Screenshot

Artisti a Villa Borghese: ciclo di incontri su Arte e Natura

La Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali presenta il ciclo di incontri “Artisti a Villa Borghese”. Dal 27 giugno al 25 ottobre 2024, artisti di fama internazionale dialogheranno su Arte e Natura in due suggestive location nel cuore del parco più famoso di Roma: il Casino dell'Orologio e il Museo Carlo Bilotti. L'iniziativa intende esplorare i legami fra arte contemporanea e il ricco patrimonio artistico-naturalistico delle Ville storiche urbane, offrendo nuove prospettive di valorizzazione e tutela.

Arte e Natura nella cultura artistica contemporanea

Il tema dell'Ambiente, centrato sulla problematica del climate change, è uno dei dibattiti più urgenti delle società occidentali contemporanee. Questo argomento trova una riflessione profonda anche nell'ambito artistico, enfatizzando il connubio tra Arte e Natura. L'approccio di “Artisti a Villa Borghese” è quello di proporre una nuova chiave di interpretazione delle Ville storiche urbane attraverso gli occhi di artisti moderni.

Gli si svolgeranno al Casino dell'Orologio – Salone del Pergolato e al Museo Carlo Bilotti – Aranciera a Villa Borghese. I partecipanti avranno la possibilità di esplorare come i linguaggi, le estetiche e gli stili unici degli artisti coinvolti possano offrire una rilettura e una diffusione innovativa del patrimonio culturale e naturale. Questo ciclo di sette incontri, a cura di Claudio Crescentini, crea un ponte dialogico tra il mondo artistico e quello scientifico, facilitando un scambio di idee prolifico e arricchente.

Gli incontri e gli artisti partecipanti

Gli artisti invitati a partecipare a “Artisti a Villa Borghese” sono figure di rilievo nel panorama artistico contemporaneo. Ecco il programma degli incontri:

  • Carolina Lombardi: Giovedì 27 giugno, presso il Museo Carlo Bilotti. Lombardi è un'artista e poetessa conosciuta per le sue sperimentazioni artistiche e mixed media. Si dedica a temi ambientali tramite un linguaggio che fonde arte, natura e scienza.
  • Lina Passalacqua: Venerdì 5 luglio, al Casino dell'Orologio. Nota come “L'ultima futurista”, è una pittrice legata al movimento del futurismo degli epigoni. Ha collaborato con figure come Antonio Marasco e Mario Verdone.
  • Vincenzo Scolamiero: Giovedì 11 luglio, al Casino dell'Orologio. Pittore e docente, Scolamiero si distingue per le sue elaborazioni visive in simbiosi con la natura, esplorando anche connessioni con il suono e la musica.
  • Luca Padroni: Venerdì 20 settembre, presso il Museo Carlo Bilotti. Padroni è noto per la sua raffinata rappresentazione della natura e del mondo animale, spesso in contesti che evidenziano il disagio sociale.
  • Lucilla Catania: Venerdì 27 settembre, al Casino dell'Orologio. Scultrice formatasi con Emilio Greco, il suo lavoro si concentra sulla centralità della scultura, con una forte connotazione sociale e un recupero del rapporto tra arte, natura e territorio.
  • Giuseppe Salvatori: Venerdì 11 ottobre, al Casino dell'Orologio. Con una ricerca espressiva che attinge alla Metafisica del Novecento, Salvatori crea un linguaggio pittorico contemporaneo ricco di significato.
  • Alberto Di Fabio: Venerdì 25 ottobre, al Casino dell'Orologio. Di Fabio trae ispirazione dal cosmo e dai elementi naturali, e nel 2014 ha tenuto una conferenza e mostra personale presso il CERN di Ginevra.

Esperienze culturali innovative

Oltre alla semplice esposizione delle opere, ogni incontro sarà caratterizzato da un'interazione con studiosi, scienziati e critici d'arte. Questi confronti avverranno tramite diverse modalità comunicative come interviste, video-installazioni, slide-show, art action e readings. Tale formato punta a coinvolgere il pubblico in una riflessione attiva sulle opere, stimolando una partecipazione consapevole e profonda.

Gli incontri sono pensati come un'ottica culturale “altra”, diversa dalle consuetudini, invitando i partecipanti a riflettere su nuove prospettive e a riconsiderare il ruolo dell'arte nella valorizzazione dell'ambiente e del patrimonio naturale.

Info utili

“Artisti a Villa Borghese” si svolgerà dal 27 giugno al 25 ottobre 2024. Gli incontri avranno luogo tra le 17:30 e le 19:00 nelle sale del Casino dell'Orologio e del Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa

About EZrome

Check Also

Kruder & Dorfmeister a Villa Ada Festival il 20 luglio

#Kruder&Dorfmeister #VillaAdaFestival #musicaelettronica #EZrome Il 20 luglio, il duo austriaco Kruder & Dorfmeister si esibirà al Villa Ada Festival di Roma. Conosciuti per i loro remix downtempo, hip hop e drum and bass, i due artisti promettono di far ballare il pubblico romano. Il costo del biglietto è di 30 euro, disponibili su Ticketone e DICE.

Mapping Ego: un viaggio nell’identità artistica contemporanea

#artecontemporanea #mostraRoma #identità #EZrome La mostra "Mapping Ego" presso la galleria Rossocinabro di Roma esplora il tema dell'identità attraverso le opere di artisti internazionali. Curata da Cristina Madini, l'esposizione sarà aperta dal 22 luglio al 30 agosto 2024, dal lunedì al venerdì, dalle 11:00 alle 17:00. Ingresso libero.