma tra divertimento e cultura

#AnticaRoma #Divertimento #Cultura #EZrome Roma World riapre le porte con una stagione 2024 piena di novità: dallo spettacolo "Roma On Fire" al Backlot Tour, un'avventura unica tra storia e cinema. Un'esperienza immersiva nell'Antica Roma, dove divertimento e apprendimento si fondono in un viaggio indimenticabil

Live nei teatri: Levante celebra dieci anni di musica

#LevanteLiveNeiTeatri #musica #teatro #EZrome Levante, in tour con "Live nei teatri", celebra i dieci anni di carriera con uno spettacolo che intreccia musica, storia personale e rinnovamento artistico. Tra gli impegni futuri, diverse città italiane ospiteranno le sue esibizioni intime e coinvolgenti.

“Roots/Le radici del contemporaneo” celebra Elsa Morante con “La Storia”

#RootsFestival #LaStoria #ElsaMorante #EZrome Il festival "Roots – Le radici del contemporaneo" celebra il cinquantenario del romanzo "La Storia" di Elsa Morante con un reading speciale alla Libreria Tuba di Roma. Un'immersione nelle emozioni estreme e nella narrativa potente di Morante, in un evento che rievoca i valori della Resistenza alla vigilia del 25 aprile.

Lascia un commento