Lunedì, 09 Dicembre 2019

amazon prime video

Chiesa di Santa Maria in MonteroneLa chiesa di Santa Maria in Monterone, la cui edificazione risale al finire del Seicento, si trova nell'omonima via nell'ottavo Rione di Roma, Sant'Eustachio.

C'è da dire subito che non si hanno notizie certe riguardo alle origini di tale chiesa, tuttavia alcuni studiosi affermano che sia sorta sulle rovine di un tempio pagano del I secolo a.C., oppure altri ancora sono concordi che sia stata edificata sull’area di un complesso termale, le cosiddette Terme di Agrippa.
La chiesa di Santa Maria in Monterone viene, invece, menzionata la prima volta in una bolla di Papa Urbano III del 1186. Qui compare, infatti, tra le filiali della Basilica di San Lorenzo in Damaso.
Per avere notizie più definite occorre, però, attendere il pontificato di Innocenzo XI, quando venne deciso, nel 1682, di riedificarla completamente.
Perché una simile denominazione? Il nome sembrerebbe discendere dalla famiglia Monteroni di Siena, che fondò la chiesa assieme ad un ospizio per i pellegrini senesi.
L'edificio ha una facciata piuttosto semplice, mentre l'interno è a tre navata con otto colonne, di spoglio, con capitelli ionici, su cui poggiano arcate (testimonianza, questa, dell'originaria chiesa medievale, mentre per il resto l'aspetto della chiesa risale al periodo della sua ricostruzione).
Alla parete sinistra del presbiterio, ed a fianco dell'altare maggiore, notiamo il monumento funebre del cardinale, ed arcivescovo di Genova, Stefano Durazzo.
Infine, proprio vicino alla chiesa vi è un convento (su via dei Redentoristi), ora gestito dalla Congregazione del Santissimo Redentore, la cui facciata è un bell'esempio di stile barocchetto romano settecentesco.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.