Lunedì, 30 Novembre 2020

amazon prime video

Proseguono gli appuntamenti con “Il giardino delle muse danzanti” , una rassegna di incontri e presentazioni di libri organizzata da AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza) in collaborazione con l’Associazione culturale Athena Parthenos, presso la Casina delle Civette, a Villa Torlonia. La rassegna ha luogo nei giorni di  venerdì, sabato e domenica, dal 21 febbraio al 22 marzo 2020, dalle ore 16.30 alle ore 18.00.

Questa serie di incontri interdisciplinari tenuti da studiosi, storici e performer, immaginata da AIRDanza, intende avvicinare il pubblico alla danza. Attraverso proiezioni guidate, interventi performativi dal vivo e pubblicazioni recenti, gli incontri si concentrano sull’analisi della coreografia (repertori di balletto, danza moderna e contemporanea), della performance (danza di ricerca, sperimentazioni site specific), delle danze popolari (italiane, europee ed extraeuropee) e della storia della danza. Dagli anni Ottanta del Novecento ad oggi gli studi in danza hanno sviluppato metodologie transdisciplinari per mettere in luce le interconnessioni della danza con la storia culturale più in generale, cercando di uscire da un settarismo che non rende giustizia all’importanza di quest’arte nelle società ed epoche diverse. Analizzando immagini, estratti video e testi, lo specialista che guida questo percorso ‘immersivo’ nelle pratiche e nelle scritture sulla danza potrà suggerire chiavi di lettura per l’interpretazione di un’arte plurale e multiforme, a volte di difficile accesso. Il pubblico sarà chiamato a interagire verbalmente, scrivendo o muovendosi per costruire un nuovo rapporto sinergico con la storia della danza e con la sua attualità.

Venerdì 6 marzo

Presentazione libro

Nicoletta Giavotto, Quasi…apolide o cittadina del mondo, a cura di Maria Rinaldi, con una prefazione di Francesca Falcone (Aracne 2019). Interviene Claudia Celi alla presenza dell’Autrice.

Si tratta dell’autobiografia di Nicoletta Giavotto, coreografa pioniera della danza moderna e contemporanea in Italia - e traduttrice di diversi testi fondamentali della danza moderna americana

Nicoletta Giavotto ottiene negli anni Sessanta una borsa fullbright per la Juilliard School di New York, entrando in contatto con la prima generazione dei danzatori Graham e Limón, tra cui Ethel Winter, Bertram Ross, Betty Jones, Sara Stackhouse e altri. Ritornata in Italia ha svolto attività didattica anche presso l’Accademia Nazionale di Danza e attività di coreografa con  la sua compagnia “Isadora Duncan”. E’ traduttrice di molti importanti testi sulla danza moderna americana.

Maria Rinaldi laureata in Editoria e giornalismo presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, è diplomata presso l’Accademia Nazionale di Danza. Si è trasferita a Parigi nel 2016 presso il Conservatoire de Danse de Villejuif, per uno stage post diploma con la supervisione della Prof.ssa Bea Buffin. E’ curatrice del libro Le Relazioni Armoniche Ferentillo e le Residenze d’Arte, in collaborazione con la Prof.ssa Cristina Caponera (2016 Arrone).

Sabato 7 marzo

Conferenza

 

Fabiola Pasqualitto

Le rivisitazioni del balletto nel Novecento: Il Lago dei Cigni.

Si tratterà del tema della rivisitazione dei grandi balletti con uno sguardo particolare al Lago dei cigni, dalla prima rappresentazione alle rivisitazioni da parte dei più importanti coreografi del Novecento.

 

Fabiola Pasqualitto è danzatrice, coreografa, docente di danza per le materie teoriche e pratiche. Giornalista e critica di Danza cura la Rubrica “Passi di Memoria” e “Accadde oggi” del mensile DanzaSi. Collabora dal 2018 con Campadidanza. E’ curatrice di “NARRARE LA DANZA”. Percorso di seminari sulla Storia della Danza. Specializzata in Saperi e Tecniche dello Spettacolo all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, con una Tesi in Drammaturgie dello Spettacolo: “Gli schemata nel teatro classico e nella Commedia dell’Arte”, dal 1990 è dir. Artistica e insegnante dell’A.s.d Centro Studi danza - Ceccano (FR). Dal 2009 a oggi ha tenuto numerose conferenze e seminari sulla Storia della danza e del teatro.

Domenica 8 marzo

Conferenza

Alessandra Sini

Le corporeità eroiche “per uno scenario inedito della danza contemporanea italiana” (LAICC 1993)

L’analisi delle pratiche coreografiche di Enzo Cosimi, Lucia Latour e Virgilio Sieni - esponenti autorevoli della tradizione coreografica nazionale - evidenzia una sintonia nei riferimenti poetici che, pur con esiti teatralmente ed esteticamente difformi, attualizzano il mito e la figura dell’eroe grazie alle corporeità in azione.

Alessandra Sini è danzatrice e coreografa per il gruppo di ricerca Sistemi dinamici altamente instabili che coordina dal 1999. Sta completando presso l’Université Côte d’Azur (Francia) un progetto dottorale sulla ricerca coreografica italiana compresa fra il 1995 e il 2010. Autrice di saggi sulle pratiche di ricerca coreografica nazionale, persegue un approccio poietico e storiografico per far emergere e contestualizzare i saperi incorporati nei processi di trasmissione in danza. È una delle curatrici del volume Pratiques de la pensée en danse. Les Ateliers de la danse (L’Harmattan, 2020). Fa parte dell’association des Chercheurs en Danse (aCD) e di AIRDanza. Collabora con diverse istituzioni per proposte didattiche sul movimento e atelier coreografici.

Conferenze gratuite previo pagamento del biglietto di ingresso al Museo secondo tariffazione vigente

Musei di Villa Torlonia- Casina delle Civette

Via Nomentana 70, Roma

Orari di apertura: martedì- domenica ore 9.00-19.00

Info 060608 - www.museivillatorlonia.it

Fonte Ufficio Stampa Maresa Palmacci

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.