Mercoledì, 28 Ottobre 2020

amazon prime video

Durante il lockdown il format Prendiamola con filosofia, ideato da Piano B e Tlon, ha tenuto compagnia a milioni di persone in Italia creando una piazza virtuale dove la filosofia e il dibattito culturale si sono interrogati sulle tensioni che attraversano il contemporaneo, per trovare nuovi stimoli e strumenti di lettura del reale.

Prendiamola con filosofia è infatti un luogo aperto e comunitario e, dopo aver occupato spazi virtuali, torna dal vivo presso il Parco Appio di Roma, il “Parco della Filosofia”, dal 9 al 30 luglio con quattro incontri estivi. Ogni giovedì dalle 19 a tarda sera, in un vero e proprio polmone verde all'interno di Roma, su un grande palco e con oltre 300 posti a sedere, si parlerà di educazione al rispetto di ogni età, disabilità, etnia, genere, orientamento sessuale, religione e status socio-economico. Un giorno a settimana per ripensare il mondo post-Covid nel segno di diversity & inclusion, con artisti e artiste, pensatori e pensatrici, unendo eventi live e streaming e ricostruendo una rete di fiducia nel futuro e nelle persone.

Tutti gli appuntamenti saranno fruibili anche in streaming grazie alla diretta sui social di Tlon.

Le quattro serate saranno composte da un format con cinque diversi momenti: Circles talk, dialoghi nel verde facilitati da un filosofo con il pubblico disposto in cerchio, intento a riflettere sui grandi temi della filosofia; Tlon talk, dialoghi tra personaggi del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo; Irruzioni, momenti di riflessione con grandi ospiti stranieri; Lyrics, incontri filosofici con la musica per riflettere sul senso dei testi, sul valore della musica e sul potere della relazione con musicisti e interpreti; Tlon Show, un talk show condotto da Maura Gancitano e Andrea Colamedici che tra interviste e dialoghi a più voci mescolerà cultura alta e mondo pop, filosofia e contemporaneità.

Gli ospiti stranieri – le “Irruzioni”

Il 9 luglio aprirà le “Irruzioni” Sara R. Farris, professoressa associata presso la Goldsmiths University of London, che approfondirà il concetto di femonazionalismo da lei coniato riferendosi alle politiche europee e alla situazione italiana; il 16 luglio Inna Shevchenko, attivista politica ucraina per i diritti delle donne e leader delle FEMEN, porterà una riflessione su come coniugare approfondimento culturale e attivismo politico, mentre il sociologo e politologo britannico Colin Crouch spiegherà come sia possibile evitare la deriva oligarchica della postdemocrazia, dinamica avversa all'integrazione e alla tolleranza; il 23 luglio si parlerà del predominio della propaganda omofoba e razzista sui social network e con quali strumenti si possa combatterla con lo storico statunitense Robert Darnton e con Eva Illouz, professoressa di sociologia a Gerusalemme e autrice de “La fine dell’amore”(Codice), di come la modernità influenzi l’amore; per finire, il 30 luglio, un dialogo per disvelare la costruzione patriarcale dei nostri comportamenti con Emma, fumettista e autrice per Laterza del libro Bastava chiedere, e un’intervista alla giovane giornalista del New Yorker, autrice del libro – già cult – Trick Mirror per NR edizioni, Jia Tolentino, sui temi della realizzazione e percezione di sé nell’epoca della post-verità.

Il Programma

Ogni giovedì si aprirà con un Circle talk, un incontro informale per parlare di filosofia, immersi nel verde.

9 luglio

Il primo appuntamento di Prendiamola con filosofia LIVE si aprirà con un talk dal titolo “L’attivismo che verrà” con le giornaliste Jennifer Guerra e Cecilia Sala, seguito da un altro talk in cui discuteranno di amicizia la filosofia Ilaria Gaspari e l’autore, conduttore radiofonico e docente universitario Pietro del Soldà. Per Lyrics si leggeranno e commenteranno i testi delle canzoni del cantautore napoletano Giovanni Truppi e, a concludere la serata, sarà il Tlon Show con Maura Gancitano, Andrea Colamedici, Federica Cacciola, autrice, attrice e conduttrice che ha ideato il personaggio di Martina dell’Ombra, e ospiti a sorpresa.

16 luglio

“Educare alle serie TV” è il titolo del primo talk di giovedì 16 luglio, con la giornalista Marina Pierri e il filosofo Tommaso Ariemma. Seguirà “La scuola non è una barba”, in cui Andrea Colamedici dialogherà sulle sfide della scuola post-Covid con Matteo Saudino, in arte Barbasophia, professore che da anni ha ingaggiato una personale battaglia divulgativa su Youtube. Protagonisti di Lyrics, per raccontare la musica con filosofia, saranno Niccolò Fabi e la giovane attrice e cantautrice romana Margherita Vicario. Chiuderà la serata uno show con Ascanio Celestini, uno dei più importanti protagonisti del teatro di narrazione italiano, che porterà in scena un breve monologo sull’educazione e la scuola. 

23 luglio

Il filosofo e attivista antisessista Lorenzo Gasparrini e la sociolinguista e scrittrice Vera Gheno guideranno gli spettatori in un percorso alla scoperta delle trappole del linguaggio nel talk “Il potere delle parole”. A seguire “Black Lives Matter”, un dialogo tra Andrea Colamedici e Sonny Olumati, ballerino professionista e da anni uno dei volti del movimento degli “Italiani senza cittadinanza”. Per Lyrics interverranno Vasco Brondi che, con il progetto Le luci della centrale elettrica, è riuscito a dare voce a un’intera generazione che si è riconosciuta nelle sue parole, e Rancore, uno dei migliori rapper italiani, caratterizzato da un flow profondo, vincitore a Sanremo per due anni consecutivi del premio al miglior testo.

30 luglio

L’ultimo giovedì si aprirà con il talk “Leading the revolution” con la scrittrice, giornalista e femminista Giulia Blasi per discutere di come l’adozione di schemi e pratiche di lavoro più inclusive potrebbe portare a un miglioramento della società da ogni punto di vista: economico, sociale, perfino ambientale. A seguire un talk con i ragazzi di Visionary Days, esperimento di visione collettiva che fa incontrare, per la prima volta, persone con differenti background per discutere e modellare insieme un’idea di futuro, e un dialogo con Diego Mancino, musicista e cantautore. Per Lyrics Nada racconterà la sua carriera straordinaria e le parole delle sue canzoni che hanno segnato un’epoca. Chiuderà uno show sulla meraviglia con Maura Gancitano, Andrea Colamedici, Federica Cacciola e tanti ospiti a sorpresa.

Il programma completo sarà disponibile a breve su www.prendiamolaconfilosofia.it

I biglietti per accedere agli eventi al Parco Appio sono disponibili su: www.tlon.it

Tlon è un progetto di divulgazione culturale condotto da Andrea Colamedici e Maura Gancitano. Si manifesta attraverso una Scuola di Filosofia permanente, una casa editrice, una libreria teatro e un’attività di divulgazione online attraverso i social network, sui quali hanno creato una community ampia e attiva.

Prendiamola con filosofia Live

talk, musica, reading, incontri su diversity&inclusion

dal 9 al 30 luglio quattro incontri estivi

ogni giovedì dalle 19

Parco Appio, Roma - ingresso gratuito

e in diretta streaming sui social di Tlon

con

 Inna Shevchenko, Colin Crouch, Jia Tolentino, Robert Darnton, Sara R. Farris, Niccolò Fabi, Ascanio Celestini, Nada, Ilaria Gaspari, Pietro del Soldà, Vasco Brondi, Rancore e molti altri ospiti

Fonte Ufficio Stampa Babel Agency

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.