“Storia d’incroci e d’anarchia”: un viaggio teatrale con Veronica Milaneschi

L'energia vibrante di Roma si fonde con il talento narrativo e interpretativo di Veronica Milaneschi nel monologo “Storia d'incroci e d'anarchia”, in programma al Cometa Off il prossimo lunedì 25 marzo alle ore 21. Questa produzione teatrale, guidata dalla regia di Patrizio Cigliano, promette di essere un evento imperdibile per gli amanti del teatro, grazie alla sua capacità di mescolare umorismo, critica sociale e profonda riflessione personale.

Un monologo che attraversa la vita e le strade di Roma

“Storia d'incroci e d'anarchia” è una narrazione audace e intensamente personale di una donna che si confronta con la propria rabbia, quella familiare e la frustrazione verso la società contemporanea. Ambientato nella Roma odierna, lo spettacolo si avvale della figura di un'Erinni moderna, che, invece di percorrere i cieli sul carro di Apollo, si muove agile tra le strade della città sul suo motorino “Cesare Augusto”. Questa trasposizione moderna di una figura mitologica in contesti urbani contemporanei serve da pretesto per esplorare temi come la rabbia, il confronto generazionale e la ricerca di giustizia in una metropoli caotica e in perenne movimento.

Dialogo tra comicità e profondità

Attraverso una varietà di dialetti e stili recitativi, Milaneschi guida lo spettatore in un'esplorazione di Roma che va dai luoghi iconici ai personaggi che ne hanno segnato la storia, da Mosè Ridicolo a Nino Manfredi, fino a Marcello Mastroianni e Alberto Sordi, senza trascurare riferimenti all'architettura e alla della città. L'uso della comicità e del paradosso permette di toccare temi profondi e universali, trasformando i disagi urbani e la gestione della rabbia in chiavi di lettura che vanno oltre il contesto specifico romano, rendendo lo spettacolo rilevante per un pubblico ampio e variegato.

Note di regia di Patrizio Cigliano

Patrizio Cigliano, nelle sue note di regia, sottolinea come “Storia d'incroci e d'anarchia” colpisca le corde dell'umorismo e al tempo stesso tocchi temi delicati come la difficoltà di gestione della rabbia e il disagio urbano. Il personaggio di Nika, con la sua missione quasi quixotica di salvatrice del traffico cittadino, diventa metafora di un impegno civico e sociale più ampio, che si scontra con le sfide quotidiane di convivenza in una grande città. La performance di Milaneschi, che intreccia tecnica attoriale di alto livello e autentica umanità, promette di essere un'esperienza teatrale completa, capace di far ridere, riflettere e forse anche commuovere.

Info utili

Lo spettacolo “Storia d'incroci e d'anarchia” si terrà al Teatro Cometa Off, in Via Luca Della Robbia, 47, a Roma. I biglietti hanno un costo di 15 euro, più la tessera associativa di 2,50 euro. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il teatro al numero 06 57284637. Un'opportunità unica per immergersi nelle dinamiche, nei suoni e nelle storie della capitale, attraverso gli occhi e il cuore di una delle sue più appassionate narratrici contemporanee.

About EZrome

Check Also

Live nei teatri: Levante celebra dieci anni di musica

#LevanteLiveNeiTeatri #musica #teatro #EZrome Levante, in tour con "Live nei teatri", celebra i dieci anni di carriera con uno spettacolo che intreccia musica, storia personale e rinnovamento artistico. Tra gli impegni futuri, diverse città italiane ospiteranno le sue esibizioni intime e coinvolgenti.

“Roots/Le radici del contemporaneo” celebra Elsa Morante con “La Storia”

#RootsFestival #LaStoria #ElsaMorante #EZrome Il festival "Roots – Le radici del contemporaneo" celebra il cinquantenario del romanzo "La Storia" di Elsa Morante con un reading speciale alla Libreria Tuba di Roma. Un'immersione nelle emozioni estreme e nella narrativa potente di Morante, in un evento che rievoca i valori della Resistenza alla vigilia del 25 aprile.