Il tempio di Minerva Medica

Il tempio di Minerva Medica

Il tempio di Minerva MedicaIl tempio di Minerva Medica si trova all’inizio di via Giolitti, quartiere Esquilino della Capitale e non molto distante dalla Stazione Termini. Si tratta di un edificio romano risalente, almeno così si presume, all’inizio del IV secolo.

In primo luogo tocca dire che non è giusto definirlo tempio, in quanto si tratta di una sala monumentale entro il recinto di una lussuosa residenza extraurbana, che occupava in antichità la zona fra Porta Maggiore e la chiesa di Santa Bibiana. Secondo l’archeologo Rodolfo Lanciani, questa confusione risale al XVII secolo,  quando si attribuì a tali scavi una statua della dea Minerva con ai piedi un serpente, trovata in realtà nei pressi di Campo Marzio. 

L’edificio in questione è a pianta centrale decagonale coperta da una cupola (quest’ultima era rivestita originariamente da diversi mosaici) e, all’inizio, poteva essere un ninfeo, ossia un luogo sacro dedicato ad una ninfa. A partire dal V secolo, a seguito dello spopolamento di tutta l’area, il tempio rimase in stato d’abbandono e, quindi, di degrado. Tutto cambiò nel Rinascimento quando suscitò interesse in vari studiosi, sia archeologi che architetti. Nel corso dei secoli vennero ritrovati nei dintorni dell’edificio, statue, vasi, medaglie e reperti di una certa importanza. In particolare, le statue, dopo essere state ricomposte da numerosi frammenti, costituiscono oggi un importante nucleo scultoreo all’interno dei Musei Capitolini.

About Raffaella Roani

Check Also

Atletica, Jacobs vince il test olimpico con 10.08 a Rieti

#atletica #Jacobs #Parigi2024 #EZrome Marcell Jacobs ha vinto il test olimpico di Rieti nei 100 metri con un tempo di 10.08 secondi, superando il cinese Xie Zhenye e il canadese Andre De Grasse. La competizione ha rappresentato un'importante tappa di avvicinamento alle Olimpiadi di Parigi, dove Jacobs punta a confermare il suo titolo olimpico.

TRE STORIE/tre taccuini di Risuleo, Pronostico e Righetti il 18 luglio al Casale dei Cedrati

TRE STORIE/tre taccuini di Risuleo, Pronostico e Righetti Giovedì 18 luglio, al Casale dei Cedrati nel Parco di Villa Pamphilj, si terrà l'inaugurazione della mostra "TRE STORIE / tre taccuini". L'evento, curato dalla Galleria Tricromia, presenterà i lavori di Fulvio Risuleo, Antonio Pronostico e Silvia Righetti. La serata includerà proiezioni di cortometraggi e un concerto jazz dal vivo. #mostra #arte #Roma #EZrome

Lascia un commento