Lunedì, 16 Dicembre 2019

amazon prime video

Sabato 23 novembre torna a Roma Derrick May, uno dei padri fondatori della techno insieme a Kevin Saunderson e Juan Atkins.

Grazie a dischi come “Strings of Life”, “Nude Foto”, “Is What it is” e alla creazione dell’etichetta Transmat, il deejay di Detroit è uno dei personaggi più influenti del genere.

Derrick May nasce a Detroit e conosce Juan Atkins e Kevin Saunderson durante i loro anni del liceo. Ispirati dalle musiche dei Kraftwerk, Gary Numan e dei Parliament, il trio fonda il collettivo Deep Sounds Soundworks esibendosi nei party e nei club della città.
Andando a trovare la madre che si era trasferita a Chicago, Derrick May vive l’esplosione della scena house della città. I party e le nuove produzioni di questo genere influenzano profondamente Derrick May e Kevin Saunderson che visitano frequentemente la città dell’Illinois.

Nel 1986 May fonda la sua etichetta Trasnmat, destinata a diventare un autentico colosso del genere che ha pubblicato lavori di giganti fra i vari Jeff Mills, Silent Phase o Robert Hood.
Tra il 1987 e il 1988 pubblica “Nude Foto”, “Strings of Life” e “Is What it Is”, queste produzioni creano un vero e proprio terremoto nella scena elettronica americana. I ritmi serrati e l’assenza di una reale linea di basso segnano la nascita di uno nuovo genere: la Detroit techno.
Parallelamente May, Atkins e Saunderson aprono a Detroit il club Music Institute. Un luogo di ritrovo all’insegna del rispetto e dell’apertura che ha in seguito ha lanciato la seconda generazione di artisti come Carl Craig, Stacey Pullen che hanno pubblicato i loro primi lavori proprio sulla label di Derrick May.

Derrick May grazie a “Strings of Life” è stato uno dei primi artisti a sfondare anche nel mercato britannico, entrando in classifica e realizzando le prime date europee. Le sue tracce sono state un prezioso punto di riferimento per la scena rave pop inglese come i Prodigy.
Nel 1993 Derrick May smette di produrre, ma lavora a colonne sonore per film come “Tekken” o videogiochi come “Ghost In the Shell”. Dopo un lungo periodo di inattività, la leggenda di Detroit è tornato in attività realizzando tour mondiali nei principali festival e club del mondo

Ore: 23:00

BIGLIETTI: 10 euro

Fonte Ufficio Stampa Press Violani

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.