Martedì, 04 Agosto 2020

amazon prime video

Annunciati vincitori premio ICPerMed, Consorzio Internazionale per la Medicina Personalizzata REGINA ELENA: 1° PREMIO "BEST PRACTICE IN PERSONALIZED MEDICINE" 2019 AL RICERCATORE PATRIZIO GIACOMINI. Riconoscimento al lavoro sulla biopsia liquida e le nanotecnologie terapeutiche

Al Regina Elena sono state create alcune piattaforme sperimentali che utilizzano nanofotonica e altre nanotecnologie per migliorare diagnosi e terapie oncologiche di precisione grazie a specifici programmi internazionali ed in particolare al progetto ULTRAPLACAD (sito web ultraplacad.eu) sostenuto dall’Unione Europea.

Il lavoro del nostro Istituto ha ricevuto un importante riconoscimento internazionale da parte di ICPerMed, un consorzio che, di concerto con la Commissione Europea, promuove la medicina di precisione. Il lavoro premiato ha per titolo “Un ‘hub’ di biopsia liquida: integrazione delle nanotecnologie per migliorare la diagnosi e la terapia del cancro”, e integra sequenziamento genomico, digital PCR, saggi nanofotonici, anticorpi terapeutici e nanoparticelle per sviluppare e applicare approcci di 'oncologia liquida', facili da usare e alla portata di tutti al fine di valutare dinamicamente le vulnerabilità dei tumori e colpirle. Patrizio Giacomini, ricercatore dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena si aggiudica con questo lavoro il primo premio ICPerMed.

"Oggi la nostra priorità è l'implementazione di approcci di medicina personalizzata - sottolinea Gennaro Ciliberto, direttore scientifico IRE - per offrire a tutti i cittadini e pazienti le cure più appropriate per ogni specifico tumore e per le caratteristiche della singola persona. Lo è per noi così come per gli Istituti in tutta Europa e oltre, come abbiamo avuto modo di sottolineare nel recente confronto tra esperti internazionali tenutosi a Bari e promosso dall'Oeci, la rete europea di Istituti oncologici certificati secondo alti standard. È necessario ora uno sforzo comune e condiviso per fare ulteriori progressi. "

38 i candidati al riconoscimento ICPerMed "Best Practice in Personalised Medicine" 2019. Quattro i vincitori :oltre l’Istituto Regina Elena, gli altri vincitori provengono da Austria, Estonia e Svizzera.

Tutti e quattro i premiati saranno invitati al Workshop ICPerMed il 5-6 novembre 2019 a Madrid e presenteranno i loro risultati durante una sessione plenaria. Riceveranno un premio per sostenere la diffusione del loro lavoro.

 

 

 

 

Fonte: Ufficio Stampa e Relazioni Esterne IFO

 

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.