Roma Unplugged Festival: musica e storia all’Appia Antica

Il Roma Unplugged Festival torna per la sua terza edizione, portando con sé un mix unico di musica, storia e natura. Dal 6 al 14 luglio 2024, il Parco dell'Appia Antica sarà il palcoscenico di otto giorni di concerti, lezioni-concerto, masterclass, visite guidate e racconti storici. L'evento, organizzato da ETICAARTE sotto la direzione artistica di Gian Luca Pecchini, fa parte del programma dell'Estate Romana e si avvale del contributo di Roma Capitale e della collaborazione con il Parco Archeologico dell'Appia Antica, il Parco Regionale dell'Appia Antica, Italia Nostra, la Nazionale Italiana Cantanti e l'Archivio Appetito. SIAE, l'Ambasciata di Cuba, l'Ambasciata del Brasile, l'Istituto Italo Latino Americano, la Regione Lazio e l'VIII Municipio patrocinano l'evento, mentre Atac è il mobility partner.

Un festival tra musica e storia

Il festival si svolgerà in tre luoghi emblematici: la Dimora Storica Casale delle Vignacce, il Mausoleo di Romolo nella Villa di Massenzio e il Mausoleo di Cecilia Metella. A questi si aggiunge un concerto itinerante da Villa di Massenzio a Villa dei Quintili. La rassegna “Racconti di storia” prenderà vita nel Complesso del Mausoleo di Cecilia Metella Castrum Caetani, con un ciclo di incontri su , personaggi e idee che hanno segnato la storia della Regina Viarum nei secoli.

Il programma del festival è ricco e variegato. Si inizia sabato 6 luglio alle ore 21 con “Sea Warrior”, una lezione-concerto gratuita della violoncellista e polistrumentista Naomi Berrill presso il Mausoleo di Romolo. Poco prima, alle 19:30, si terrà il racconto di storia “Annia racconta Massenzio” a cura di Ersilia Maria Loreti, curatore museale della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Naomi Berrill tornerà domenica 7 luglio alle ore 10:30 con una lezione-concerto matinée gratuita presso il Mausoleo di Cecilia Metella, in duo con il violoncellista Andrea Beninati con il progetto “Islanders”.

Concerti e artisti di rilievo

Domenica sera, alle ore 21, sarà la volta di Noemi, che inaugurerà i concerti serali nella suggestiva cornice della Dimora Storica Casale delle Vignacce. Accompagnata dal solo pianoforte, Noemi offrirà un'esperienza acustica pura e avvolgente. Martedì 9 luglio salirà sul palco Adriana Calcanhotto, vincitrice di due Latin Grammy Awards, con il progetto Errante Tour. Mercoledì 10 luglio sarà la volta di “La Musica è Cinema, il Cinema è Musica”, con Luca Pincini al violoncello e Gilda Buttà al pianoforte, che reinterpreteranno le indimenticabili composizioni per il cinema di grandi autori come Ennio Morricone e Nicola Piovani.

Giovedì 11 luglio, l'originale ensemble musicale Bokanté, guidato da Michael League, leader degli Snarky Puppy, si esibirà con un sound che affonda le radici tra il Delta del Mississippi e il deserto africano. Prima del live, alle ore 16:30, è in programma una masterclass con Michael League. Venerdì 12 luglio, il trio composto da Maria Pia De Vito, Omar Sosa e Trilok Gurtu presenterà per la prima volta il progetto “Mater”, un concerto transculturale che attraversa India, Cuba e Mediterraneo.

Eventi speciali e visite guidate

Sabato 13 luglio, la Via Appia Antica diventerà protagonista con un concerto itinerante di archeologia e jazz, accompagnato dalla street band Fanfaroma e dalle guide archeologiche ufficiali del Parco. La passeggiata partirà da Villa di Massenzio e arriverà a Villa dei Quintili. In serata, alle ore 21, l'Orchestraccia salirà sul palco della Dimora Storica Casale delle Vignacce, promettendo una serata di festa e condivisione.

La rassegna “Racconti di storia” si terrà ogni giorno alle ore 18 presso il Complesso del Mausoleo di Cecilia Metella Castrum Caetani, preceduta alle ore 17 dalla visita guidata del sito. Tra gli appuntamenti in calendario, martedì 9 luglio si terrà “Dove comincia l'Appia” con Daniele Manacorda, docente ordinario di Metodologia e tecnica della ricerca archeologica presso l'Università di Roma Tre. Mercoledì 10 luglio, Stefano Antonetti affronterà il tema “Quando l'archeologia incontra il paranormale”. Giovedì 11 luglio, Francesca Stasolla parlerà dei percorsi medievali in “Verso Roma via da Roma”. Venerdì 12 luglio, Stefano Roascio presenterà “I Caetani alla conquista di Roma”. Domenica 14 luglio, Simone Quilici e Ilaria Sgarbozza chiuderanno la settimana con “L'Appia è moderna: l'immaginario dell'Appia nel XX secolo”.

Info utili

Il Roma Unplugged Festival si terrà dal 6 al 14 luglio 2024 presso il Parco dell'Appia Antica. I biglietti per i concerti sono disponibili su Ticketone e Oooh.events. I prezzi variano a seconda dell'evento: dai concerti gratuiti di Naomi Berrill alle lezioni-concerto, fino ai 25 euro per il concerto di Noemi. È previsto uno sconto del 15% per chi acquista il biglietto della masterclass di Michael League insieme al biglietto del concerto.

Per incentivare la mobilità sostenibile, il Parco Regionale dell'Appia Antica organizza passeggiate guidate per chi arriva con l'autobus nei giorni dei concerti presso la Dimora Storica Casale delle Vignacce. L'appuntamento è alle ore 20 al Bar Appia Antica, via Cecilia Metella, incrocio via Appia Antica, nei giorni 7, 9, 10, 11, 12 e 13 luglio.

About EZrome

Check Also

21 Savage live a Rock in Roma il 16 luglio 2024

#21Savage #RockInRoma #Concerto2024 #EZrome 21 Savage, il rapper numero uno negli USA, si esibirà a Rock in Roma il 16 luglio 2024. L'evento, che si terrà all'Ippodromo delle Capannelle, promette di essere uno dei concerti più attesi dell'anno. Saranno disponibili treni speciali e bus-navetta per il rientro.

“Retrosax” il 20 luglio chiude la rassegna estiva “Fai bei suoni” al Museo del Saxofono

#Retrosax #Jazz #Concerto #EZrome Sabato 20 luglio 2024, il Museo del Saxofono di Fiumicino ospiterà l'ultimo appuntamento della rassegna estiva "Fai Bei Suoni" con il concerto del sestetto Retrosax. Il gruppo, guidato da Red Pellini, eseguirà un repertorio di Mainstream Swing. I biglietti sono disponibili a € 17,00.