Lunedì, 25 Giugno 2018

vino_e_porchetta‘Sti giovanotti de sta Roma bella dove potrebbero andare la sera a far baldoria se non ad Ariccia?
Noto comune dei Castelli romani, Ariccia è conosciuta per la sua storia, per il suo delizioso centro storico nel quale spiccano opere architettoniche di un certo livello ma anche per le pittoresche fraschette e per la sua inconfondibile porchetta.
Avete capito bene, la porchetta è il pezzo forte di questa zona, se non altro per il suo sapore unico. Sarà forse perché Ariccia rivendica la paternità della sua ricetta originaria, che in effetti fonti sicure fanno risalire alla parte del centro Italia, fatto sta che all’assaggio i buongustai del maiale non hanno mai avuto a che ridire.
Certo è anche che il contesto tipicamente rustico delle famose fraschette di Ariccia è notevolmente caratteristico e contribuisce a rendere l’idea della mangiata alla romana a prezzi decenti e all’insegna di una cucina semplice e genuina.

Ariccia_-_piazza_di_CorteSono questi gli ingredienti principali che fanno di questa cittadina uno dei luoghi di maggior attrazione per i giovani e non solo, che da Roma percorrono una trentina di chilometri per trascorrere una serata diversa e “caciarona”.
L’atmosfera delle fraschette infatti è particolarmente frizzantina e il loro arredamento, decisamente semplice e scarno, ci fa ricordare vagamente quello di una cantina, con le botti di vino disposte su un lato, vecchi tavoli con panche sparsi qua e la e il profumo dei prodotti casarecci.
Nelle fraschette, che hanno un’origine antichissima e si distinguono dalle osterie dal momento che non dispongono di una cucina, fino a qualche tempo fa si usava portare da casa cibi propri e le uniche cose che si potevano acquistare all’interno erano pane, vino e porchetta. Oggi si è persa questa usanza e l’attività della fraschetta si è commercializzata grazie alla vendita di diversi generi alimentari. Rimangono comunque di forte interesse per tante persone, sia per i più giovani che le affollano soprattutto nel fine settimana, sia per i meno giovani che, con la scusa di fare una passeggiata per il centro medioevale e ammirare le opere d’arte, non resistono al richiamo delle numerose fraschette che spuntano fuori praticamente ad ogni metro.

Il menù da sempre è semplice ma molto invitante: la porchetta, che da queste parti è aromatizzata con il rosmarino, deve essere rigorosamente accompagnata da un bicchiere di buon vino e una fetta di pane casareccio. Per i palati più raffinati, non mancano i prodotti tipici della enogastronomia regionale quali salumi, formaggi freschi e stagionati ed antipasti vari come olive e sottaceti.
A disposizione dei clienti, ci sono anche dei gustosi primi piatti cucinati su ricette tipicamente romane, a partire da carbonara, amatriciana e arrabbiata; ma il più delle volte, non si arriva ad ordinare la pasta perché già si è dato il meglio di sé con la porchetta e le altre prelibatezze che la accompagnano.

Con l’arrivo della primavera, che finalmente sta riscaldando le nostre serate, le fraschette vivranno come ogni anno il loro periodo più fortunato. Perché Ariccia deliziata con l’aria calda dell’estate alle porte e con un po’ di brezza che non guasta mai, dà il meglio di sé proprio in queste stagioni, e si propone decisamente come un’ottima alternativa per evadere dalla città e vivere una serata all’insegna della spensieratezza e del buon nettare di Bacco….attenti però se dovete mettervi alla guida!

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.