Prima edizione di Ars artis: Gattomondo ceramiche e illustrazioni

Dal 17 al 19 marzo 2023 l'Associazione I love cercamica presenta la prima edizione di Ars artis con l'iniziativa Gattomondo, un'esposizione corale di ceramisti ed illustratori che condividono la comune passione per il “gatto”,

animale esoterico, elastico, elegante, simbolo del femminile, ma anche tenero e pigro, buffo e insieme magnetico e seducente, uno degli animali magici per eccellenza.

Ars Artis
Gattomondo
Ceramiche e illustrazioni

A cura di I Love ceramica

Inaugurazione 17 marzo 2023 ore 16.00

Atelier I Love Ceramica
Via Paolo Maria Martinez 11b – Roma

Fino al 19 marzo 2023

 

Le ceramiste: Maria Flora Clementelli, Emanuela Fabozzi, Francesca Fenu, Maria Grazia Morsella, Luisa Raggi.
Le illustratrici: Giulia Amato, Claudia Melotti, Raha Tavallali

Inaugurazione 17 marzo 2023 dalle ore 16.00 alle ore 20.00. Il 18 marzo alle ore 16.30 si svolgerà il Salotto Culturale “I gatti nell'arte” a cura di Maria Grazia Morsella, mentre il 19 marzo alle ore 16.30 la presentazione del libro “Artemicia” con il testo di Vincenzo Valentino, le illustrazioni di Loredana Palamà, edizioni Espera.

Maria Flora Clementelli: “Io credo nelle emozioni.E quando devi attraversare quelle più dure, più profonde, capisci che devi andare sino in fondo, lasciarti cadere nel pozzo di Alice, con fede. Capisci che solo annullandoti puoi risorgere.Il cammino della mia arte va di pari passo con quello della mia consapevolezza. Andare al di là di ogni sapere, oltre la mente razionale, per ritrovarmi immersa nelle emozioni, l'istinto, i sensi sottili. Fare arte per me vuol dire dialogare con l'invisibile, far emergere la percezione e la simbiosi con il pianeta, in un dialogo profondo con l'Anima Mundi. Ritrovare l'equilibrio nella gioia che l'unione con la natura può donare.”

Emanuela Fabozzi nasce a Roma, dopo la maturità artistica si diploma in scultura all'Accademia delle Belle Arti di Roma con il maestro Pericle Fazzini. Dal 1984 insegna Arte e immagine alle medie, ha lavorato come scenografa e costumista per cinema, e televisione. Si è occupata di allestimenti per e fiere, ha disegnato moda. Negli anni, ha partecipato a mostre ed eventi. La ceramica è per lei un legame tra la scultura e la pittura. Affronta i suoi lavori con un attento riferimento allo studio accademico, che attraverso le esperienze conosciute e sperimentate come l'acquaforte e da non sottovalutare l'insegnamento la porta ad essere critica e giocosa. Il suo messaggio espressivo è fondato sull'ironia nella quale confluiscono i fantasmi dell'arte del ‘900.

Francesca Fenu, dopo il diploma al Liceo Artistico, frequenta a Parigi il corsi di modelage all'Ecole des Beaux-Arts. I temi principali sono le sculture di in stile anni '20, gli animali e soprattutto i gatti. L'arte antica greca e romano e quella moderna, in particolare gli scultori Arturo Martini e Marino Marini, sono fonte di grande ispirazione e sono i suoi punti di riferimento.

Maria Grazia Morsella è pittrice e ceramista autodidatta. La sua ricerca tende ad astrarre e sottrarre dalla materia per arrivare ad una “forma concettuale” del soggetto rappresentato. Il tentativo è quello di catturare l'essenza delle cose. Ultimamente la sua ricerca è ‘ispirata a temi sociali legati al femminile, alla percezione del corpo, alla condizione del ruolo della donna nella società.

Luisa Raggi: “La storia, almeno a leggere il Genesi, sembra iniziare dall'argilla, dalla terra con cui l'Altissimo plasma il primo uomo e la prima donna. L'atto creativo, prima esercitato con la sola parola, diventa fisico. E' la creatività, non solo un'azione anche un'emozione ed è sempre così intensa ogni volta che inizio un pezzo, un processo in cui – dalla progettazione fino all'uscita dal forno – senza soluzione di continuità si pensa con le mani che, restituiscono un pensiero, un sentimento in una forma solida, tridimensionale, lavorata a partire dalla terra informe.”

Giulia Amato: “Mi sono da sempre approcciata al disegno e al mondo artistico da quando ero piccola, e c'è lo “zampino” della mia famiglia che mi ha sempre spronato a seguire le mie inclinazioni, iniziando con i fumetti alle scuole medie fino ad arrivare al mondo del digitale nell'età adulta. In questo mio percorso ho avuto molti alti e bassi (non lo diciamo troppo forte ma in realtà faccio la grafica come professione) ma ho sempre continuato a portare avanti la mia vena artistica e l'ho trasformata anche grazie alla tecnologia che mi ha permesso di esprimermi meglio. Mi sono immersa nella pittura digitale, un mondo un po' stravagante ma nell'arte direi che non c'è un limite.”

Claudia Melotti è illustratrice e artista. Curiosa e continuamente attratta dalla comunicazione tra culture e linguaggi espressivi, sempre alla ricerca di un linguaggio interattivo e al mantenimento dell'aspetto ludico, spazia tra suggestioni urbane e contaminazioni culturali. Nella sua attività di artista crea comunicazioni tra linguaggi e utilizza diversi materiali e tecniche miste. Padroneggia pienamente le tecniche pittoriche e di illustrazione compreso l'uso dei materiali, anche di riciclo, che diventano al tempo stesso messaggio e sperimentazione. L'impegno sociale, la vena ludica, la sperimentazione, l'interattività e l'instancabile ricerca sono elementi ricorrenti e caratterizzanti nel suo lavoro. Ha pubblicato libri per bambini e ragazzi con importanti case editrici e collaborato con affermate agenzie pubblicitarie. Artista costantemente proiettata verso la ricerca, nel senso più ampio del termine, non perde mai di vista l'umano vivere e il suo rapporto con la Natura e se ne fa narratrice usando spesso la metafora. Nel suo lavoro ha sempre perseguito il valore positivo della contaminazione, nella valorizzazione delle identità, del cambiamento e della sinergia.

Raha Tavallali nata in Shiraz (Iran) e trasferita a Londra nel 1968. Studia a Londra e dopo il diploma in Art & Environmental Design cambia direzione e studia all' Institute of Family Therapy e Women's Therapy Center e diventa counsellor/ terapista. Lavora a Londra per più di quindici anni come Counsellor e Direttrice nel un centro di cura pazienti con problemi mentali, usando arte e talking cure .Ha continuato la sua creatività sperimentando performance art, istallazione, , video, argilla e tecniche miste. Attualmente vive tra Londra e Roma.

INFO

Ars Artis
Gattomondo
Ceramiche e illustrazioni
A cura di I Love ceramica
Maria Flora Clementelli, Emanuela Fabozzi, Francesca Fenu, Maria Grazia Morsella, Luisa Raggi / Giulia Amato, Claudia Melotti, Raha Tavallali

Inaugurazione 17 marzo 2023 ore 16.00
Atelier I Love Ceramica
Via Paolo Maria Martinez 11b – Roma
Fino al 19 marzo 2023
Orari: Venerdì 17 marzo vernissage ore 16.00 – 20.00 / Sabato 18 marzo ore 10.00 – 20.00 salotto culturale ore 16.30 / Domenica 19 marzo ore 10.00 – 20.00 – presentazione libro ore 16.30 – finissage ore 18.30

Contatti
I love ceramica
iloveceramica@gmail.com – tel. 3389161217
www.iloveceramica.com

Ufficio Stampa
Roberta Melasecca – Melasecca PressOffice – Interno 14 next
roberta.melasecca@gmail.com

 

 

Fonte: Roberta Melasecca

About EZrome

Check Also

ÀMOR: la mostra collettiva che celebra l’amore e Roma

#mostra #arte #cultura #EZrome "ÀMOR" inaugura il 22 marzo a Roma, presso la Medina Art Gallery. Curata da Nicoletta Rossotti, la mostra collettiva esplora l'amore attraverso l'arte contemporanea, offrendo un dialogo tra culture e civiltà.

Premio ADUIM: un ponte tra musica e accademia al Teatro Palladium

#PremioADUIM #MusicaClassica #Cultura #EZrome Al Teatro Palladium, la prima edizione del Premio ADUIM celebra l'incontro tra musica e accademia, premiando "La Senna festeggiante" di Vivaldi, esempio eccellente di sinergia tra ricerca musicologica e prassi esecutiva.

Lascia un commento