Diva: Una Sinfonia per Weimar al Goethe-Institut

L'auditorium del Goethe-Institut di Roma si prepara ad accogliere uno degli spettacoli più attesi della stagione: “Diva: Una Sinfonia per Weimar”, programmato per la serata del 29 febbraio 2024. Questa produzione, curata con maestria da Bruno Maccallini, si avvale della drammaturgia di Antonella Ottai e vede sul palco interpreti del calibro di Chiara Bonome, lo stesso Maccallini e Pino Cangialosi, quest'ultimo autore anche delle musiche originali e delle elaborazioni che accompagneranno lo spettacolo.

Un viaggio nell'epoca di Weimar

L'opera si pone come un omaggio alla complessità e al fascino della Repubblica di Weimar, un periodo breve ma intensamente prolifico per la tedesca e non solo, che ha saputo influenzare il corso della storia con la sua avanzata visione di democrazia e diritti sociali. “Diva: Una Sinfonia per Weimar” non è solo un evento teatrale, ma un vero e proprio viaggio attraverso gli anni che hanno visto la Germania protagonista di una rivoluzione culturale senza precedenti. Attraverso gli occhi di DIVA, personaggio immaginario che incarna la “Nuova Donna” e riassume in sé le diverse sfaccettature femminili dell'epoca, lo spettacolo invita a riflettere su temi ancora oggi attuali come i diritti sociali, la cultura e l'arte come forme di resistenza.

Il cuore pulsante di Berlino

La scena si ambienta nel celebre Romanisches Café di Berlino, ritrovo di intellettuali, artisti e personaggi chiave del tempo, da dove emerge la figura di Karl, interpretato da Maccallini, che funge da narratore e guida attraverso le vicende quotidiane di questa effervescente comunità. La musica, curata da Pino Cangialosi, gioca un ruolo fondamentale nello spettacolo, creando un ponte tra le parole e il pubblico, tra il passato e il presente. Le composizioni originali e le rielaborazioni di brani d'epoca offrono una nuova chiave di lettura delle tematiche trattate, dall'emancipazione femminile al rifiuto del militarismo, dall'avanguardia artistica alla critica sociale.

La trilogia di Kabarett Weimar

“Diva: Una Sinfonia per Weimar” fa parte di una trilogia che celebra l'epoca di Weimar attraverso il , il cabaret e la musica, proponendo un'analisi profonda e al contempo divertente di quegli anni. Gli altri due spettacoli della serie, “Stasera ho deciso di venirmi a trovare per fare due chiacchiere con me stesso” e “Grotesk! Ridere rende liberi”, verranno presentati in aprile, offrendo al pubblico un'esperienza teatrale completa e immersiva nel tempo.

Info utili

Per chi desidera immergersi in questa affascinante epoca storica, “Diva: Una Sinfonia per Weimar” si terrà giovedì 29 febbraio alle ore 21:00 presso l'Auditorium del Goethe-Institut, situato in Via Savoia, 15 a Roma. I biglietti hanno un costo di € 18, con riduzioni a € 12 per i titolari della Goethe-Karte e a € 10 per i possessori di riduzioni. È possibile prenotare contattando il numero +39 348 1867075 o via email. I biglietti possono essere acquistati e ritirati direttamente la sera dello spettacolo, a partire da un'ora prima dell'inizio.

About EZrome

Check Also

Trentacinquesima edizione del Festival delle Cerase a Palombara Sabina

#FestivaldelleCerase #CinemaItaliano #BorisSollazzo #EZrome Dal 19 al 21 aprile a Palombara Sabina si svolgerà il trentacinquesimo Festival delle Cerase. Guidato da Boris Sollazzo, il festival promette un programma ricco con la partecipazione di celebri nomi del cinema italiano.

Festival delle scienze: visite guidate al Bioparco di Roma

#FestivaldelleScienze #BioparcoRoma #EducazioneScientifica #EZrome Scopri le meraviglie della scienza al Bioparco di Roma con il Festival delle Scienze. Dal 17 al 19 aprile, esperti del settore guideranno visite gratuite, esplorando temi cruciali come il benessere animale e la conservazione della biodiversità.