Lunedì, 30 Novembre 2020

amazon prime video

Piazza_del_Popolo_RomaIl Pincio è uno dei colli più famosi di Roma, da lì è possibile godersi un panorama a dir poco suggestivo, ad esempio Piazza del Popolo e il Palazzo del Quirinale. Da un po' di tempo a questa parte, sono iniziati i lavori di bonifica delle scarpate nei pressi della celebre terrazza del Pincio.

A fine dicembre 2011, l'assessore capitolino per l'Ambiente, Marco Visconti, si è recato proprio sul posto dei lavori, per verificarne lo stato e la situazione generale. Questi lavori, infatti, sono oramai quasi ultimati e, tempo una manciata di giorni ancora, si potrà tornare a godere di uno degli scorsi più rappresentativi dell'intera città. Tutta l'operazione è stata definita “Tetti di Roma”, proprio perché da lì si possono ammirare i tanti tetti della città di Roma. Difficile è, infatti, rimanere indifferenti davanti ad uno spettacolo così suggestivo ed incantevole.
I lavori hanno interessato tutta la parte della scarpata che va da Viale Trinità dei Monti, altro luogo molto suggestivo, fino all'Accademia dei Francesi. Gli operatori e i tecnici si sono adoperati per la potatura degli alberi, per l'eliminazione dei punteruoli rossi (ossia dei coleotteri) e, chiaramente, per la pulizia delle scarpate. Inoltre, è prevista l'edificazione di recinzioni per eliminare il problema dell'accumulo di rifiuti e dei possibili rifugi dei senza fissa dimora. La riqualificazione delle scarpate è venuta a costare circa 80mila Euro, mentre per la recinzione è prevista una spesa di 40mila Euro.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.