enrico montesano

Enrico Montesano in C’è qualche cosa in te al Teatro Sistina

enrico montesanoSino al 25 gennaio 2015 nel palco del Sistina, ci sarà Enrico Montesano con lo spettacolo “C'è qualche cosa in te”.

Enrico Montesano è tornato in un ambiente per lui naturale, e questa volta lo fa con uno spettacolo che è un vero e proprio omaggio alla commedia musicale italiana e agli autori di quelle canzoni.
I protagonisti sono Nando , il custode del deposito di costumi e la giovane Delia una impertinente ragazza volitiva ed ironica.
Delia con l'impertinenza tipica dei giovani “si intrufola curiosa tra i costumi. Si chiama Delia! “Ah! Come Delia Scala!” Esclama compiaciuto Nando… “Delia chi?” risponde la giovane Delia. Davanti alla risposta della giovane, che denuncia la sua totale ignoranza in materia, Nando si infastidisce e in malo modo la scaccia! La ragazza ritorna agguerrita, per rifarsi. Inizia in tal modo un rapporto fatto di dispetti, battibecchi e sfide tra Delia e Nando, rapporto che li porta sin dal primo momento ad indossare dei costumi del deposito, i quali hanno una particolare prerogativa: sono magici! Chi li indossa canta, balla e recita alla perfezione”…. Come andrà a finire? Non vi rimane che andare al Teatro Sistina, Enrico Montesano vi aspetta sino al 25 gennaio 2015!

About Redazione

Check Also

La Pride Croisette alle Terme di Caracalla: Roma abbraccia la diversità

#RomaPride #Inclusivity #LaPrideCroisette #EZrome Dal 1 al 15 giugno 2024, le Terme di Caracalla ospiteranno La Pride Croisette, un evento che celebra la diversità con spettacoli, concerti e attività culturali. Il 15 giugno, Rock Me Pride - Pop Art Edition animerà l’Ippodromo delle Capannelle con la straordinaria partecipazione di Annalisa. Ingressi gratuiti e eventi per tutte le età.

Officina Pasolini dedica il 30 maggio ai disturbi alimentari

evento #disturbialimentari #FrancescaFialdini #EZrome Officina Pasolini dedica il 30 maggio ai Disturbi del Comportamento Alimentare con la presentazione del libro di Francesca Fialdini "Nella tana del coniglio" e un approfondimento del progetto Food For Mind. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Lascia un commento