Celebrazioni al Museo della Repubblica Romana per Righetto

Il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, sito nel cuore storico di Roma, si appresta a ospitare un evento ricco di storia e significato. La figura centrale è quella di Righetto, il dodicenne eroe della Repubblica Romana del 1849, che verrà celebrato attraverso un fitto programma di attività dedicate a rievocare il suo coraggio e la sua storia.

La celebrazione di un eroe bambino

L’evento si apre venerdì 3 maggio con la cerimonia del Premio Nazionale Righetto XX edizione al Mausoleo-Ossario garibaldino. Questa iniziativa, giunta alla sua ventesima edizione, si conferma un momento significativo di riflessione storica e di valorizzazione delle giovani generazioni. Durante la cerimonia, si celebrerà la memoria di Righetto attraverso la premiazione di una classe scolastica che ha eccelso nel concorso nazionale del 2024. Il momento clou sarà arricchito dalle esibizioni musicali di Graziella Antonucci e Flavio De Novellis, che interpreteranno canti del Risorgimento e un inedito dedicato proprio a Righetto.

Educazione e memoria attraverso il gioco

Il giorno seguente, sabato 4 maggio, il museo diventerà un laboratorio di apprendimento per i bambini dai 8 agli 11 anni. Il laboratorio ludico-didattico “Righetto e i suoi” mira a far conoscere ai più piccoli la storia di questo eroe bambino e il contesto storico in cui visse attraverso giochi, narrazioni e una visita guidata che culminerà presso la statua di Righetto. Questa attività non solo serve a trasmettere la storia, ma anche a instillare nei giovani partecipanti i valori di coraggio e resistenza.

Righetto: simbolo di coraggio e innocenza

Righetto, orfano di entrambi i genitori e garzone di fornaio, si distinse per le sue azioni eroiche durante l’assedio di Roma del 1849. Accompagnato dalla sua cagnolina Sgrullarella, Righetto si adoperò per disinnescare le bombe dell’artiglieria nemica, un gesto di incredibile audacia per un bambino della sua età. La sua vita fu tragicamente breve, ma il suo spirito indomito lo ha trasformato in un simbolo duraturo della resistenza romana e della purezza del coraggio giovanile.

Info utili

L’accesso all’evento del 3 maggio è libero e aperto a tutti. Per partecipare al laboratorio del 4 maggio è necessaria la prenotazione, che sottolinea l’importanza di un’organizzazione attenta e dedicata ai più giovani. Il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina si trova in via Garibaldi 29E, un luogo carico di storia e significato, ideale per ospitare un evento di tale portata. Per maggiori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il museo durante gli orari di apertura, dalle 10:00 alle 17:00.

About EZrome

Check Also

Venere in musica: Sergio Rubini, Pino Quartullo e Paola Minaccioni

#VenereinMusica #SergioRubini #PaolaMinaccioni #EZrome Il Parco archeologico del Colosseo continua con "Venere in Musica", presentando "Caro Mecenate" con Sergio Rubini e Pino Quartullo il 25 giugno e "Paola racconta Anna" con Paola Minaccioni il 26 giugno. Gli spettacoli, che si terranno al Tempio di Venere e Roma, offrono un'esperienza culturale unica e gratuita, con prenotazione obbligatoria.

Michael Supnick Dixieland al Museo del Saxofono di Fiumicino

#MichaelSupnick #Dixieland #MuseodelSaxofono #EZrome Il 29 giugno, il Museo del Saxofono di Fiumicino ospiterà il concerto di Michael Supnick Dixieland. L'evento, parte della rassegna "Fai bei suoni 2024", vedrà il celebre trombettista americano esibirsi con un quintetto di jazzisti. La serata sarà preceduta da un'apericena opzionale.