Martedì, 10 Dicembre 2019

amazon prime video

Il “Freddie for a Week” vedrà come protagonisti per un tempo limitato il “Freddie’s Moustache Milkshake” dedicato all’artista, musica live e una raccolta fondi per la ricerca sull’hiv a favore del Mercury Phoenix Trust attraverso la vendita di diversi articoli e dei mitici “baffi alla freddie”

Il 5 e il 12 settembre appuntamento con i live show di Bohemian Symphony e Queen Rocks

Omaggi della Universal Music Italia, il ritratto donato dall’artista Andrea Poeta e alcune copie del libro “Bohemian Rhapsody, dietro le quinte” partecipano gli studenti della Scuola Internazionale di Comics e le ballerine del Miss Shake Cheerleaders. Nel Cafe una installazione al neon con la sagoma di Freddie Mercury

Roma, 28 agosto 2019 – Hard Rock Cafe Roma si prepara a festeggiare Freddie Mercury. Quest’anno per un’intera settimana si celebreranno la storia e la musica di Freddie Mercury per non dimenticare l’eredità che ci ha lasciato l’autentica leggenda. La "Freddie for a Week" è in programma nel tempio rock di Via Veneto da giovedì 5 settembre 2019 - compleanno di Freddie Mercury - a giovedì 12 settembre. In onore del frontman dei Queen nei Cafe si potrà trovare il “Freddie’s Moustache Milkshake” solo per un tempo limitato e ci saranno eventi a tema, musica live e la vendita di articoli esclusivi per raccogliere fondi a favore di The Mercury Phoenix Trust, un'organizzazione benefica creata in memoria di Freddie Mercury da Brian May e Roger Taylor insieme al loro manager Jim Beach per sostenere la lotta globale contro l'HIV.

Lo speciale “Freddie’s Moustache Milkshake” che gli ospiti potranno degustare nel corso del Freddie For a Week è composto da bourbon e rum scuro, gelato alla vaniglia e salsa al cioccolato fondente che sarà guarnita con panna montata e un brownie al cioccolato bianco che disegnerà i mitici baffi di Freddie. Il milkshake sarà disponibile anche in una versione analcolica per accontentare così gli ospiti di tutte le età.

Chi desidera festeggiare indossando articoli ispirati a Freddie può fermarsi al Rock Shop® del Cafe o visitare il sito (https://shop.hardrock.com) per acquistare magliette in edizione limitata e una spilla con l'immagine di Freddie sul palco.

Durante tutta la settimana, all’interno del ristorante-museo si potranno ammirare le decorazioni dedicate all’evento, compresa la spettacolare sagoma di Freddie Mercury realizzata in neon da Mirko Cannizzaro su elaborazione grafica di Tatiana Di Raimo. Sarà inoltre possibile ordinare lo “Special Menu Freddie For A Week” (al costo di a €32 per persona) comprensivo degli iconici baffetti alla Freddie.

Giovedì 5 settembre, a partire dalle 21.00, è in programma il live show dei Bohemian Symphony (Bohemian Symphony - The Queen Orchestra): il progetto nato nel 2015 da un’idea del direttore artistico Giacomo Vitullo che ne ha curato anche gli arrangiamenti e le partiture orchestrali. L’amore per i Queen e la capacità di coniugare rock e opera sinfonica rendono i Bohemian Symphony unici e originali: si esibiranno all’Hard Rock Cafe con una selezione di quattro elementi. La serata, presentata da Fabio Arboit di Radio Capital, sarà arricchita dalla presenza e dal Dance-show delle ballerine del Miss Shake Cheerleaders.

Il giorno conclusivo della Freddie for a week, giovedì 12 settembre, si esibirà invece la tribute band Queen Rocks che contribuisce al successo dell’evento da ormai sei stagioni.

Alle due serate parteciperanno alcuni studenti della Scuola Internazionale di Comics che realizzeranno all’impronta caricature in stile Freddie degli ospiti del Cafe. Chiunque vorrà, potrà apprendere le tecniche per cimentarsi in questa antica arte. Per i bambini, la Scuola ha preparato alcune tovagliette in tema Freddie da colorare.

Come da tradizione Universal Music Italia sarà partner dell’evento e metterà a disposizione i suoi preziosi omaggi.

Tra i regali destinati ai fan dei Queen, quest’anno  anche un particolare ritratto di Freddie Mercury, donato dall’artista Andrea Poeta di Fabriano e alcune copie del libro appena uscito dal titolo “Boheminan Rhapsody, dietro le quinte”, edito da EPC editore, che racconta la realizzazione del film della Twentieth Century Fox uscito lo scorso anno.

Ad accompagnare gli eventi, promo esclusiva 2x1 sulla birra Nastro Azzurro in bottiglia 33cl disponibile al bar durante l'esibizione di musica live.

Nella settimana dedicata a Freddie Mercury si potrà aiutare la Fondazione The Mercury Phoenix Trust anche con altri acquisti come:

  • il Freddie's Moustache Milkshake (per ogni milkshake acquistato verrà devoluto 1€);
  • i baffetti alla Freddie al prezzo di € 2;
  • le tee-shirt e le spillette con l'iconica citazione di Freddie "I'm not going to be a Rock Star I'm going to be a Legend" acquistabili nel rock shop del Cafe o nel rock shop di via della Conciliazione (Hard Rock devolverà il 10% del ricavato dalla vendita del suo merchandise).

Per altre informazioni, visita www.hardrock.com.

About The Mercury Phoenix Trust

Il Mercury Phoenix Trust è stato fondato nel 1992 da Brian May, Roger Taylor e il loro manager Jim Beach in memoria di Freddie Mercury, morto nel 1991 per cause legate all'AIDS. Negli ultimi 27 anni il Mercury Phoenix Trust ha regalato oltre 17 milioni di dollari in suo nome e finanziato oltre 1000 progetti principalmente di base nella battaglia globale contro l’AIDS.

Per ulteriori informazioni sulla visita del Mercury Phoenix Trust: www.mercuryphoenixtrust.com.

# # #

FREDDIE FOR A WEEK MENU 5 – 12 Settembre 2019

ANTIPASTO, A SCELTA TRA:

SPINACH & ARTICHOKE DIP Una crema di pecorino e formaggio Cheddar, spinaci tritati e cuori di carciofi, servita con tortilla chips croccanti e pico de gallo a parte

Oppure WINGS Le nostre classiche alette di pollo arrostite lentamente e condite con classica salsa Buffalo o barbecue e servite con carote, sedano e salsa blue cheese.

PIATTO PRINCIPALE, A SCELTA TRA:

ORIGINAL LEGENDARY BURGER 227gr di Steakburger guarnito con formaggio Cheddar, un anello di cipolla croccante, bacon affumicato, lattuga fresca e pomodoro, servito con patatine fritte e la nostra famosa steak sauce a parte.

Oppure BBQ PULLED PORK SANDWICH Maiale affumicato sfilacciato a mano, ricoperto con la nostra salsa barbecue fatta in casa, servito su un panino fresco tostato con coleslaw e fettine di mela Granny Smith.

Oppure CLASSIC CLUB SANDWICH 227gr di petto di pollo grigliato, tagliato a fette e servito con bacon affumicato, pomodoro fresco, lattuga fresca e maionese su pane ai cereali tostato.

Oppure FRESH BEET SALAD Fresche barbabietole rosse e arancia fresca condite con insalata mista, spinacino e vinaigrette al limone e timo, ricoperta con formaggio di capra sbriciolato e semi di zucca tostati.

BEVANDE:

Soda – scelta tra: Pepsi, Pepsi Max, Schweppes orange, 7 Up

 

TATIANA DI RAIMO

Tatiana Di Raimo nasce a Latina, una città vicino Roma, nel 1987. Da subito entra in contatto con lo spirito lavorativo tipico dei laboratori artigianali italiani. Frequenta corsi di grafica e design che la portano a essere riconosciuta come artista emergente dal panorama italiano. Collabora con vari artisti e inizia a esporre a Roma, a Milano “Fuori Salone del Mobile”, a Parigi nel “Musée De La Monnaie”, a Londra nella “Gallery Fumi”. Diventa assistente scenografica per set fotografici, per poi passare dalla creazione di opere al neon, fino ad arrivare al design di complementi per l’arredo.

MIRKO CANNIZZARO

Artigiano di vetro soffiato a neon inizia la sua carriera artistica presso la vetreria Peter Neon presso la quale ancora opera. Partecipa alla realizzazione di scenografie per il cinema e trasmissioni RAI e si impone sul panorama internazionale nel 2002 realizzando un orologio a neon BVLGARI a Basilea, in Svizzera. Nel 2004 riceve premio come migliore scenografia al Festival di Sanremo. Forte di questi successi, avvia collaborazioni con artisti come Francisco Cordoba ed Enrico Manera. Il mondo dell’arte gli spalanca le porte con delle nuove opere nel 2017 per il Salone del Mobile di Milano, dove non passa inosservato agli occhi di molti critici, giornalisti, stilisti e designer. Nel 2017 espone al Musee de la Monnaie di Parigi per “AD Interiurs”.

ANDREA POETA

Andrea Poeta nasce a nel 1968. A 7 anni entra a far parte del Coro della Cappella Sistina in Roma. Inizia fin da subito un lungo periodo di concerti corali nella basilica di San Pietro, in tutte le messe Papali e nelle cattedrali più famose d'Europa e d'Italia. Nella Cattedrale di Vienna, nel 1978, viene di diretto insieme al Coro Pontificio e all'Orchestra di Vienna da Herbert Von Karajan, nel 1979 in un’udienza, ha cantato come soprano solista alla presenza di Madre Teresa di Calcutta. A seguito degli anni bui legali all’attentato a Papa Giovanni Paolo II e all’uccisione di Aldo Moro, la famiglia di Andrea si trasferisce nella tranquilla Fabriano, nelle Marche dove l’artista ancora oggi risiede. È qui che inizia gli studi superiori e fonda un gruppo Rock (Skyline) con amici come bassista cantante. La passione del disegno gli viene invece trasmessa dalla madre Anna, conosciutissima pittrice locale. Si impone in concorsi musicali esibendosi come cantante solista eseguendo brani di Alex Baroni, e Sting, e diventa conosciuto come lo Sting fabrianese. Con i suoi disegni raggiunge un po’ tutto il mondo. Molti suoi ritratti sono esposti negli Stati Uniti, in Europa e in Italia. Vanta una collezione di circa 400 disegni eseguito dal 1984 ad oggi.

BOHEMIAN SYMPHONY

Un ensemble di quattro cantanti e una rock band che ripercorre tre decadi di capolavori della musica rock con le più grandi hit dei Queen. Un progetto che coinvolge Damiano Borgi, Roberta Orru, Andrea Casali, Valentina Petrossi come voce e Lorenzo Milone alla chitarra, Enrico Scopa al pianoforte-tastiere-cori, Andrea Palmieri alla batteria e Giacomo Vitullo al basso-cori. I “Bohemian Symphony” portano in scena uno spettacolo emozionante che ripropone i più grandi successi dal gruppo guidato dall’inimitabile Freddie Mercury dei Queen. Una performance in cui verranno eseguiti brani indimenticabili come The Show Must Go On, Barcelona, Under Pressure, Somebody to Love e Bohemian Rhapsody.

SCUOLA INTERNAZIONALE DI COMICS

Nel 1979 la Scuola Internazionale di Comics viene fondata a Roma da Dino Caterini, che ne è ancora oggi il direttore. La passione dello staff della Scuola, costantemente alimentata dal rapporto vivo con gli studenti, gli consente di raggiungere quella posizione di leadership tra le accademie italiane dedicate al fumetto e all’immagine che ci viene unanimemente riconosciuta. Oggi il corpo docente della Scuola è composto da alcuni tra i professionisti più quotati nei rispettivi settori. In continuo aumento anche l’offerta formativa, che attualmente comprende 29 corsi suddivisi nei seguenti dipartimenti: Disegno, Scrittura, Comunicazione, 3d Artist/Animazione/Cinema/VFX/Videogame, Music & Sound, Game e Kids. L’obiettivo principale di Scuola Internazionale di Comics è quello di formare allievi che siano in grado di eccellere nel campo da loro scelto e che, terminato il proprio corso di studi, siano percepiti all’esterno come dei professionisti a tutti gli effetti. L’originale formula di Scuola Internazionale di Comics e i suoi metodi didattici – più volte imitati nel corso degli anni – gli hanno permesso di diventare un marchio che è garanzia di serietà e di affidabilità, come attestano le nostre sedi presenti non solo nelle maggiori città italiane (Brescia, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Padova, Pescara, Reggio Emilia, Torino) ma anche all’estero (Chicago). Molto fitto anche il calendario di appuntamenti che prevede con cadenza settimanale incontri e workshop con professionisti tra i più affermati a livello nazionale e internazionale, oltre alle frequenti collaborazioni con editori, case di produzione cinematografica, enti statali e associazioni umanitarie, ambientaliste, animaliste. Nel 2019 vedrà la luce un centro culturale polifunzionale, collocato nella sede di Roma, che metterà a disposizione di tutti gli appassionati un’aula conferenze, uno spazio espositivo, un’area museale permanente, una sala proiezioni, una biblioteca tematica e un punto ristoro

 

BOHEMIAN RHAPSODY, DIETRO LE QUINTE

Edito da EPC Editore, Boheminan Rhapsody, dietro le quinte è Il libro ufficiale dell’epico e omonimo film della Twentieth Century Fox uscito lo scorso anno. Racconta l'affascinante viaggio di Freddie Mercury e dei Queen attraverso il film e contiene centinaia di scatti fotografici sul set e dietro le quinte, che ritraggono i membri della band e del loro entourage, tra cui Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor, John Deacon, Jim Beach, Paul Prenter, Mary Austin, John Reid e altri ancora. Questi incredibili personaggi sono riprodotti nei minimi dettagli per il grande schermo.

L'autore Owen Williams illustra come la storia, gli eventi, i materiali di scena e i costumi sono stati sviluppati per questo film eccezionale, facendo di questo libro una bellissima testimonianza dell’indimenticabile esperienza cinematografica che è Bohemian Rhapsody.
Una lettura avvincente e significativa, un imperdibile souvenir per i fan dei Queen, la loro musica e gli spettatori che hanno condiviso l’esperienza cinematografica indimenticabile che è Bohemian Rhapsody. Il film è stato il più visto in Italia nel 2018 e si è aggiudicato due statuette ai Golden Globes 2019, quella di miglior film drammatico e miglior attore in un film drammatico a Rami Malek.

Il film ha ottenuto anche 7 candidature e vinto 2 BAFTA.

Agli Oscar 2019 Bohemian Rhapsody vince quattro statuette: miglior attore protagonista a Rami Malek, miglior montaggio, miglior montaggio sonoro e miglior sonoro.

Fonte Ufficio Stampa Hard Rock Cafè

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.