Lunedì, 26 Ottobre 2020

amazon prime video

Venerdì 4 settembre 2020 il pianista e compositore umbro, Federico Bonifazi presenta all’ArenAgnini (Viale Adriatico 136, ore 21) di Roma, il progetto musicale “Advancing”.

Un concerto per Piano Solo a tutto tondo, che si preannuncia ricco e variegato e nel quale ci sarà spazio per ascoltare, oltre alle composizioni originali, inserite nella sua ultima fatica discografica di prossima pubblicazione anche brani tratti dagli album precedenti (“74th Street",2014; “You’ll See”, 2015; e "Autumn Colors Suite", 2019), oltre a standard appartenenti all’immenso repertorio della tradizione jazz americana.

Advancing”, il nuovo progetto per Piano Solo di Bonifazi è una “connessione” che richiama i suoni classici di fine 800 inizi del Novecento fino ad arrivare ai preludi scritti dal pianista umbro. In “Advancing”, Bonifazi propone una visione artistica innovativa, in cui la musica rappresenta l’arte dell’organizzazione dei suoni, dei rumori e dei silenzi che possono mutare nel corso del tempo. Un incontro suggestivo tra la musica jazz e la musica classica, due linguaggi musicali apparentemente così lontani, ma con un filo logico che li accomuna: l’espressione musicale.

Advancing, progetto con libro e musiche, vedrà la luce entro la fine del 2020 e sarà pubblicato dalla Casa editrice Zedde di Torino.

Federico Bonifazi è considerato uno dei nuovi talenti della scena musicale italiana degli ultimi anni. Nato a Terni e trasferitosi successivamente a Parigi, si è distinto anche grazie a importanti riconoscimenti in alcuni concorsi italiani classificandosi al secondo posto al Premio” Incroci sonori 2007” e come finalista al "Premio Nazionale Chicco Bettinardi e al "Premio Carrarese Padova Porsche Festival" sia con il suo quartetto sia come sideman.

Nel 2011 e 2012 la prestigiosa rivista Musica Jazz lo cita come uno dei pianisti emergenti più interessanti a livello nazionale. Dopo gli studi classici svolti in Umbria, si è diplomato nel 2007 a Parigi nella American School of Modern Music (Filiale della Berklee College of Music di Boston) in pianoforte Jazz, composizione ed arrangiamento. In seguito, consegue la laurea di I e II livello presso il Conservatorio G. Verdi di Torino con F. Di Castri, Giampaolo Casati e Dado Moroni.

Nella sua produzione discografica troviamo “74th Street" registrato a New York nel 2014 in quartetto con Philip Harper (tr), John Webber (cb), Billy Kaye (dr) uscito nel 2017 con la “SteepleChase Production”.  Nel marzo 2015 ha registrato presso lo studio “Tedesco” di New York (New Jersey), il CD “You’ll See” con Jimmy Cobb (dr), John Webber (cb) ed Eric Alexander (sax t), uscito a maggio 2016 con l’etichetta danese “SteepleChase Production” che ha ottenuto eccellenti riscontri di pubblico e critica sia in Italia sia all’estero. È del 2019 invece Il suo ultimo lavoro discografico "Autumn Colors Suite" prodotto sempre dalla SteepleChase Production e che vede la partecipazione di grandi nomi del panorama jazz nazionale: Giampaolo Casati (tromba), Gianluca Petrella (trombone), Emanuele Cisi (sax tenore), Gabriele Evangelista (contrabbasso), Alfred Kramer (batteria). Mentre è in fase di pubblicazione “Last Minute” con Tolga Bilgin, Furio Di Castri e Roberto Gatto, già recensito da JazzIt.

Discografia:

Last minute, con Federico Bonifazi, Tolga Bilgin, Furio Di Castri, Roberto Gatto (in fase di pubblicazione).

Suite “Colori d’autunno”, con Federico Bonifazi, Gianluca Petrella, Giampaolo Casati, Emanuele Cisi, Gabriele Evangelista, Alfred Kramer (2019).

You’ll See, con Federico Bonifazi, Jimmy Cobb, John Webber ed Eric Alexander (2016)

74th Street, Federico Bonifazi in quartetto con Philip Harper John Webber, Billy Kaye (2014).

Scrittura Fresca Quartet, con Federico Bonifazi, Simone Garino, Luca Curcio, Gianni Branca (2012).

Meloditerraneo trio, con Federico Bonifazi, Giorgio Fiorini e Donato Stolfi (2010).

Fonte Ufficio Stampa di Federico Bonifazi:

Ultime da ARvis.it

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.