Le parole della salute circolare: Un viaggio teatrale all’insegna della consapevolezza

Il 4 aprile 2024, il Nuovo Ateneo dell'Università La Sapienza di Roma diventerà il palcoscenico di un evento culturale di straordinaria importanza: “Le parole della circolare”. Questo spettacolo, a ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria, promette di essere un appuntamento imperdibile per chi è interessato a esplorare i legami indissolubili che uniscono la salute del nostro pianeta a quella di tutti i suoi abitanti. Frutto della collaborazione tra la dott.ssa Ilaria Capua e l'healthcare company italiana Aboca, lo spettacolo è una testimonianza dell'impegno verso un approccio integrato alla salute, che abbraccia esseri umani, animali, piante e l'ambiente stesso.

Uno sguardo profondo sulla salute globale

Il concetto di Salute Circolare, promosso da Ilaria Capua, pone l'accento sull'importanza di politiche sociali, culturali, economiche, finanziarie, tecnologiche e internazionali finalizzate a un unico grande obiettivo: il progresso della salute come sistema interconnesso. Questa visione all'avanguardia suggerisce che solo attraverso la comprensione e il rispetto degli elementi fondamentali della vita – aria, acqua, terra e fuoco – possiamo aspirare a un futuro più sano e sostenibile per tutti gli esseri viventi.

Un dialogo tra passato, presente e futuro

Attraverso la lettura scenica de “Le parole della salute circolare”, basata sull'omonimo libro pubblicato da Aboca Edizioni nel 2023, Ilaria Capua e Lodo Guenzi daranno vita a un dialogo appassionante che intreccia voci e immagini. Lo spettacolo si propone di trasmettere al pubblico le storie di uomini e che hanno rivoluzionato la scienza e la nostra percezione del mondo, le scoperte che hanno permesso all'umanità di evolversi e i risvolti negativi dello sfruttamento indiscriminato delle risorse terrestri.

Un impegno per la consapevolezza globale

Il ritorno di Ilaria Capua in Italia e il suo impegno costante nella diffusione dei principi della Salute Circolare, sia attraverso la sua collaborazione con la Johns Hopkins University SAIS che con la sua attività di ricerca e divulgazione, sottolineano l'importanza di una maggiore consapevolezza riguardo alle questioni globali di salute. La produzione dello spettacolo, affidata a Aboca in collaborazione con Elastica, e il sostegno del National Biodiversity Future Center, evidenziano un modello di collaborazione multidisciplinare e multi-istituzionale esemplare.

Info utili

Lo spettacolo “Le parole della salute circolare” si terrà il 4 aprile 2024, alle 21:00, presso il Nuovo Teatro Ateneo dell'Università La Sapienza a Roma. L'ingresso è gratuito, ma è necessaria la prenotazione. Per maggiori informazioni e per prenotare, visitate il sito di Aboca. Questa occasione rappresenta un'importante opportunità per riflettere sulla nostra responsabilità collettiva nei confronti della salute globale e per ispirare un cambiamento positivo attraverso la conoscenza e la consapevolezza.

About EZrome

Check Also

Serendipity: L’arte visionaria di Haya Kim a Roma

#Serendipity #Arte #Roma #EZrome L'esposizione "Serendipity" di Haya Kim all'Arte Borgo Gallery segna l'esordio dell'artista sudcoreana nella Capitale. Un viaggio affascinante tra memoria, natura e sensazioni astratte, dove il pubblico è invitato a immergersi nelle profondità dell'animo umano.

“Frammenti”: l’universo artistico di Vincenzo Giubba a Roma

#Arte #VincenzoGiubba #Roma #EZrome La mostra "Frammenti" di Vincenzo Giubba a Roma offre un viaggio nell'evoluzione artistica dell'autore, tra pittura, scultura e performance, svelando una rinascita creativa arricchita da nuove interpretazioni del passato.