Venerdì, 25 Maggio 2018

GliMetropolitana_di_Roma abitanti del quartiere “africano” possono tirare un sospiro di sollievo. I loro disagi potrebbero finire a breve, in particolare per i negozianti. I lavori per la nuova metro B1 stanno, infatti, per terminare. A metà dicembre è avvenuto l'open day con la presenza del sindaco Gianni Alemanno e della stampa. I lavori dovrebbero terminare tra pochissimo e la partenza della nuova linea è prevista per il 2012.

La Bologna-Conca d'Oro sarà lunga circa 3,9 km e ci saranno tre fermate. Ben mezzo milione di cittadini potranno usufruire così di questa nuova metro, ed arrivare con più facilità in centro. La metropolitana potrà aprire i battenti dopo la fine dei collaudi, specialmente quelli riguardanti i sistemi di sicurezza. Fino a questo momento le prove sono state fatte, ad esempio, sulle scale mobili, sull'impianto di alimentazione e sugli ascensori. I lavori della B1 sono iniziati nel 2005, mentre nel 2009 sono partiti quelli per i due parcheggi di scambio, che dovrebbero terminare entro 15 mesi. Il costo generale della nuova tratta è di circa 513 milioni di euro, elargiti dallo Stato e da Roma Capitale. La frequenza dei convogli sulla B1 saranno di 6 o 7 minuti. Inoltre, è previsto poi l'utilizzo di 15 nuovi treni che, perciò, faranno diminuire i tempi di attesa.
I cittadini possono così usufruire dei vantaggi che tutto ciò comporta, ossia la diminuzione del traffico, mezzi pubblici meno affollati e migliori collegamenti con la zona di Piazza Bologna e, quindi, con il centro.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso