Teatro Di Documenti accoglie due spettacoli imperdibili

Il Di Documenti di Roma si appresta a diventare l'epicentro culturale della città nella settimana dal 5 al 9 marzo, ospitando due spettacoli di risonanza internazionale che esplorano temi di grande attualità e profondità emotiva. Il primo evento, un concerto acustico del gruppo siciliano Unnaddaré, si terrà martedì 5 marzo, mentre il secondo, “Le cinque rose di Jennifer”, un'opera teatrale che affronta il tema del transgenderismo, sarà in scena venerdì 8 e sabato 9 marzo. Entrambi gli spettacoli promettono di offrire al pubblico esperienze immersive, capaci di stimolare riflessioni e dialogo su temi universali e di stringente attualità.

Un viaggio nel Mediterraneo con Unnaddaré

Il ritorno sul palco dei Unnaddaré, a distanza di dodici anni dall'ultimo tour, rappresenta un'occasione imperdibile per gli amanti della musica e della mediterranea. Il concerto, previsto per martedì 5 marzo alle 20.45, vedrà la band presentare dal vivo una selezione di brani tratti dagli album “Kalsa”, “Aqua Virgo” e dall'ultimo lavoro “Sbiezzi” (pepe nero), pubblicato nel 2022. Questo live acustico promette di essere un'esperienza intima e ritmica, dove il Mediterraneo, con il suo essere crocevia di culture e suoni, gioca un ruolo da protagonista. La partecipazione di oltre venti musicisti nell'ultimo album testimonia l'approccio collaborativo della band e la volontà di esplorare le ricche sonorità che questo mare ha da offrire.

“Le cinque rose di Jennifer”: una riflessione sul transgenderismo

L'opera teatrale “Le cinque rose di Jennifer”, in programma venerdì 8 e sabato 9 marzo alle 20.45, porta in scena una storia di solitudine, amore, distanza e riflessione sul transgenderismo. Scritto da Annibale Ruccello, figura di spicco delle avanguardie teatrali napoletane degli anni '80, lo spettacolo narra le vicende di Jennifer, una persona transgender che vive in attesa del ritorno di un amore fugace. La sua storia si intreccia con la minaccia di un serial killer che prende di mira proprio i travestiti del suo quartiere, introducendo elementi di suspense e drammaticità. Attraverso il personaggio di Jennifer, lo spettacolo esplora temi di fragilità, forza, comicità e tragedia, offrendo allo spettatore un'opera universale in cui è facile riconoscersi.

Info utili

Entrambi gli spettacoli si terranno al Teatro Di Documenti, situato in via Nicola Zabaglia, 42, a Roma. Per il concerto dei Unnaddaré, il costo del biglietto è di 15 euro intero, 12 euro ridotto, più 3 euro di tessera. Per “Le cinque rose di Jennifer”, i prezzi sono gli stessi. Per maggiori informazioni e per la prenotazione dei biglietti, è possibile contattare il teatro al numero 06/45548578 o al cellulare 328/8475891. Questa settimana di spettacoli rappresenta un'opportunità unica per immergersi in esperienze culturali arricchenti, che toccano temi di grande rilevanza sociale e personale.

About EZrome

Check Also

Ardecore trio celebra la festa della Liberazione

#Ardecore #FestadellaLiberazione #MusicaeResistenza #EZrome Il trio Ardecore torna sul palco per la Festa della Liberazione al Casilino Sky Park il 25 aprile. Un concerto che intreccia la musica popolare romana con la poesia di Belli, celebrando la Resistenza e la cultura indipendente.

“Arte in Musica” al Teatro Ivelise: un viaggio nella storia dell’arte italiana

#ArteInMusica #StoriaDellArte #TeatroIvelise #EZrome Il 27 aprile, il Teatro Ivelise di Roma presenta "Arte in Musica", un incantevole viaggio attraverso la storia dell'arte italiana, animato dalle musiche di Gianmarco Giannetti e dalla voce di Greta Arditi.