“Ctrl+A.C. Roma pulsante”: l’arte di Antonio Masullo al Museo delle Mura

Il Museo delle Mura di Roma, storica testimonianza delle antiche fortificazioni della città, diventa fino al 14 luglio la casa di “Ctrl+A.C. ROMA PULSANTE”, una mostra che vede protagonista l'artista romano Antonio Masullo. Le sue opere interattive ci invitano a un viaggio unico attraverso i simboli e la storia della Capitale, offrendo un'esperienza visiva che connette passato e presente in modi inaspettati.

Introduzione alla mostra e il concept di Antonio Masullo

L'esposizione si distingue per il suo approccio originale alla narrazione visiva, dove ogni pezzo d'arte funge da ponte tra le ere e tra il mondo digitale e quello reale. Masullo, noto per la sua abilità nel fondere tecniche tradizionali con moderne tecnologie, ha creato una serie di installazioni che sfruttano elementi storici romani e li trasformano in strumenti di interazione moderna. Attraverso questa fusione, il pubblico è invitato a esplorare Roma non solo come un luogo fisico, ma anche come spazio virtuale, ricco di storie e simboli.

Le opere presenti riflettono questa dualità: da una parte ci sono mappe della città che, pur ricalcando gli stili antichi, si animano al tocco, rivelando segreti e narrazioni latenti. Dall'altra, quadri e sculture che interpretano gesti e simboli universali, trasformando il sanpietrino, tipico dell'urbanistica romana, in un “pulsante” che connette il visitatore alle vibrazioni della città, siano esse storiche o digitali.

Dialogo tra storia e modernità

Il nucleo della mostra si basa sull'idea che la storia di Roma può essere vissuta come una realtà pulsante che ancora oggi influenza il presente. Masullo utilizza il linguaggio e i concetti della rete per fare ciò, introducendo un dialogo costante tra ciò che era e ciò che è, tra realtà tangibile e interpretazioni virtuali. Le didascalie delle opere non sono mere descrizioni, ma bivi che offrono al visitatore la scelta su quale “versione” della storia credere o esplorare, evidenziando come la percezione personale influenzi la comprensione del passato.

Questa interattività non solo arricchisce l'esperienza visiva, ma stimola anche una riflessione sul ruolo della tecnologia nella conservazione e interpretazione della storia. È un invito a riconsiderare il nostro rapporto con il passato, proponendo un'immersione che è tanto informativa quanto personale e interpretativa.

L'impatto culturale e la rilevanza artistica di Masullo

Antonio Masullo non è nuovo a questo tipo di narrazioni artistiche. La sua carriera è costellata di collaborazioni con istituzioni culturali e progetti che spaziano dal restauro di monumenti storici alla realizzazione di e illustrazioni che esplorano le radici culturali di Roma. La sua expertise nel settore del restauro e la sua profonda conoscenza della storia romana emergono chiaramente nelle opere esposte, rendendo “Ctrl+A.C. ROMA PULSANTE” non solo una mostra d'arte, ma un ponte tra generazioni e discipline.

Info utili

La mostra “Ctrl+A.C. ROMA PULSANTE” è aperta al pubblico dal 20 aprile al 14 luglio 2024, da martedì a domenica, dalle 9:00 alle 14:00, con ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura. Il lunedì e il primo maggio sono i giorni di chiusura. L'ingresso è gratuito, permettendo così a tutti i cittadini e turisti di esplorare liberamente le opere di Masullo. Per maggiori informazioni, è possibile contattare il numero 060608, disponibile tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00.

About EZrome

Check Also

Torna l’Aqua Film Festival con l’ottava edizione a Roma

AquaFilmFestival #Roma #Cinema #EZrome L'ottava edizione dell'Aqua Film Festival si terrà dal 6 al 9 giugno su MyMovies e alla Casa del Cinema di Roma, con ingresso gratuito. Il festival celebra il tema dell'acqua attraverso cortometraggi e assegna premi in diverse categorie, promuovendo sensibilizzazione ambientale e culturale. Non mancheranno novità e menzioni speciali per questa edizione.

Premio La Penna d’Oca del Campidoglio a Roma il 30 maggio

#eventi #roma #PremioPennaDOcaCampidoglio #EZrome La premiazione del premio "La Penna d'Oca del Campidoglio" si terrà a Roma il 30 maggio 2024 presso la Protomoteca in Campidoglio. L'evento celebra chi si impegna nella salvaguardia dell’ambiente e nella protezione degli animali, con la presenza di numerosi personaggi del giornalismo, cultura e spettacolo, e giovani studenti protagonisti di progetti eco-sostenibili.