Tre appuntamenti dedicati alla figura e alla politica dell’imperatore Claudio, al Museo dell’Ara Pacis, in occasione della grande mostra “Claudio Imperatore”

Nel primo incontro sarà presentato il calco della grande statua di Claudio in veste di Giove da Leptis Magna, opera di eccezionale valore storico restaurata per l'occasione

Roma, 20 settembre 2019 – Nell'ambito della grande mostra “Claudio Imperatore. Messalina, Agrippina e le ombre di una dinastia” (Museo dell'Ara Pacis, fino al 27 ottobre 2019), l'Auditorium del Museo ospiterà tre appuntamenti dedicati alla figura dell'imperatore Claudio e alla sua azione politica e giuridica, promossi da Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale.

Nel corso del primo appuntamento (martedì 24 settembre) il prof. François Chausson, ordinario di Storia antica presso l'Université Paris 1, tratterà il complesso intreccio politico-dinastico della famiglia giulio-claudia e la figura di Claudio nell'arte antica, con particolare riferimento al calco della statua di Claudio proveniente da Leptis Magna, il cui restauro, realizzato in occasione della mostra, sarà visitato e illustrato al termine dell'incontro.

Martedì 1 ottobre il prof. Eugenio La Rocca, Accademico dei Lincei, presenterà la Roma di Claudio e l'operato dell'imperatore nella sua città; la scrittrice e giornalista Marisa Ranieri Panetta, autrice del libro ‘Messalina e la Roma imperiale dei suoi tempi', affronterà invece l'affascinante e controverso tema delle della dinastia giulio – claudia.

Mercoledì 9 ottobre sarà possibile ascoltare il prof. Luigi Capogrossi Colognesi, Accademico dei Lincei e professore emerito di Diritto Romano, che si soffermerà sul tema centrale della legislazione claudiana; a seguire l'Accademico dei Lincei, professore emerito e noto topografo Filippo Coarelli, affronterà il tema della morte e della divinizzazione di Claudio, cui seguì la costruzione di un tempio sul Celio, fortemente voluto da sua moglie Agrippina Minore.

Gli incontri si terranno presso l'Auditorium dell'Ara Pacis a partire dalle 17.30. L'ingresso, da via di Ripetta, è libero fino a esaurimento posti. 

Museo dell'Ara Pacis

Lungotevere in Augusta, Roma

Info 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

www.arapacis.it; www.museiincomuneroma.it

Fonte Ufficio Stampa Zetema

About Redazione

Check Also

Itinerari: un viaggio tra natura, arte e cultura a Roma

Dal 10 marzo al 21 aprile, lo Spazio Sferocromia a Roma diventa il palcoscenico di “ITINERARI viaggio tra natura, arte e cultura”, una rassegna multidisciplinare ad ingresso libero che promette di arricchire la primavera romana con eventi culturali unici.

“La Cosa Non Finisce Qui”, al Teatro Trastevere dal 14 al 17 marzo

#Teatro #Amicizia #Coraggio #EZrome Al Teatro Trastevere, "La Cosa Non Finisce Qui" esplora l'amicizia tra quattro soldati, rivelando come il coraggio di condividere e affrontare insieme le sfide possa trasformare profondamente i legami umani. Una riflessione intima e potente sull'eroismo quotidiano e sul valore dell'amicizia.

Lascia un commento