Mercoledì, 01 Dicembre 2021

amazon prime video

Campidoglio, i nuovi appuntamenti dell'Estate Romana 2021 dal 15 al 21 settembre

Al via una nuova settimana di eventi. Tutte le informazioni sulle iniziative delle istituzioni culturali e delle associazioni vincitrici dei bandi dell’Estate Romana sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti di questa settimana.

MUSICA
Per Si può fare Jazz, la stagione di concerti della Casa del Jazz, a cura della Fondazione Musica per Roma, sul palco di Villa Osio saliranno Mario Corvini e la New Talent Jazz Orchestra con un omaggio alle musiche di Fellini (mercoledì 15 settembre), Marco Castelli con una nuova sonorizzazione dal vivo del film L'inferno (1911) di Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoro e Adolfo Padovan (giovedì 16 settembre), Paolo Damiani e la Unit Band con alcuni dei più illustri solisti del panorama internazionale (venerdì 17 settembre), Sergio Cammariere che presenterà dal vivo il suo ultimo album Piano Nudo (domenica 19 settembre). Infine dal 20 al 23 settembre torna la rassegna Jammin’ (XIX edizione), promossa dal Saint Louis College of Music in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma, dedicata ad artisti emergenti e alla scoperta di nuovi talenti in ogni ambito musicale. Inizio concerti ore 21. Biglietti su ticketone.it.

Presso il Goethe-Institut Rom in via Savoia 15, per Festival ArteScienza, a cura del Centro Ricerche Musicali, venerdì 17 settembre alle ore 18 in programma la presentazione del libro Circuiti del tempo di Agostino Di Scipio a cura di Luigi Pizzaleo. A seguire, alle ore 19.30 la performance interattiva Vivo e virtuale in forma di dialogo di Carlotta Libonati alla viola che inaugurerà l’esposizione dell’opera scultoreo-musicale Codici a Tratti di Licia Galizia (scultrice) e Michelangelo Lupone (compositore). È un’opera “adattiva”, sensibile alle variazioni dell’ambiente circostante e alle azioni del fruitore, che muta il suo andamento musicale in base a ciò che accade intorno ad essa e agli input che riceve. La mostra sarà visitabile fino al 30 settembre da lunedì a venerdì ore 10-18, sabato fino ore 13, domenica chiusa. Consigliata la prenotazione al tel. 06.45563595.

Fino al 19 settembre, per la stagione del Teatro dell’Opera di Roma, è di scena al Teatro Costanzi, Notre-Dame de Paris, balletto in due atti dall’omonimo romanzo di Victor Hugo. Il balletto di Roland Petit, ripreso da Luigi Bonino vede come interpreti principali: Bakhtiyar Adamzhan, Susanna Salvi, Michele Satriano. Con il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma nell’allestimento dell’Opéra National de Bordeaux e Ballet National de Marseille. Musiche di Maurice Jarre e costumi di Yves Saint Laurent. Orario spettacoli: da martedì a venerdì ore 20, sabato ore 18.30, domenica ore 16.30. Biglietti su ticketone.it.

Nella location al Parco del Celio, nel tratto tra viale Parco del Celio e via Celio Vibenna, proseguono gli appuntamenti di Jazz & Image. Roma Torna Capitale, la rassegna jazz a cura dell’Associazione Culturale Sound&Image. Tra i concerti della settimana: serata di chitarra jazz col duo Fabio Zeppetella e Umberto Fiorentino (mercoledì 15 settembre) e con Egidio Marchitelli Drop Trio (giovedì 16 settembre). Sabato 18 settembre doppio concerto: viaggio nella musica brasiliana col Trio “Família” di Gioia Persichetti (ore 20.30) e con il chitarrista Fred Martins che presenta il suo ultimo album Ultramarino (ore 21.30). Si prosegue poi con Max Ionata Danish Trio (domenica 19 settembre), Cettina Donato e Ninni Bruschetta con il loro progetto I Siciliani (lunedì 20 settembre) e Giovanni Tommaso Trio featuring Rita Marcotulli (martedì 21 settembre). Inizio concerti ore 21.30. Info biglietti e prenotazioni: 338.7070737 - 366.6621900 

Al Teatro Tor Bella Monaca al via dal 18 al 26 settembre Itinerari musicali 2021, rassegna di cinque concerti a cura dell’Associazione Roma Sinfonietta. Si inizia sabato 18 settembre alle ore 21 con l’Orchestra Roma Sinfonietta diretta da Fabio Maestri con un programma che prevede opere di Haendel, Mozart e Haydn. Partecipano quattro solisti di spicco del panorama musicale italiano e internazionale, quali Laura Pontecorvo (flauto), Andrea Di Mario (tromba), Vincenzo Bolognese (violino) e Gabriele Catalucci (clavicembalo). Domenica 19 settembre alle ore 18, nel concerto Dai Balcani al Mar Baltico, musiche ebraiche della “zona di residenza”, il New Klezmer Trio (Gabriele Coen al sax soprano e clarinetto, Gianluca Casadei alla fisarmonica e Marco Loddo al contrabbasso) eseguirà musica klezmer, cioè la musica tradizionale degli ebrei che nei secoli scorsi abitavano nell’ex impero russo. Prenotazione obbligatoria: 06.2010579 – 06.3236104.

Sempre al Teatro Tor Bella Monaca, nell’arena, proseguono gli appuntamenti di Music Fest. Lunedì 20 settembre alle ore 21 il palcoscenico si fa campo e un pallone rotola tra i piedi delle attrici-calciatrici, tra interviste surreali e follie di ogni sorta nello spettacolo NO WAGS. Il calcio (non) è uno sport per signorine a cura di Piji Siciliani, un progetto artistico multidisciplinare dedicato allo sport più amato dagli italiani, per la prima volta visto in ottica esclusivamente femminile. Martedì 21 settembre alle ore 21 l’Associazione Ikona presenta Il canto libero delle stelle Mediterranee, la storia di alcune delle più autorevoli cantanti del mondo arabo-mediterraneo per celebrare il potere liberatorio della voce. Con Francesca Bellino (voce narrante), Stefano Saletti (oud, bouzouki, chitarra, percussioni, canto), Barbara Eramo (canto, u-bass, percussioni), Alessandra Mosca Amapola (intermezzi vocali). Prenotazioni: 06.2010579.

Sabato 18 e domenica 19 settembre nel giardino del Teatro Villa Pamphilj in programma Ricercare in cinque tempi, l’appuntamento annuale della Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, quest’anno dedicato al trentennale della scomparsa di Miles Davis. Si terranno incontri, prove strumenti e in chiusura, domenica 19 settembre alle ore 17, musica dal vivo con l’Orchestra di Villa Pamphilj diretta da Fabrizio Cardosa in Thirty Miles – omaggio a Miles Davis. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria:  06.5814176.

Si congeda dal suo pubblico Village Celimontana, la manifestazione di musica all’aperto a cura di Village Roma che per gli ultimi appuntamenti, porta sul palco, tra gli altri, Lino Patruno & His Blue Four (mercoledì 15 settembre), Max Paiella & the Rabbits (giovedì 16 settembre), Soulpeanuts Big band (venerdì 17 settembre), la swing band I Carosoni (sabato 18 settembre), la band Four Vegas (domenica 19 settembre). Inizio concerti ore 22. Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

TEATRO
Il Romaeuropa Festival, prosegue la sua esplorazione del mondo scenico contemporaneo. Nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, sabato 18 e domenica 19 settembre sarà il danzatore e coreografo Israel Galvàn a infuocare la serata con Mellizo Doble, la sua reinterpretazione contemporanea del flamenco, realizzata insieme al musicista Niño de Elche. Lunedì 20 settembre, si terrà invece l’unica data italiana, in corealizzazione con Fondazione Musica per Roma, del grande musicista britannico Max Richter. Inizio spettacoli ore 21. Da venerdì 17 a domenica 19 settembre il festival si sposta al Teatro Argentina con la messa in scena di Pieces of a Woman di Kata Wéber, diretto da Kornél Mundruczó per TR Warszawa (venerdì ore 20, sabato ore 19, domenica ore 17). Infine dal 21 al 25 settembre la location del festival sarà Villa Medici - Accademia di Francia per la rassegna Le parole delle Canzoni realizzato con Treccani: cinque giorni di dialoghi tra scrittrici, scrittori, musiciste e musicisti per indagare, a partire dai testi delle canzoni, i temi del nostro presente. Tra i protagonisti: Ginevra con Francesco Pacifico che aprono la giornata di martedì 21 settembre alle ore 19 e a seguire, negli altri giorni, Mahmood con Teresa Ciabatti, Fulminacci con Alice Urciuolo, Margherita Vicario con Djarah Kan, Amir Issaa con Igiaba Scego. Biglietti su romaeuropa vivaticket.it.

Al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti di Villa Borghese, in scena dal 17 settembre al 3 ottobre, lo spettacolo Falstaff e le allegre comari di Windsor di Shakespeare, con la regia di Marco Carniti (da mercoledì a sabato ore 21, sabato e domenica ore 18). Lunedì 20 e martedì 21 settembre alle ore 21 torna invece lo spettacolo Intestamè, di Carlo Ragone e Loredana Scaramella, con Carlo Ragone. Infoline 338.9104467 (ore 10.30-12.30/16.30-19). Biglietti su ticketone.it.

All’Auditorium Parco della Musica, per Si può fare Cavea, martedì 21 settembre (in replica il 25 settembre) i due stand-up comedians Edoardo Ferrario e Luca Ravenna presenteranno live il loro Cachemire Podcast, per settimane in cima alle classifiche dei podcast più ascoltati su Spotify e con centinaia di migliaia di visualizzazioni per puntata su YouTube. Biglietti su https://www.ticketone.it

Al Teatro India prosegue fino al 23 settembre lo spettacolo Tutto brucia dei Motus (Daniela Nicolò e Enrico Casagrande) con Silvia Calderoni e Stefania Tansini e R.Y.F. (Francesca Morello), ispirato a Le Troiane di Euripide nella riscrittura di Jean-Paul Sartre. Orario: da martedì a domenica ore 20. Biglietti su teatrodiroma vivaticket.it.

Al Teatro del Lido, prosegue fino al 22 ottobre la X edizione del festival AGORÀ Teatro e Musica alle Radici, a cura dell’Associazione Il Naufragarmedolce, kermesse di musica, teatro, laboratori e performance. Tra gli appuntamenti in programma venerdì 17 settembre alle ore 19.15 il laboratorio ad ingresso gratuito Flamenco per tutti a cura di Giorgia Celli e alle ore 21 lo spettacolo Memoria di e con Loris Seghizzi, e con Iris Barone, Eros Carpita e la partecipazione di Walter Barone. La storia di una “famiglia teatrale” nata agli inizi del ‘900. Prenotazioni: 351.9073887. Biglietti online ciaotickets.com.

INCROCI ARTISTICI
Dal 17 al 26 settembre, nell’isola pedonale di Largo Spartaco nel quartiere Quadraro, al via la XXI edizione di Attraversamenti multipli, il festival multidisciplinare dedicato alle arti performative contemporanee, a cura di Margine Operativo. Questa edizione è accompagnata dal tema/slogan everything is connected – tutto è connesso e mette al centro la relazione e la partecipazione. In questa prospettiva di interconnessione tra azione artistica/spettatori/paesaggi urbani, il programma presenta progetti artistici che ruotano intorno alla relazione con il pubblico, performance site specific, spettacoli di teatro, danza e musica, installazioni, laboratori, presentazione di libri. Tra gli eventi proposti, venerdì 17 settembre alle ore 21 l’Asta al buio con Antonio Rezza. A seguire, alle ore 22.30, in prima nazionale, lo spettacolo di danza Mash-Up del performer Carlo Massari. Sabato 18 settembre alle ore 18 lo spettacolo di circo contemporaneo, per bambini e adulti, Happiness di e con Alice Gaia Roma e Damiano Fumagalli. Alle ore 21 concerto La parola è la mia arma di Militant A (Assalti Frontali) insieme ad Alessandro Pieravanti (Muro Del Canto). Domenica 19 settembre alle ore 17.30 spettacolo di circo contemporaneo, per bambini e adulti, Swing di e con Mauricio Villarroel. Alle ore 21 spettacolo teatrale In Exitu, con l’interpretazione e la regia di Roberto Latini.

Per alcuni eventi la prenotazione è obbligatoria, per altri consigliata. I biglietti si possono acquistare nei giorni degli eventi direttamente alla biglietteria del festival in Largo Spartaco.

Ultimi appuntamenti per Fai la differenza, c’è... il Festival della Sostenibilità, organizzato dall'Associazione Sportiva Dilettantistica SUNRISE 1. In programma mercoledì 15 settembre alle ore 10, presso lo Spazio Field di Palazzo Brancaccio, l’incontro/work-shop Le buone Re-Azioni condotto da Mauro Spagnolo, consulente Rai e direttore di Rinnovabili.it durante il quale si parlerà di futuro, di economia circolare e sviluppo sostenibile dopo l’esperienza del Coronavirus, con un occhio attento verso l’Agenda 2030. Per l’occasione si terrà anche il monologo a impatto ambientale zero Mi abbatto e son felice di e con l’artista/attore Daniele Ronco che pedalerà in sella a una vecchia bicicletta, per un'ora, generando l'energia necessaria per alimentare le luci. A conclusione dell’incontro è prevista la visita guidata degli spazi di Palazzo Brancaccio. La manifestazione si concluderà nel weekend presso la Zattera Cythera al parco centrale del laghetto dell’Eur con due passeggiate-tour: sabato 18 alle ore 16 e domenica 19 alle ore 11 (max 12 persone a tour, con prenotazione obbligatoria).

Proseguono nel quartiere Centocelle le esplorazioni urbane gratuite proposte da E.P.ART – Ecomuseo Public ART Festival a cura di Ecomuseo Casilino ad Duas Lauros. Mercoledì 15 settembre alle ore 18 in programma la passeggiata I luoghi delle Arti (seconda parte) per conoscere i luoghi del quartiere dove si è creata musica, cinema, narrativa, teatro e altre forme d’arte. Max 30 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

In corso fino al 20 settembre la manifestazione gratuita PerformingMedia! Agire, non subire, il flusso mediale a cura di Urban Experience, che indaga lo sviluppo dei nuovi media al fine di agirli e non subirli. In programma walkabout, performance, installazioni di intelligenza artificiale, experience lab e videoproiezioni nomadi. Tra gli appuntamenti si segnalano: la performance teatrale The Walk di e con Cuocolo-Bosetti presso il Casale di Tor Fiscale, in via dell’Acquedotto Felice, 120 (giovedì 16 settembre alle ore 18); il walkabout-performance Decentramenti di Simona Verrusio-Vj Janus alla Romanina in via Stoppato, 7(venerdì 17 settembre ore 17); i silent play di Carlo Presotto-La piccionaia dal titolo Sospesi al Mandrione in via Casilina Vecchia, 131 (sabato 18 settembre ore 18) e Un altro sguardo a Villa Lazzaroni in via Appia Nuova, 520 (domenica 19 settembre ore 11). Inoltre, Nuvola Project realizzerà l'installazione di intelligenza artificiale IA Emotion Analysis elaborando il flusso delle conversazioni che saranno trasmesse in streaming su radiowalkabout. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 335.8384927 (WhatsApp).

Presso il CityLab 971 di via Salaria proseguono gli appuntamenti di Elements, iniziativa multidisciplinare a cura di A.M.E. Management S.r.l., che in settimana propone, tra gli altri: la release Street-art Lab Muri Parlanti (15, 17, 18 e 19 settembre); il workshop Diverso da o uguale a? a cura di FOCUS_2 (venerdì 17 e sabato 18 settembre); lo spettacolo di Teatro Urbano La rivalsa delle streghe a cura di LiberaKanti Teatro (sabato 18 e domenica 19 settembre). Prenotazione obbligatoria: 351.9381024.

Prosegue fino al 13 ottobre la manifestazione Spontaneamente. Celebrare la natura selvatica in città, a cura dell’Associazione culturale Stalker. In programma venerdì 17 settembre alle ore 17.30, presso il Parco delle Energie (via di Portonaccio, 230) la conferenza Cento anni di Joseph Beuys: Arte, Capitale e Rivoluzione di Philip Ursprung, docente dell’ETH Zurich, in collaborazione con Istituto Svizzero di Roma. Sabato 18 settembre alle ore 16.30, presso il locale Al Biondo Tevere (via Ostiense, 178) presentazione del libro Il dio sensibile (Neri Pozza, 2021) con l’autore Emanuele Dattilo.

CINEMA
Fino al 25 settembre torna, per la IV edizione, il Pigneto Film Festival a cura di PrenestePop srl. Un festival che vuole raccontare, attraverso uno sguardo internazionale, una Roma inusuale, combattuta tra l’eterna bellezza del centro storico e la frenesia della quotidianità della vita in periferia. Anche per questa edizione, 5 giovani filmaker internazionali sono stati chiamati per immaginare e realizzare un prodotto audiovisivo sul Pigneto, quartiere tra più piccoli, alternativi e multiculturali d’Italia. Il programma del festival, che si snoda in diverse location (Nuovo Cinema Aquila – Libreria Marini - Largo Venue - Cinema Avorio – Nero Gallery – Necci – Fortezza Est) si articola in proiezioni di cortometraggi, anteprime cinematografiche, incontri con autori, tour urbani, mostre d’arte contemporanea. In apertura, domenica 19 settembre alle ore 21, l’anteprima del cortometraggio Un unico settore un unico futuro dell’Associazione di promozione sociale Bauli In Piazza. A seguire, dalle ore 22, proiezione di diversi cortometraggi. Per la serata The winner is, martedì 21 settembre dalle ore 21 al Nuovo Cinema Aquila, saranno presenti i direttori artistici di alcuni dei più importanti festival italiani di cinema e verranno proiettati i cortometraggi vincitori delle passate edizioni insieme a momenti di confronto e riflessione con gli organizzatori dei rispettivi festival. L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito con prenotazione obbligatoria su prenotaunposto.it

Fino al 26 settembre continuano gli Screenings, proiezioni dislocate in vari luoghi della città, anteprima dell’ottava edizione di Live Cinema Festival, la manifestazione di Flyer srl dedicata ai linguaggi artistici digitali più innovativi che si terrà dal 23 al 26 settembre nello Spazio Field di Palazzo Brancaccio. Nelle quattro location dell’Acquario Romano in piazza Manfredo Fanti, del foyer dell’Auditorium Parco della Musica, di CityLab 971 in via Salaria 971 e del Fusolab in viale della Bella Villa 94, si potranno seguire le proiezioni di speciali anteprime con opere, tra gli altri, di Ipologica + FLxER, Nikita Diakur, Sandra Real.

Alla Casa del Cinema a Villa Borghese dal 16 al 18 settembre al via la rassegna Silvano Agosti o dell’utopia possibile nella macchina cinema in collaborazione di Cinecittà S.p.A., tre giorni di proiezioni ed incontri alla scoperta del cinema del regista bresciano che sarà protagonista di due incontri con il pubblico. In programma giovedì 16 settembre N.P. Il segreto (ore 16) e Nel più alto dei cieli (ore 18) e a seguire l’incontro con il regista. Si continua venerdì 17 settembre con Quartiere (ore 16) e Uova di garofano (ore 18) e sabato 18 settembre con L’uomo proiettile (ore 16) e La seconda ombra (ore 18) che verranno chiusi dall’incontro con il regista. Giunge intanto a conclusione la stagione gratuita all’aperto di Caleidoscopio che come ultimi appuntamenti propone Il Decameron di Pier Paolo Pasolini (giovedì 16 settembre), la serata dedicata alla 4^ edizione del Vertical Movie Festival, primo festival internazionale dell’audiovisivo verticale (venerdì 17 settembre) e quella dal titolo Ciao Maschio – Oltre l’uomo filmico, realizzata in collaborazione con CSC – Cineteca Nazionale e la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali nell’ambito della mostra Ciao Maschio. Volto potere e identità dell’uomo contemporaneo (Galleria d’Arte Moderna). In programma incontri e le proiezioni di Orgonauti, evviva! di Alberto Grifi e Vogliamo i colonnelli di Mario Monicelli (sabato 18 settembre). Infine, chiusura del Teatro all’aperto domenica 19 settembre con il film Roberto Bolle. L’arte della Danza di Francesca Pedroni. Inizio serate ore 21. Ingresso libero con prenotazione in portineria da 90 minuti prima dell’inizio della serata (fino all’esaurimento dei posti disponibili).

Fino al 25 settembre nel Parco di Decima nel Municipio IX, proseguono gli appuntamenti gratuiti di Decima Fest – Cinema e musica al parco per le farfalle, manifestazione curata dall’Associazione Decima50 per riflettere su temi importanti come l’ecologia e l’ambiente, i giovani e il lavoro e la terza età attraverso il cinema e la musica. Tra gli appuntamenti di questa settimana, venerdì 17 settembre alle ore 21.30 proiezione del film Il Tuttofare di Valerio Attanasio, che racconta la vicenda di un giovane praticante in legge che si ritrova a fare di tutto per il suo mentore e famoso avvocato: assistente, portaborse, autista e perfino cuoco personale. Sabato 18 settembre alle ore 10 ciclotour di Decima (su prenotazione) e alle ore 21 concerto del Pierpaolo Borgia Trio.

Nell’arena esterna del Teatro Tor Bella Monaca fino al 19 settembre prosegue la IV edizione di AVVISTAMENTI, la rassegna di proiezioni e spettacoli, organizzata dal Municipio Roma VI con l’Istituzione Biblioteche di Roma Capitale, il Teatro Tor Bella Monaca, l’ASI - Agenzia Spaziale Italiana, l’Istituto Luce e il Rif Museo delle Periferie. Tra gli appuntamenti due serate dedicate alla scienza, con la proiezione, mercoledì 15 settembre dei documentari di Marco Spagnoli: Dalle torri alla luna (ore 19.30), L’Italia dallo Spazio (ore 20.30), Luna Italiana (ore 21.30) e giovedì 16 settembre alle ore 20.30 del documentario Nessuno mi troverà di Egidio Eronico, sulla scomparsa del grande fisico teorico italiano Ettore Majorana. Venerdì 17 settembre alle ore 20.30, proiezione del film Non ci resta che il crimine di Massimiliano Bruno. In chiusura domenica 19 settembre i film Bohemian Rhapsody di Bryan Singer (ore 20.30) e I wish I was like you di Luca Onorati e Francesco Gargamelli (ore 22). Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: 06.2010579.

ARTE
Proseguono gli appuntamenti gratuiti di Scegli il Contemporaneo - La Rivoluzione siamo noi, a cura di Senza titolo srl, che per sabato 18 e domenica 19 settembre alle ore 17 propone una visita guidata alle collezioni del MAXXI, il Museo delle Arti del XXI secolo in via Guido Reni nel quartiere Flaminio. Alcuni storici dell’arte e curatori presenteranno il patrimonio delle collezioni museali, con particolare riguardo ai processi creativi del contemporaneo. Prenotazione obbligatoria.

Per Garbatella Images – Memoria tra passato, presente e futuro, il progetto di ricerca sul territorio e la storia del quartiere Garbatella, a cura di Francesco Zizola e con la direzione di Oriana Rizzuto, fino al 25 settembre presso la Galleria 10b photography (via San Lorenzo da Brindisi, 10b) e presso i cortili dei lotti 16, 24, 29, 30 del quartiere, è allestita la mostra fotografica gratuita con gli scatti realizzati dai due fotografi di fama internazionale Pep Bonet e Giacomo Infantino. In galleria si può inoltre visionare un video che indaga la relazione fra il territorio e gli abitanti, realizzato da Francesco Zizola che si è ispirato al romanzo Le Città Invisibili di Italo Calvino. La sezione foto e video esposta in galleria è visitabile da lunedì a sabato ore 18-20 con prenotazione. La sezione esposta nei lotti è ad ingresso libero. In programma anche una visita guidata sabato 18 alle ore 18 condotta da Francesca Romana Stabile e Claudio D'Aguanno. Per la mostra in galleria e per le visite guidate è obbligatoria la prenotazione:  06.7011853 / 06.7030 6913.

Fino al 15 ottobre Casa delle Letterature ospita la mostra fotografica gratuita Roma Senza. Attraverso 20 scatti in bianco e nero il fotografo Alessandro Di Meo restituisce le sensazioni e le emozioni vissute al tempo del lockdown e la città si mostra nuda e splendida nella sua monumentalità originaria.

Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 27 febbraio 2022 la mostra Toccare la bellezza. Maria Montessori Bruno Munari, organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo e ideata dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona, in collaborazione con la Fondazione Chiaravalle Montessori e l’Associazione Bruno Munari, per conoscere meglio due tra i più illustri protagonisti della cultura italiana contemporanea, riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo e presentati per la prima volta insieme in un’esposizione. Ingresso gratuito dal martedì alla domenica ore 11-20, chiuso lunedì.

Al Mattatoio, nel Padiglione 9A, prosegue fino al 23 settembre, la mostra fotografica Parallel Lines di Luigi Filetici. L’esposizione prende spunto dal verbale d’Intesa firmato da Roma Capitale, FS Sistemi Urbani e Rete Ferroviaria Italiana, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, che ha come obiettivo lo sviluppo del sistema metro-ferroviario e la rigenerazione urbana delle aree ferroviarie dismesse della Capitale. Una serie di fotografie e video narrano, in una visione d’insieme, le architetture contemporanee e quelle del passato; dall’area della stazione Tiburtina a quella di Tuscolana, dalla stazione Trastevere a Ostiense, da nord a sud come una sorta di scansione dello stato di fatto di spazi che, dopo la trasformazione, non saranno più visibili. Ingresso gratuito da martedì a domenica ore 11-20.

Nell’ambito delle iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali si segnalano la mostra ad ingresso gratuito Roma, l’Eternità nel Futuro, da pochi giorni aperta al pubblico e in corso fino al 31 ottobre nelle sale terrene di Palazzo Caffarelli ai Musei Capitolini, che presenta circa 100 progetti di rigenerazione urbana per rispondere all’esigenza di cambiamento, innovazione e rigenerazione della città, in un percorso espositivo quasi completamente digitale. Per il ciclo Archeologia in Comune mercoledì 15 settembre alle ore 14.30, a cura di Stefania Pergol, viene proposta una visita al Teatro di Marcello, monumento simbolo della Roma imperiale ai piedi del Campidoglio (max 15 persone). Sabato 18 settembre dalle ore 11 alle 12 in programma la visita guidata gratuita (max 15 persone) alla Chiesa di Sant'Urbano alla Caffarella, a cura di Ersilia Maria Loreti; nell'ambito del progetto G20 Green Garden 2021. Infine, lunedì 20 settembre alle ore 18, nell’ambito della mostra “Roma. Nascita di una capitale 1870 -1915”, presentazione del libro Giuseppe Primoli, abbastanza straniero per visitare Roma, abbastanza romano per capirla. Memorie di Roma (1871-1879), una scelta di brani dedicati a Roma dalle memorie del conte Primoli. Per l’occasione la mostra è eccezionalmente aperta (ore 10-19) e accompagnata da tre visite guidate gratuite per il pubblico, previo acquisto del biglietto Museo, alle ore 11, 12 e 16.

Per partecipare alle mostre e alle visite guidate in presenza è obbligatoria la prenotazione al contact center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Il MACRO è tra le sedici istituzioni in tutto il mondo a ospitare, da mezzogiorno del 21 settembre a mezzogiorno del 22 settembre, la 24 ore del film MARX dell’artista Olaf Nicolai, che attraverserà in questo modo tutti i fusi orari. L’opera è un ritratto del monumento a Karl Marx eretto nel 1971 in quella che allora era Karl Marx City (oggi Chemnitz) e interpreta questa icona politica come un paesaggio che si trasforma con lo scorrere della luce.

Ultimi giorni per Enstasi, il progetto monografico dedicato a Franca Sacchi, in corso fino al 19 settembre nella sala per l'ascolto di MUSICA DA CAMERA. Continuano invece fino al 22 settembre le proiezioni di Le Cinéma Club per la mostra Daybed della designer Julie Peeters, e proseguono le mostre dedicate a Tony Cokes, Friedl Kubelka vöm Groller, Mario Diacono. Ingresso gratuito.

Dal 16 al 30 settembre nella Sala Santa Rita l’artista Letizia Scarpello propone, in più episodi; la performance Spring Cleaning. Oggetto di indagine e riflessione sono le pulizie di primavera, tra storia e concretezza, nonché simbologia antica ma anche contemporanea. L'artista richiama l'usanza ebraica di pulire la casa in corrispondenza della Pesach, la Pasqua ebraica appunto, e varie tradizioni regionali, nelle quali la pulizia primaverile è associata dai cristiani al sacramento della Confessione. L’azione artistica conferisce al gesto nuove suggestioni: in epoca di pandemia, l'atto e, prima ancora, il desiderio di pulire l'ambiente diventano mezzi per ricercare equilibrio, luce e armonia, aprendo mente e cuore al nuovo, nel tentativo di spazzare via i pensieri drammatici e accogliere inattese o dimenticate gioie.

Ingresso libero, dal martedì alla domenica dalle 18 alle 21. L’azione performativa è prevista dalle 18 alle 19 e dalle 20 alle 21. Dalle 19 alle 20 l’artista dialogherà con il pubblico.

KIDS
Diverse sono le iniziative pensate per i più piccoli. A cominciare dal Teatro del Lido di Ostia che venerdì 17 settembre alle ore 17.30 presenta lo spettacolo Un gatto con gli stivali da Charles Perrault, di Danilo Turnaturi e Jessica Bertagni, con Jessica Bertagni e Daniel Panzironi (età: 5-11 anni e famiglie; prenotazioni 351.9073887.

Sabato 18 e domenica 19 settembre alle ore 11 tutti al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti dove, per il ciclo Al Globe con mamma e papà, dedicato ai bambini di 8-14 anni, va in scena C’è del marcio in Danimarca diretto da Gigi Palla (Infoline 338.9104467).

Al Teatro Tor Bella Monaca per i più piccini sabato 18 settembre alle ore 17.30 in programma la proiezione gratuita del film d’animazione La Regina delle Nevi: la Terra degli Specchi di Robert Lence.

Domenica 19 settembre alle ore 11, infine, al Teatro Villa Pamphilj, appuntamento con I Musicullanti che propongono A Tutto Jazz, un concerto interattivo per i bambini da 0 a 5 anni e le loro famiglie (prenotazione obbligatoria: 06.5814176).

ATTIVITA’ DELLE BIBLIOTECHE

Nell’ambito delle celebrazioni per il decennale della Casa delle Traduzioni, biblioteca centro culturale al servizio di traduttori, ricercatori, professionisti dell’editoria, fondata nel 2011, giovedì 16 settembre, alle ore 10.30, presso la Biblioteca Vaccheria Nardi, si terrà l’incontro Melania Mazzucco in altre parole. L’autrice incontra le sue traduttrici Manon Smits (Paesi Bassi), Monika Wozniak (Polonia), Oana Boşca-Mălin (Romania), Mimoza Hysa Çuliqi (Albania), Taru Nyström (Finlandia). Introduce Vittorio Bo. Intervengono Bruno Berni e Valeria Cervetti; sabato 18 settembre, dalle ore 9.15, una giornata di seminari alla Casa delle Letterature che si conclude, alle ore 19, con la tavola rotonda su Geometria dell’incontro. Spigoli, inciampi, quadrature nella traduzione. Con Giorgio Amitrano, Mariarosa Bricchi, Nadia Fusini e Claudia Zonghetti. Modera Marco Filoni. Saluti di Vittorio Bo, Paolo Grossi (newitalianbooks) e Ilaria Piperno. Prenotazione obbligatoria.

Mercoledì 15 settembre, alle ore 18.30, la Biblioteca Laurentina ospita la presentazione del libro di Giuseppina Mellace Il quadro di Norma (EdiCusano 2020), intervengono l’autrice, il direttore dell’Archivio e Museo Storico di Fiume (Roma) Marino Micich e il presidente ANGVD (Roma) Donatella Schurzel. L'ingresso è libero fino a esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria: 06.45460760.

Sabato 18 settembre, all'interno del Parco Palatucci, passeggiata naturalistico letteraria con partenza alle ore 9.30 dalla Biblioteca Quarticciolo e arrivo alle ore 12 presso la Biblioteca Gianni Rodari, a cura dei volontari di Servizio Civile delle Biblioteche Quarticciolo e Gianni Rodari, e del Centro di Educazione Ambientale (CEA) del Municipio V, con la collaborazione dell’Associazione Sentiero Verde. Il numero dei partecipanti è limitato. Prenotazione obbligatoria.

Lunedì 20 settembre alle ore 18, la Biblioteca Valle Aurelia presenta il libro fotografico Piccola Russia, di Andrea Alessandrini (Witty Books, 2021) che testimonia le trasformazioni del tessuto urbano e sociale del quartiere romano di Valle Aurelia. Interviene l’autore. Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

 

 

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK
INSTAGRAM
TWITTER

 

Fonte: Zètema Progetto Cultura - Ufficio Stampa

 

 

 

Fonte:

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.