Giovedì, 28 Gennaio 2021

amazon prime video

salute_smL’infertilità, considerata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità una patologia, è l’assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti. Le cause di questa patologia sono numerose e di diversa natura: da fattori sociali dovuti a fenomeni complessi come lo stile di vita, la ricerca del primo figlio in età tardiva, l’uso di droghe, l’abuso di alcool, il fumo, le condizioni lavorative, l’inquinamento.

In molti casi, come per esempio nell’obesità o nelle infezioni, l’informazione e la prevenzione possono fare molto. Se l’infertilità rimane anche dopo un iter diagnostico e terapeutico esauriente, è possibile rivolgersi alle tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA).

In Italia, esiste un Registro Nazionale della PMA la cui gestione è demandata ad una unità operativa del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute, che oltre a valutare quali sono le tecniche di riproduzione assistita più efficaci e sicure che offrano i migliori risultati alle coppie, “raccoglie” annualmente tutti i dati relativi ai centri italiani che applicano tali tecniche.

In Italia sono presenti 341 centri di PMA. Nella Regione Lazio sono operative 53 strutture di cui 38 nella Provincia di Roma. Le strutture sono di tipo pubblico, privato e privato convenzionato dividendosi ulteriormente in centri di I, II e III livello. La ripartizione tra I, II e III livello è relativo al tipo di tecnica di PMA utilizzata. I centri di I livello utilizzano tecniche meno sofisticate e quasi esclusivamente l’inseminazione semplice; i centri di II livello, invece, attuano, oltre all’inseminazione, procedure progressivamente più impegnative, complesse e invasive in base al tipo di infertilità da affrontare; e infine, le strutture di III livello applicano anche tecniche che richiedono un’anestesia generale.

Le tecniche di PMA sono, comunque, indicate nei casi in cui il concepimento spontaneo è impossibile o estremamente remoto, e per i quali altri interventi farmacologici o chirurgici sono inadeguati. Ad esempio, una donna con le tube chiuse o danneggiate in modo irreparabile o un uomo con valori spermatici troppo deficitari, non possono sperare in un concepimento naturale, né in un reale ripristino della capacità riproduttiva. Anche le coppie che non sono completamente sterili, ma che non riescono a concepire spontaneamente dopo due anni, dopo aver effettuato i dovuti accertamenti, sono candidate ideali per la PMA. Questa “procedura” è indicata anche per le coppie con infertilità, o subfertilità, inspiegata. E’ molto importante quando si decide di ricorrere alla PMA, tenere conto dell’età della donna e del tempo di ricerca di un figlio.

A Roma sono operativi 6 centri di Procreazione Medicalmente Assistita che offrono servizio pubblico, e sono dislocati nelle seguenti strutture ospedaliere:

Centro Procreazione Medicalmente Assistita - A.O. "San Filippo Neri" - Via Martinotti, 20 - 00135 - Roma – RM - telefono: 06/33063902 – Centro di II livello;

Fisiopatologia della Riproduzione Umana - U.O.di Ginecologia e Ostetricia - Azienda Ospedaliera S. Camillo – Forlanini - C.ne Gianicolense, 87 c/o Ospedale San Camillo - Forlanini - 00152 - Roma – RM - telefono: 06/58704726 – Centro di III livello; 

Servizio Fisiopatologia della Riproduzione e Fecondazione - ASL RM A - Centro della Salute della Donna S. Anna - Via Garigliano, 55 c/o Centro della Salute della Donna S. Anna - 00198 - Roma – telefono: 06/77302673 - Centro di III livello;

U.O. Endocrinologia e Ginecologia - Policlinico Umberto I - Università di Roma "La Sapienza" - Viale del Policlinico, 155 - 00162 - Roma – RM – telefono: 06/49972554 – Centro di I livello;

U.O.C. OG C03 INFERTILITA' E FIVET - Azienda Policlinico Umberto I - Università "Sapienza" - Viale Regina Elena, 326 - Loc. Roma - 00161 - Roma – RM – telefono: 06/49972548 – Centro di III livello;

Unità Operativa Fisiopatologia Riproduzione e Terapia Infertilità - Ospedale Sandro Pertini - ASL RM B - Via dei Monti Tiburtini, 385 - 00157 - Roma – RM – telefono: 06/41433975 – Centro di III livello.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.