Roma – La musica tradizionale romana di Nicole Riso sposa la cucina di Eataly

In repertorio la romanità popolare con i brani amarcord dalla voce di Anna Magnani, l'omaggio ai grandi Alberto Sordi e Nino Manfredi con “Tecianno mai mannato a quer paese” e “Tanto pe' cantà”, il ricordo del
poeta di Roma Franco Califano e ancora “Nannarè” e “Vecchia Roma” di Gabriella Ferri. Appuntamento domenica 15 ore 20 a Eataly Roma.

Roma – Dopo il lancio del singolo “Fortunella” (la vera storia di una mamma suicida), la giovane cantautrice romana pop/folk Nicole Riso torna con le nuove date dello spettacolo “Donna Roma Live Tour”, un incontro
tra la musica tradizionale romana ed i nuovi suoni e storie della Capitale di oggi.
Un modo per far conoscere ai giovani la tradizione della Roma popolare, perché la città non è solo le modaiole indie, trap e rap degli ultimi anni, ma è soprattutto quello stornello (paragonabile per importanza alla musica popolare napoletana) che omaggia simboli immortali quali Gabriella Ferri, Anna Magnani, Alberto Sordi, Nino Manfredi, Franco Califano.

Non a caso Nicole Riso (vincitrice dell'ultima edizione del concorso “Dallo Stornello al Rap” su Rai Radio Live) è stata scelta da Eataly
Roma, la più grande società italiana del food, per la serata finale della ‘Festa della Porchetta' che si svolgerà nella sede capitolina il 15 settembre. Si sa, cibo e musica vanno da sempre d'accordo ed in questo connubio si è creata anche una particolare liaison tra tradizione culturale e modernità.

Domenica 15 settembre, alle 20, presso Eataly (Piazzale XII Ottobre 1492 – 00154 Roma – Metro B Fermata Piramide), un'occasione unica per vedere
ed ascoltare gratuitamente lo spettacolo di Nicole Riso anche con il nuovo singolo “Damme na carezza” in uscita a breve e per assaporare le prelibatezze culinarie che arriveranno dal Lazio e da ogni parte d'Italia.

Fonte Ufficio Stampa Samigo Press

About Redazione

Check Also

Itinerari: un viaggio tra natura, arte e cultura a Roma

Dal 10 marzo al 21 aprile, lo Spazio Sferocromia a Roma diventa il palcoscenico di “ITINERARI viaggio tra natura, arte e cultura”, una rassegna multidisciplinare ad ingresso libero che promette di arricchire la primavera romana con eventi culturali unici.

“La Cosa Non Finisce Qui”, al Teatro Trastevere dal 14 al 17 marzo

#Teatro #Amicizia #Coraggio #EZrome Al Teatro Trastevere, "La Cosa Non Finisce Qui" esplora l'amicizia tra quattro soldati, rivelando come il coraggio di condividere e affrontare insieme le sfide possa trasformare profondamente i legami umani. Una riflessione intima e potente sull'eroismo quotidiano e sul valore dell'amicizia.

Lascia un commento