“Le stelle di sotto. Uno gnomo chiamato Cucuzzolo”: una fiaba moderna al Centrale Preneste Teatro

Il Centrale Preneste di Roma apre le sue porte alla magia e all'avventura domenica 17 marzo 2024, alle ore 16:30, con la rappresentazione teatrale “Le stelle di sotto. Uno Gnomo chiamato Cucuzzolo”, una produzione affascinante della Compagnia Ruotalibera Teatro. Questo spettacolo, sotto la guida della testa e regista Tiziana Lucattini, promette di incantare il pubblico di tutte le età, da 3 a 10 anni, grazie a una storia emozionante di coraggio, sogni e scoperta di sé.

Un viaggio oltre i confini sotterranei

“Le stelle di sotto” racconta le vicende di Cucuzzolo, uno gnomo che desidera esplorare il mondo oltre la vita sotterranea a cui la sua specie è tradizionalmente destinata. A differenza dei suoi fratelli, che si adagiano in una vita di lavoro in miniera, Cucuzzolo sogna di guardare le stelle, non quelle incastonate nelle rocce, ma le vere stelle che illuminano il cielo notturno. La sua è una sete di libertà e di bellezza che lo spinge a fuggire dalla routine quotidiana, sebbene temendo di essere catturato o di incontrare nemici lungo il suo cammino.

In questo viaggio verso l'autodeterminazione, Cucuzzolo incontra Alessandro, un musicista che ha scelto di abbandonare la sicurezza di un lavoro fisso per inseguire la sua passione. Questo incontro casuale si trasforma presto in una profonda connessione, in cui entrambi “si riconoscono” e condividono il desiderio di una vita diversa, lontana dalle costrizioni imposte dalla società o dalle convenzioni.

Un cast eccezionale per una storia unica

Sul palco, Alessandro Garramone e Fabio Traversa danno vita ai personaggi di questa storia, con Garramone che contribuisce anche alla magia dello spettacolo con la sua musica dal vivo. Il lavoro dietro le quinte di artisti del calibro di Francesco Persico e Luisa Frattarelli (scene), Antonia Dilorenzo (costumi), Chiara Saiella (luci e fonica) e Patrizia Lucattini (foto di scena) contribuisce a creare un'atmosfera immersiva e coinvolgente, capace di trasportare gli spettatori in un mondo fantastico.

Info utili

“Le stelle di sotto. Uno Gnomo chiamato Cucuzzolo” si terrà al Centrale Preneste Teatro, situato in Via Alberto da Giussano, 58 a Roma, con un unico appuntamento il 17 marzo 2024 alle ore 16:30. Il biglietto ha un costo di 7 euro, acquistabile online sul sito del Centrale Preneste Teatro o direttamente in biglietteria il giorno dello spettacolo, a partire dalle ore 16:00, fino ad esaurimento posti. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il teatro al numero 06 27801063, dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 17:00.

Questa rappresentazione promette di essere un momento di grande divertimento, ma anche di riflessione, per bambini e adulti, su temi universali come la ricerca della propria strada, il valore dei sogni e l'importanza della libertà individuale. Un appuntamento da non perdere per le famiglie in cerca di un'esperienza teatrale ricca di significato e di fascino.

About EZrome

Check Also

“Arte in Musica” al Teatro Ivelise: un viaggio nella storia dell’arte italiana

#ArteInMusica #StoriaDellArte #TeatroIvelise #EZrome Il 27 aprile, il Teatro Ivelise di Roma presenta "Arte in Musica", un incantevole viaggio attraverso la storia dell'arte italiana, animato dalle musiche di Gianmarco Giannetti e dalla voce di Greta Arditi.

Opera for Peace Academy: un futuro per i talenti lirici

#OperaForPeace #TalentoLirico #CulturaGlobale #EZrome Opera for Peace Academy inaugura la sua terza edizione a Roma, dimostrando come la lirica possa essere un ponte tra culture e un mezzo per promuovere la pace e la giustizia sociale. Con il sostegno di istituzioni di fama mondiale, l'academy si impegna a formare artisti-cittadini pronti a ispirare il mondo