“La Dama Bianca”: un’innovativa messa in scena al Teatro Le Salette

Dal 27 febbraio al 3 marzo 2024, il Le Salette di Roma ospita “La Dama Bianca”, spettacolo tratto dall'opera di Eugène Scribe e rivisitato da Francesca e Natale Barreca, sotto la sapiente direzione di Stefano Maria Palmitessa. Questa produzione si annuncia come un viaggio affascinante nel teatro romantico, arricchito da un'impronta registica che promette di lasciare il segno.

Una trama tra mistero e passione

Ambientata in Scozia, la narrazione si sviluppa attorno alla vendita all'asta di un antico castello, teatro di una contesa tra l'intendente e gli affittuari locali, legati ai loro benefattori, i Conti d'Avenel. Un giovane ufficiale dell'esercito inglese, una fedele domestica, una giovane orfana e uno spirito misterioso sono i protagonisti di questa storia, dove le apparizioni soprannaturali intrecciano destini e rivelano segreti in un clima di tensione e fascino.

Un cast d'eccezione

Sul palco si alterna un cast di talento, con Alessandro Laureti nel ruolo dell'intendente Gaveston, Maria Laura Familiari come Anna, la pupilla, e Giovanni Prattichizzo nei panni di Giorgio, l'ufficiale inglese. La presenza scenica di questi e altri attori contribuisce a creare un'atmosfera coinvolgente, dove ogni personaggio porta in scena una gamma di emozioni autentiche e profonde.

La visione registica di Palmitessa

Stefano Maria Palmitessa si avvale di una visione registica innovativa, caratterizzata dall'uso di uno spazio scenico particolare, che rimanda al “Teatro dei burattini”. Gli attori, talvolta nascosti alla vista del pubblico, emergono in modo sorprendente, creando un'esperienza teatrale intensa e immersiva. La scenografia diventa espressione diretta del dramma, interpretando e sottolineando i significati più nascosti dell'opera, in un dialogo costante tra visibile e invisibile.

Un appuntamento imperdibile

“La Dama Bianca” rappresenta un'occasione unica per gli appassionati di teatro di immergersi in un'esperienza scenica unica, dove la tradizione del teatro romantico si fonde con una ricerca espressiva contemporanea. Lo spettacolo si annuncia come un evento da non perdere per chiunque sia interessato a esplorare nuove forme di narrazione e rappresentazione teatrale.

Il Teatro Le Salette conferma così il suo impegno nella proposta di spettacoli che siano allo stesso tempo intrattenimento, riflessione e innovazione artistica. Con un biglietto a 18 euro, che include anche la tessera annuale della stagione teatrale, il pubblico è invitato a partecipare a questa avventura teatrale, prenotando il proprio posto per una delle rappresentazioni serali o pomeridiane.

About EZrome

Check Also

“Le cose che t’ho imparato”: teatro e vita si intrecciano

#Teatro #LeCoseCheTHoImparato #CulturaRoma #EZrome "Le cose che t'ho imparato" al Teatro Tor Bella Monaca di Roma, un'opera che naviga tra noir e commedia per esplorare la complessità dell'esistenza umana.

Malala: un viaggio tra istruzione e libertà al Teatro Lo Spazio

#Malala #Istruzione #Libertà #EZrome La rappresentazione di "Malala: l'istruzione, le donne, la libertà" al Teatro Lo Spazio diventa un viaggio emotivo e culturale che affronta temi come il diritto all'istruzione e la lotta per la libertà femminile, attraverso la vita di Malala Yousafzai, simbolo di coraggio e resilienza.