Mercoledì, 01 Dicembre 2021

amazon prime video

Roma Culture, il programma delle iniziative culturali sul web dal 24 al 30 marzo 2021. Ecco il programma di iniziative digital della settimana

disponibile su culture-roma e sui canali FB e IG e TW 

Al via una nuova settimana di appuntamenti culturali promossi da ROMA CULTURE. Sul sito Culture Roma e sui canali social tutte le informazioni sugli eventi delle istituzioni culturali cittadine e le attività proposte dalle associazioni vincitrici dei bandi triennali Contemporaneamente Roma, Eureka! Roma, Estate romana.

CINEMA
Vari gli appuntamenti gratuiti in programma tutti i giorni alle ore 11 sui canali social della Casa del Cinema. Giovedì 25 marzo (e fino a domenica 28) il grande classico di Cecil B. DeMille Carmen, secondo film della rassegna online Quattro storie di donne, in collaborazione con Ermitage.
Venerdì 26 marzo si parlerà di un personaggio del mondo del cinema nella rubrica settimanale del direttore Giorgio Gosetti, A proposito di... Per Le parole del cinema in programma sabato 27 marzo la pubblicazione della masterclass tenuta da Vittorio Storaro al Bif&st-Bari International Film Festival.
Lunedì 29 marzo ultimo appuntamento online con la mostra fotografica dedicata a Mario Monicelli (al momento non visitabile) raccontata da Giorgio Gosetti e Alberto Crespi.

Sempre sul web, gli appassionati di cinema potranno seguire fino al 28 marzo la nuova edizione della rassegna cinematografica gratuita L’Isola del Cinema presenta Isola Mondo, dal titolo Riprendiamoci il futuro, prodotta dall’Associazione Culturale Amici di Trastevere.
Tra gli appuntamenti in streaming gratuito su MyMovies, si segnalano: mercoledì 24 marzo, la masterclass di Marco Spagnoli La memoria del futuro/Il futuro della memoria alle 17.30, seguita, alle 18.30, dal suo doc Enrico Lucherini – Ne ho fatte di tutti i colori; giovedì 25 marzo alle 17.30, la masterclass di Rosalba Giugni Madre Mare; venerdì 26 marzo alle 17.30, per Cinema&Libri la presentazione del libro Boomerang di Filippo Roma. Chiusura domenica 28 marzo con Isola di Elisa Fuksas alle 20, prima della cerimonia di premiazione.

Da questa settimana riprende le proprie attività sul web anche il Nuovo Cinema Aquila che, nonostante la chiusura delle sale cinematografiche, darà vita nei prossimi mesi ad una programmazione ricca di festival, masterclass e cinema restaurato. La storica sala del Pigneto guidata dal direttore artistico Mimmo Calopresti partirà da sabato 27 marzo con la seconda edizione del concorso di cortometraggi Free Aquila, visibile gratuitamente sulla piattaforma FestHome fino al 31 marzo. Ogni giorno saranno caricati cinque cortometraggi che resteranno disponibili sulla piattaforma per 24 ore, mentre ogni sera, sulla pagina Facebook del Nuovo Cinema Aquila, i cinque registi presenteranno le loro opere.
Tre saranno i titoli vincitori del concorso che verranno proiettati in autunno in apertura a film ed eventi dalla tematica ad essi affine. Per tutte le informazioni dettagliate sulla programmazione visitare il sito Cinema Aquila.

TEATRO
Giovedì 25 marzo, continuano gli appuntamenti gratuiti di EXTRACT, il palinsesto online della Fondazione Romaeuropa con gli estratti dagli spettacoli passati del Festival. Alle ore 20 su romaeuropa.net/streaming la registrazione integrale di BABAE della coreografa e danzatrice Joy Alpuerto Ritter, un omaggio all’identità femminile dichiarato sin dal titolo della pièce: “donna” in Tagalog (lingua filippina).

Per la programmazione online dei Teatri in Comune, in streaming sul canale YouTube del Teatro Tor Bella Monaca gli ultimi appuntamenti della rassegna gratuita per i più piccoli Tutti insieme a Teatro. Sabato 27 marzo alle ore 18 lo spettacolo di Seven Cults C’erano una volta delle bambine ribelli, ispirato al libro Storie della buona notte per bambine ribelli, che narra la fanciullezza di 8 donne passate alla storia; domenica 28 marzo alle ore 18 lo spettacolo Gran Galà di fiabe in danza presentato dalla Compagnia Almatanz di Luigi Martelletta, con assoli e passi a due tratti dai più belli e famosi titoli: Lo Schiaccianoci, Il Lago dei cigni, La bella addormentata nel bosco, Carmen.

SCIENZA
Molti gli appuntamenti in calendario legati al mondo della scienza. Si comincia mercoledì 24 marzo alle ore 10, con la rubrica gratuita PdE Remix, curata dall’Azienda Speciale PalaExpo all’interno della quale verrà proposto, sul sito e sui canali social del Palazzo delle Esposizioni, Dal lavoro di Nazareno Strampelli al sequenziamento del genoma: l’impegno dell’uomo per migliorare il frumento", un incontro con Pasquale e Luigi Cattivelli tenutosi in occasione della mostra DNA. Il grande libro della vita da Mendel alla genomica.

Dedicato ai temi scientifici e non solo, prosegue ad ascolto gratuito sulla piattaforma Spreaker Scienza e Fantascienza dal Valle, l'inedito programma di nove radiodrammi accompagnati da altrettanti podcast di divulgazione scientifica, ideato da Giorgio Barberio Corsetti. Giovedì 25 marzo alle ore 17 si potrà ascoltare L’orizzonte degli eventi, con le voci di Ferruccio Ferrante, Aglaia Mora, Alessandro Riceci e Giulia Weber e con il podcast del prof. Amedeo Balbi. L’opera è il secondo di tre radiodrammi diretti da Manuela Cherubini che compongono il Trittico delle stanze della scrittrice, drammaturga e sceneggiatrice Elisa Casseri, un tris di opere sui legami familiari.

In occasione del Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, giovedì 25 marzo a partire dalle ore 18, i ricercatori dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) presso l'Osservatorio Astronomico di Roma e lo staff scientifico del Planetario di Roma Capitale, con l’evento online gratuito Divino Cosmo condurranno una diretta live seguibile sulle rispettive pagine Facebook, YouTube e sui siti web, dedicata ad approfondire le influenze celesti e i diffusi riferimenti astronomici presenti nel poema di Dante.

MUSICA
Mercoledì 24 marzo alle ore 21.15 in prima TV su Rai5 sarà trasmesso Zaide di Mozart, andato in scena nell’ottobre 2020 al Teatro dell’Opera di Roma, con l’allestimento firmato da Graham Vick, diretto da Daniele Gatti e con la partecipazione di Remo Girone nel ruolo di narratore. Concepito appositamente per le restrizioni imposte dalla pandemia, il Singspiel lasciato incompiuto da Mozart, il cui libretto di Johann Andreas Schachtner è andato perduto, è proposto nella ricostruzione realizzata nel 1981 da Italo Calvino.

Torna a Santa Cecilia, dopo 25 anni dall’ultimo concerto, il maestro Herbert Blomstedt, che sabato 27 marzo alle ore 18, salirà sul podio con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per dirigere la Sinfonia n. 5 di Bruckner. Prodotto da Rai Cultura, il concerto potrà essere seguito in live streaming su Raiplay e in diretta su Rai Radio Tre.
Continuano le iniziative online di Tutti a Santa Cecilia, rivolte a grandi e piccini e fruibili gratuitamente sui canali social dell’istituzione. Lunedì 29 marzo, nell’ambito degli appuntamenti di Orchestra Lab, dedicati agli strumenti musicali dell’Orchestra, laboratorio interattivo sul violoncello (ore 10 – 4/5 anni; ore 11.15 – 6/10 anni; ore 12.30 – 11/14 anni).

A cura del Teatro Tor Bella Monaca, domenica 28 marzo alle 11.30, penultimo appuntamento con la rassegna Domeniche in musica a cura del M° Alfredo Santoloci. In streaming su MyMovies il concerto La musica in viaggio…senza confini, con Giorgia Ginevoli al clarinetto e Damiano De Santis alla chitarra. Un percorso alla scoperta di autori di epoche, stili e luoghi differenti (costo biglietto: € 3).

ARTE
Continuano gli eventi digital gratuiti della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali per godere dell’immenso patrimonio artistico della città. A cominciare dai tre nuovi Tour Virtuali fruibili anche da smartphone dei Musei Civici (Centrale Montemartini, Museo di Roma e Museo delle Mura) che si vanno ad aggiungere a quelli già esistenti.
Per aMICi online sono previsti due incontri sulla piattaforma Google Suite: mercoledì 24 marzo alle ore 16 un approfondimento sull’aeropittura futurista, a cura di Daniela Vasta, attraverso l’analisi dell’opera Sensazione di volo (1929) del pittore e aviatore Tato conservata alla Galleria d’Arte Moderna; giovedì 25 marzo alle ore 17 nell’incontro a cura di Claudia Ferro si potranno conoscere le Monete non monete: i contorniati del Medagliere Capitolino ai Musei Capitolini. (Prenotazione obbligatoria allo 060608).

Lunedì 29 marzo alle ore 16.30, nell’ambito del ciclo Educare alle mostre, educare alla città, sulla piattaforma Google Suite Roberta Perfetti e Silvia Telmon propongono l’incontro Vita d’artista tra Trastevere e l’ottavo colle, un dialogo a due voci ricordando luoghi, personaggi e opere d'arte rappresentativi della vita culturale nel territorio in cui oggi ha sede il Museo di Roma in Trastevere. (Prenotazione obbligatoria allo 060608).

Martedì 30 marzo alle ore 18, per il ciclo Musei Aperti: il racconto in diretta dei Marmi Torlonia, dedicato alla mostra I Marmi Torlonia. Collezionare capolavori, ospitata nelle sale espositive di Villa Caffarelli, Musei Capitolini, sulla pagina Facebook dei Musei Capitolini si potrà seguire l’incontro in diretta live Originali greci nelle collezioni Albani e Torlonia, a cura di Carlo Gasparri.

A cura dell’Azienda Speciale Palaexpo prosegue il viaggio alla scoperta della Quadriennale d’arte 2020 che resta FUORI tramite Corpo di fabbrica, una grande installazione luminosa creata da Norma Jeane per le arcate di Palazzo delle Esposizioni.
Grazie alla rinnovata collaborazione tra la Fondazione Quadriennale di Roma e l’Azienda Speciale Palaexpo, infatti, l’opera resterà accesa durante le settimane di chiusura: ogni sera dalle 18 alle 8 del mattino il Palazzo pulsa di luce seguendo in tempo reale la frequenza e l’intensità del respiro dell’artista collegato a distanza attraverso un dispositivo.

E per i visitatori virtuali continua inoltre la scoperta delle opere dei 43 artisti selezionati dai curatori Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol, con le attività gratuite sui canali digitali e sul sito quadriennale2020.com. Si potrà visitare la mostra attraverso un tour virtuale a 360°, ricco di foto sferiche e video immersivi; mentre sui canali social, YouTube e Spotify si potranno seguire le seguenti rubriche: il lunedì e il venerdì Fuorifocus, racconto fotografico della mostra; il martedì e il sabato FUORItutto, le visite guidate con i curatori; il mercoledì, il giovedì e il venerdì FUORItema che indaga uno tra i temi che percorrono la mostra.
Di grande suggestione è la rubrica Partita doppia che propone, il martedì e il sabato un inedito meccanismo di racconto tra gli artisti in scena alla Quadriennale d’arte 2020 FUORI e quelli che lo sono stati nelle edizioni precedenti, dal 1931 a oggi.
Continuamente aggiornate sono, infine, le playlist musicali pubblicate sul canale ufficiale Spotify.

In diretta streaming sul canale YouTube del MACRO, giovedì 25 marzo alle ore 18.30 torna, con la musicista Gillian Maguire, un nuovo appuntamento di Un folder, il programma gratuito di digital talk del museo.
Ogni ospite è invitato a condividere una cartella specifica del proprio computer per raccontare il suo archivio o una sua ricerca in corso. Sul sito del museo da questa settimana è online Perché gli artisti fanno le mostre e poi se ne vanno, progetto dell'artista Anna Franceschini che fa parte di Io poeto tu, la mostra dedicata a Simone Carella (1946 -2016) che ha inaugurato la sezione Polifonia di Museo per l'Immaginazione Preventiva.

Sui suoi canali social, gratuitamente, il Mattatoio continua invece a raccontare le proprie esposizioni al momento non visitabili: giovedì 25 marzo, alle ore 18, pubblicazione del video L'invenzione del Busto, performance dell'artista Luigi Presicce nell’ambito della sua mostra Le Storie della Vera Croce, esposta nel Padiglione 9B. Martedì 30 marzo alle ore 18, nell’ambito della mostra Fotografia.
Nuove produzioni 2020 per la collezione Roma, curata da Francesco Zizola presso il Padiglione 9A, si approfondiranno gli scatti dell’italiano Tommaso Protti.

Per la settima edizione del ciclo d’arte e di storia Luce sull’Archeologia, domenica 28 marzo alle ore 11 dal Teatro Argentina in diretta streaming sul canale YouTube del Teatro di Roma il quinto appuntamento gratuito dal titolo Da capitale di un impero all'ultima Roma antica.
Ad introdurre la Prof. Rita Lizzi Testa, che interverrà parlando di Pagani e cristiani a Roma in età tardoantica prima di lasciare la parola al Dott. Gianluca Mandatori, con il suo intervento Vecchie iconografie per nuovi messaggi: l’evoluzione dei tipi monetari, dalla Vittoria alata all’Angelo longobardo e al Prof. Stefano Tortorella che chiuderà con Mausolei degli imperatori nella tarda antichità.

Si conclude il domenica 28 marzo Street Art for Rights il festival di street art dedicato alle periferie e ai diritti umani, organizzato dall’Associazione Culturale Taste and Travel. Dalle ore 17.30, in diretta streaming gratuita sui canali social della manifestazione, è prevista l'inaugurazione dei tre murales realizzati durante la settimana dai noti street artists romani Diamond, Solo e Moby Dick sulle facciate di edifici situati nelle zone di Settecamini (Municipio IV) e Corviale (Municipio VI).
Partecipa la compagnia italiana di teatro di strada Crème & Brulée e l’artista circense Irene Croce.

LETTERATURA
Per il 700° anniversario dalla morte di Dante Alighieri sono molte le proposte digitali gratuite dell’Istituzione Biblioteche di Roma. Il 25 marzo, tra gli appuntamenti in programma per il Dantedì, alle ore 12 sarà pubblicato sulla pagina Facebook e sul canale Youtube dell'istituzione un videoclip con letture dantesche realizzate dal CeNDIC, Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea. Alle 16.30, in diretta sulla pagina Facebook della Biblioteca Villa Leopardi avrà luogo la presentazione del volume Gabbia no, edito da Progetto Cultura, che raccoglie le terzine del poemetto collettivo di 33 poeti dedicato a Dante Alighieri. Intervengono gli autori Fabio Sebastiani, Maurizio Mazzurco e Luciana Raggi.
Sempre il 25 marzo, omaggio al sommo poeta con interventi, incontri, contributi e approfondimenti anche sulle pagine Facebook della Biblioteca Raffaello, della Biblioteca Centrale Ragazzi, della Biblioteca Pier Paolo Pasolini e della Biblioteca Quarticciolo.

Sabato 27 marzo, giornata mondiale del teatro, la Biblioteca Villino Corsini partecipa all'iniziativa La cultura alza la voce. Staffetta dantesca, che coinvolge varie realtà territoriali e associazioni culturali del XII Municipio: dal Teatro dei Contrari di Monteverde prenderà il via alle ore 18 una diretta streaming dedicata a Dante Alighieri con attori, musicisti e operatori culturali che racconteranno la propria attività in quest'anno di pandemia e declameranno un passo della Divina Commedia.

Infine, ogni domenica alle ore 12, a partire dal 28 marzo e fino al 30 maggio, sulla pagina Facebook di Biblioteche di Roma, i circoli di lettura si alterneranno nel leggere alcuni tra i canti più noti della Divina Commedia accompagnati da brevi focus di approfondimento da parte di esperti. Si parte domenica 28 marzo alle ore 12 con il circolo di lettura della Biblioteca Casa delle Letterature che leggerà il Canto I dell’Inferno, con un approfondimento di Lucilla Giagnoni.
Il programma completo delle iniziative per il Dantedì si potrà consultare sul sito Biblioteche di Roma.

Tra le altre iniziative della settimana si segnalano inoltre alcune dedicate ai temi della toponomastica, della sociologia, dell’urbanistica e della storia.
Giovedì 25 marzo alle ore 13, sui canali social del Teatro di Roma, secondo appuntamento della rassegna gratuita online Immagini di città dedicata alla toponomastica cittadina. Nell’incontro Questione femminile e il funzionamento di una commissione toponomastica Barbara Belotti e il professor Stefano Geraci affronteranno il tema della scarsa presenza delle donne nelle intitolazioni delle strade della Capitale.
Prosegue anche il ciclo di incontri domenicali gratuiti online proposti da RIF-Museo delle Periferie e trasmessi in diretta sulla pagina Facebook.

Domenica 28 marzo alle ore 10 in programma La forma della protesta tra territori fisici e digitali, a cura di Antonio Pavolini, con Giovanni Boccia Artieri. A seguire, alle ore 11.30, l’incontro Mapping San Siro. Il cambiamento e la periferia, a cura di Carlo Cellamare, con Francesca Cognetti.

Per il ciclo Lezioni di Storia - La presa del potere, il progetto ideato dagli Editori Laterza in coproduzione con la Fondazione Musica per Roma, domenica 28 marzo alle ore 18 dal Teatro Grande di Brescia verrà trasmesso online sulla piattaforma AuditoriumPlus l’incontro Maometto II e la caduta di Costantinopoli a cura di Alessandro Vanoli, storico e scrittore, esperto di storia mediterranea, che spiegherà come i turchi ottomani dopo un lungo assedio, il 29 maggio 1453 conquistarono la città ponendo fine all’Impero Romano d’Oriente.
Si tratta del quarto appuntamento della rassegna che quest’anno attraversa l’Italia collegando dieci importanti teatri. Biglietti: € 5 per singola lezione, € 40 l’abbonamento.

 

 

 

Fonte: Roberto Martelli - Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

 

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.