Giovedì, 27 Giugno 2019

amazon prime video

Santa Maria sopra MinervaUna chiesa in stile gotico situata in prossimità del Pantheon e che conserva i sepolcri di diversi personaggi illustri come, ad esempio, Santa Caterina da Siena, Beato Angelico e Matteo Orsini. La chiesa in questione è quella di Santa Maria sopra Minerva.

Nel 1280 inizia la sua costruzione da parte dei Domenicani, che si sono serviti del generoso finanziamento di Bonifacio VIII. Punto di riferimento per gli architetti fu, anche se in scala minore, la Basilica di Santa Maria Novella a Firenze. Nel Quattrocento, il conte Francesco Orsini ordinò, a proprie spese, l'edificazione della facciata. I lavori furono molto lunghi e si arrivò così al 1725, quando Papa Benedetto XIII riuscì finalmente a farli portare a termine.
La facciata presenta decorazioni rinascimentali ad opera del Raguzzini, mentre nel piazzale circostante vi è un obelisco egizio realizzato dal Bernini. L'interno è, invece, a tre navate e ci sono diverse cappelle laterali, ad esempio quella dell'Annunziata realizzata dal Maderno, quella di San Raimondo di Peñafort col monumento del cardinale Giovanni Diego de Coca, progettato da Andrea Bregno e quella Carafa tutta affrescata da Filippino Lippi.
Da citare, ovviamente, pure il cosiddetto Cristo della Minerva, opera di Michelangelo.
Sotto l'altare maggiore, invece, vi è il sarcofago coi resti di santa Caterina da Siena. Da notare, infine, la presenza dell'organo realizzato dalla ditta facente capo a Carlo Vegezzi Bossi, uno dei massimi esponenti dell'organaria romantica sinfonica italiana.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.