Lunedì, 16 Luglio 2018

Mappa della futura Linea CDopo la metro B1 è adesso arrivato il momento della C, questo perché il 15 aprile 2013 apriranno i cantieri della tratta da San Giovanni a via dei Fori Imperiali.

L'investimento complessivo è di i 792 milioni di Euro e per la realizzazione delle opere saranno necessari 84 mesi di lavoro. Per tutta la durata dei cantieri, su via dei Fori Imperiali rimarranno tre corsie per il transito dei veicoli, due in direzione di via Labicana ed una in direzione centro. Ovviamente verranno transennate le zone dei lavori senza, tuttavia, interrompere comunque il traffico veicolare. Per quanto concerne la stabilità degli edifici storici, sono previste sofisticate indagini preventive attuate con l'ausilio di autorevoli esperti del settore.
Il sindaco Gianni Alemanno ha voluto esserci al sopralluogo e queste sono le sue parole soddisfatte riguardo la linea C: “La metro C è l'opera infrastrutturale più importante, oggi, in Italia. Con il completamento della tratta tra Pantano e Centocelle stiamo davvero per consegnare la linea C. Con l’avvio dei lavori da San Giovanni al Colosseo si concretizza l'effetto rete per il trasporto. Abbiamo così vinto una battaglia per Roma.
Infine, l’assessore alla Mobilità, Maria Spena ha, invece, sottolinea il fatto che la linea C “moltiplicherà le proprie potenzialità grazie a una migliore connessione tra le linee, dando un impulso fondamentale all’intermodalità. Cittadini, pendolari e turisti potranno usufruire di un trasporto pubblico sempre più veloce, capillare e, aspetto da sottolineare, sostenibile.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.