Giovedì, 27 Giugno 2019

amazon prime video

Della Vittoria_-_S._Lazzaro_1Il quartiere Della Vittoria si trova nell'area nord di Roma e proprio qui vi è la chiesa di San Lazzaro, edificata in una via laterale della via Trionfale.

Tale chiesa, conosciuta pure col nome di San Lazzaro dei lebbrosi e San Lazzaro in Borgo, è stata costruita nel XII secolo, quando un pellegrino francese, per ringraziare Dio dalla guarigione ricevuta dalla lebbra, raccolse offerte e decise di fondare una chiesa da dedicare a santa Maria Maddalena.

Nel 1400, tuttavia, cambiò nome in quello attuale e nel Cinquecento venne praticamente quasi distrutta dai lanzichenecchi. Venne così ricostruita e si decise di farla divenire una parrocchia. Nell'Ottocento, però, la chiesa di San Lazzaro cadde in rovina ed il degrado imperversò a lungo. Tutto ciò mutò, incredibile a dirsi, soltanto nel 1997 con l'inizio, fortunatamente, di lavori di restauro, che hanno portato, in particolare, al rifacimento del tetto e della pavimentazione interna.
La chiesa è in stile romanico e nella facciata si può notare lo stemma del Capitolo di San Pietro, mentre sul tetto c'è un campanile di tipo a vela. Per quanto concerne l'interno, esso si presenta a tre navate piuttosto piccole ed in prossimità dell’altare maggiore si può vedere la scritta “Salvator mundi salva nos”. Inoltre, vi è un altare laterale dov'è conservato un quadro che simboleggia Santa Maria Maddalena (donato alla chiesa dalla confraternita dei vignaioli).

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.