Trevi -_s_Maria_in_Trivio_interno_1120734

La chiesa di Santa Maria in Trivio

Trevi -_s_Maria_in_Trivio_interno_1120734La chiesa di Santa Maria in Trivio, la cui origine risale al Seicento, si trova nel rione Trevi, precisamente in piazza dei Crociferi.

All’inizio, però, aveva altra denominazione, ovvero Santa Maria in Xenodochio o, più semplicemente, in synodo, questo a causa della vicinanza con l’ospizio per ammalati e pellegrini, fondato secondo la tradizione dal generale di Giustiniano, Belisario, che liberò l’Italia dai Goti nel 537. Il nome cambiò comunque nel XV secolo, divenendo appunto Santa Maria in Trivio.

Nel 1571 la chiesa passò nelle mani dell’ordine dei Crociferi (da qui il nome della piazza circostante), che affidarono la ricostruzione dell’edificio all’architetto Giacomo Del Duca; successivamente venne gestita dai Camilliani, dai Caracciolini e dai Missionari del Preziosissimo Sangue, che se ne occupano pure oggi.
La chiesa presenta unica navata con un abside e quattro cappelle laterali. Diverse le opere d’arti presenti in tale edificio. In primo luogo, c’è la volta affrescata da Antonio Gherardi con una serie di raffigurazione riguardanti la Madonna.
Nelle quattro cappelle di destra, ricordiamo l’altare dedicato alla Madonna del Preziosissimo Sangue, il cui quadro à attribuito a Pompeo Batoni, “scene della Passione”, ad opera di Francesco Grimaldi ed una tavola con “Madonna col bambino” risalente al XV secolo.
Nelle quattro cappelle di sinistra, invece, vi è la tela raffigurante il “Martirio di San Cleto” di Cosimo Piazza, quella che ritrae “Santa Maria Maddalena comunicata dall’angelo” di Luigi Scaramuccia e l’urna con le spoglie del fondatore della Congregazione a cui appartiene la chiesa, ossia Gaspare del Bufalo, divenuto santo nel 1954.
Infine, nel soffitto della sacrestia si può ammirare l’affresco raffigurante il “Trionfo della croce”, opera di Bartolomeo Morelli.

About ez Rome tour

Check Also

Al Museo Pietro Canonica la mostra “Questo è Aquilino figlio del vento”

#MostraEquina #MuseoPietroCanonica #EZrome Dal 21 maggio al 15 settembre 2024, il Museo Pietro Canonica ospita la mostra "Questo è Aquilino figlio del vento". I ritratti dei cavalli Rospigliosi dalle collezioni capitoline", celebrando i celebri cavalli del principe Camillo Rospigliosi attraverso opere di Johan Reder e Paolo Monaldi. Ingresso gratuito a Villa Borghese. Un'occasione unica per gli amanti dell'arte e della cultura ippica.

La Città Ideale presenta Bar Campioni: un tributo a Agostino Di Bartolomei

#BarCampioni #AgostinoDiBartolomei #EZrome La Città Ideale celebra il trentennale dalla scomparsa di Agostino Di Bartolomei con lo spettacolo "Ago - Capitano Silenzioso" scritto e diretto da Ariele Vincenti. Gli eventi, il 30 maggio e il 6 giugno, si terranno nei bar La Certosa e Marani. Un’occasione gratuita per celebrare un’icona della Roma e vivere il teatro in una moderna agorà.