Sotto l’Angelo di Castello: danza musica spettacolo

Castel Sant'Angelo si prepara ad accogliere la IV edizione della rassegna “Sotto l'Angelo di Castello: danza musica spettacolo”, un evento che si terrà dal 3 luglio al 26 settembre 2024. Promossa dal Direttore generale Musei, Massimo Osanna, e curata da Anna Selvi, la manifestazione offre una serie di spettacoli che spaziano tra danza, musica e , coinvolgendo artisti di fama internazionale. La rassegna si inserisce nel programma di valorizzazione del monumento, proponendo esperienze di intrattenimento che sollecitano riflessioni e attraversano territori inusuali, fantasiosi, sociali e multimediali.

Una programmazione di alto livello culturale

“Ancora una volta, Castel Sant'Angelo si presenta come punto di riferimento nella programmazione estiva che Roma offre a cittadini e visitatori”, commenta il Direttore generale Musei, Massimo Osanna. La rassegna mira a rendere i musei luoghi di sperimentazione, arricchimento e dialogo per tutti i tipi di pubblico. Il programma si apre il 3 luglio con la Compagnia della Fortezza – Carte Blanche di Armando Punzo, che torna a Roma dopo quasi 10 anni. Il regista, noto per la sua attività trentennale all'interno del carcere di Volterra, presenterà “Naturae”, un progetto site-specific con musiche originali di Andreino Salvadori, risultato di un ciclo di lavoro durato 8 anni.

Il 10 luglio, in occasione dell'anniversario della morte dell'Imperatore Adriano, Roberto Latini sarà la voce di Adriano e di altri poeti in “Smarrite e soave. Adriano poeta tra poeti”, accompagnato dalle musiche di Gianluca Misiti eseguite dal vivo da Luisiana Lorusso al violino e Claudia Della Gatta al violoncello. Il 18 luglio sarà la volta di Alessandro Quarta, violinista polistrumentista e compositore italiano di fama mondiale, che presenterà il progetto “No Limits Quintet” insieme a Giuseppe Magagnino, Franco Chirivì, Michele Colaci e Cristian Martina.

Spettacoli per famiglie e performance itineranti

La rassegna non dimentica le famiglie, con appuntamenti pensati anche per i più piccoli. Il 24 luglio, “Hamelin”, un lavoro teatrale di Tonio De Nitto ispirato al Pifferaio magico dei Fratelli Grimm, sarà particolarmente consigliato per i bambini dai 5 anni in su. Lo spettacolo ha vinto il premio Eolo Award 2023 come miglior spettacolo dedicato a bambini e ragazzi. Il 7 agosto, la coreografa Silvia Gribaudi presenterà “A Corpo Libero” alle ore 19 e “Graces” alle 21, un'opera di danza ispirata al celebre gruppo scultoreo delle Grazie di Antonio Canova.

Il 13 agosto, Dimitri Grechi Espinoza guiderà il pubblico in un viaggio sotto le stelle con il concerto “The Healing Sax”, un lavoro intimo e spirituale che mescola influenze delle culture dell'est Europa con la tradizione jazzistica italiana e americana. Il 20 agosto, Cettina Donato presenterà “One Piano Show”, un'esibizione che mette in luce il talento della musicista, più volte inserita dai Jazzit Awards nella classifica dei migliori arrangiatori italiani.

La chiusura della rassegna è affidata al Gruppo Nanou, che il 24, 25 e 26 settembre offriranno al pubblico di Castel Sant'Angelo la performance itinerante “Paradiso”. Con coreografie di Marco Valerio Amico e Rhuena Bracci, il gruppo collabora con l'artista visivo Alfredo Pirri e il musicista Bruno Dorella, creando un linguaggio comune tra corpo, suono e immagine.

Musica, teatro e danza: un programma ricco e variegato

Il 27 agosto, Mimmo Cuticchio porterà in scena “L'Iliade o sia il riscatto di Priamo”, un esempio dell'Opera dei Pupi riconosciuta dall'Unesco come patrimonio immateriale dell'umanità. Le musiche sono state appositamente scritte da Giacomo Cuticchio, e la compagnia dei Figli d'Arte presenta i capolavori della famiglia Cuticchio. Il 5 settembre, Antonio Lizana si esibirà in quintetto con il suo ultimo album “Vishuddha”, un mix di flamenco e jazz che esprime la verità più profonda dell'artista.

Il 13 settembre, nella Sala della Biblioteca, sarà presentato “Il Combattimento di Tancredi e Clorinda” con la regia di Fabio Cherstich e coreografia di Philippe Kratz, un progetto del Centro Coreografico Nazionale/Aterballetto. La scelta musicale ricade su uno dei brani più straordinari di Claudio Monteverdi, in occasione dei 400 anni dalla sua prima rappresentazione. Il 19 settembre, Ornithology Productions presenterà “Notes on the Melody of Things”, un progetto che combina sax alto, violoncello ed elettronica in tempo reale.

La rassegna si concluderà con la performance itinerante “Paradiso” del Gruppo Nanou, che offrirà un'esperienza unica tra le sale museali di Castel Sant'Angelo, dove corpo, suono e immagine si fondono in un linguaggio comune.

Info utili

Tutti gli spettacoli si svolgeranno alle ore 21 nel Cortile Alessandro VI, ad eccezione di “A Corpo Libero” e “The Healing Sax” che si terranno sulla terrazza di San Michele, “Hamelin” al Bastione San Matteo e “Il Combattimento di Tancredi e Clorinda” nella Sala della Biblioteca. L'ingresso agli spettacoli è incluso nel costo del biglietto del Museo, richiedendo al momento dell'acquisto la formula “museo + spettacolo”. I biglietti possono essere acquistati online, tramite call center o direttamente al botteghino del Museo. Il costo del biglietto intero è di €16, ridotto a €2 per i cittadini europei tra i 18 e i 25 anni, con gratuità di legge per altre categorie.

Castel Sant'Angelo è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 19.30, con ultimo ingresso alle ore 18.30. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il museo al numero +39 06 6819111 o visitare il sito ufficiale.

About EZrome

Check Also

Ostia Antica Festival: al via la prima edizione il 17 luglio con Vinicio Capossela

#OstiaAnticaFestival #VinicioCapossela #EventiRoma #EZrome Il Teatro Romano di Ostia Antica ospiterà la prima edizione dell'Ostia Antica Festival, con artisti come Vinicio Capossela, Goran Bregović, Patti Smith e Carmen Consoli. La rassegna, organizzata da RTI Teatro Romano Ostia Antica, si terrà dal 17 luglio al 28 settembre, unendo tradizione e contemporaneità in un palcoscenico storico.

Fantastiche Visioni 2024: Paolo Rossi con “Operaccia Satirica” a Parco Chigi

#PaoloRossi #OperacciaSatirica #FantasticheVisioni #EZrome Continua con successo la rassegna estiva "Fantastiche Visioni" di Ariccia. Il 25 luglio, Paolo Rossi porterà sul palco di Parco Chigi il suo spettacolo "Operaccia Satirica – La guerra dei sogni". Biglietti a 5 euro, disponibili al botteghino. In caso di maltempo, l'evento si terrà presso l’Auditorium M. P. Starquit del Liceo James Joyce.