Esquilino - santa Bibiana 2061

La chiesa di santa Bibiana

NelEsquilino - santa Bibiana 2061 rione Esquilino si trova la chiesa di santa Bibiana, dedicata appunto alla santa vergine e martire del IV secolo.

C’è da dire che un’antica tradizione ha stabilito che la chiesa sia stata fondata , nel 363, grazie all’impegno di una matrona romana, una certa Olimpina, sulla casa dove Bibiana avrebbe poi subito il martirio durante le persecuzioni dell’imperatore romano Giuliano. Tale edificio sarebbe sorto nei pressi degli Horti Liciniani, giardini situati proprio sul colle Esquilino.
Prendendo in considerazione, però, il cosiddetto Libro dei Papi (Liber Pontificalis), la chiesa sarebbe stata edificata nel 467, ai tempi di Papa Simplicio. La chiesa poi venne restaurata, nel 1224, per volere di Papa Onorio III. Nel Seicento, però, ci furono grandi lavori e questo per celebrare il Giubileo. Tutto ciò interessò anche tale chiesa che, sotto la direzione del geniale Gian Lorenzo Bernini, cambiò ancora aspetto. Egli decise di rifare la facciata e di progettare una statua della santa e due cappelle.
La chiesa presenta tre navate e su ciascuna di esse si apre una cappella. Quella di sinistra è stata realizzata da Vincenzo Pacetti, quella di destra è stata eretta per celebrare la famiglia Petroni (si può, infatti, notare lo stemma al centro dell’arco di ingresso). Le pareti della navata centrale sono ricoperte da dipinti di grandi e celebrati artisti. Vi è un ciclo pittorico del celebre Pietro da Cortona ed un altro di Agostino Ciampelli. Al di sopra dell’altare c’è la bellissima statua del Bernini, che raffigura la santa che regge una palma, simbolo del martirio.
La chiesa di santa Bibiana è sede parrocchiale dal 1953.

About ez Rome tour

Check Also

Atletica, Jacobs vince il test olimpico con 10.08 a Rieti

#atletica #Jacobs #Parigi2024 #EZrome Marcell Jacobs ha vinto il test olimpico di Rieti nei 100 metri con un tempo di 10.08 secondi, superando il cinese Xie Zhenye e il canadese Andre De Grasse. La competizione ha rappresentato un'importante tappa di avvicinamento alle Olimpiadi di Parigi, dove Jacobs punta a confermare il suo titolo olimpico.

TRE STORIE/tre taccuini di Risuleo, Pronostico e Righetti il 18 luglio al Casale dei Cedrati

TRE STORIE/tre taccuini di Risuleo, Pronostico e Righetti Giovedì 18 luglio, al Casale dei Cedrati nel Parco di Villa Pamphilj, si terrà l'inaugurazione della mostra "TRE STORIE / tre taccuini". L'evento, curato dalla Galleria Tricromia, presenterà i lavori di Fulvio Risuleo, Antonio Pronostico e Silvia Righetti. La serata includerà proiezioni di cortometraggi e un concerto jazz dal vivo. #mostra #arte #Roma #EZrome