RIONE ROMA PERFORMING TOUR Un progetto di Bluecheese Project

Il progetto, promosso da Roma Capitale – Assessorato alla , è vincitore dell'Avviso Pubblico biennale “Culture in Movimento 2023 – 2024” curato dal Dipartimento Attività Culturali e realizzato in collaborazione con SIAE

1 > 10 dicembre Rione Roma Performing Tour _ le pratiche artistiche tracciano nuovi percorsi in città.
Dieci giorni dedicati alle arti performative dove ogni spettacolo si trasforma in un tour, ovvero una formula di fruizione itinerante, all'aperto; lo spettatore lascia il e le sedie per camminare, letteralmente, nel processo creativo e costruirlo.
Nel corso della manifestazione ci saranno 14 diffusi nel I municipio, tutti frutto del processo di arte partecipata che gli artisti costruiscono sul territorio, con i cittadini. Ma anche residenze artistiche, un talk sulla rigenerazione urbana, produzioni di sound art.
Il cast artistico: Valentina Medda porta per la prima volta a Roma il suo progetto Cities By Night, già vincitore dell'ultima edizione di Perform Europe. Con 12 cittadine selezionate con una call, esplora lo spazio urbano indagando la loro percezione del pericolo. Nascono così 12 percorsi diversi che non sono semplicemente geografici ma fisici, emotivi e politici.
Lasseindra Ninja, ballerina queer professionista francese, in residenza all'Accademia di Francia, presenta un Voguing Tour durante il quale racconta il suo importante ruolo per la comunità LGBTQ nera e coinvolge il pubblico – con cuffie silent disco – nelle tipiche pose di questa danza.
Marco Stefanelli, digital storyteller, realizza una audio indagine che diventerà una nuova performance sonora digitale; con la passeggiata sonora Argini conduce gli spettatori lungo il corso del Tevere ascoltando i racconti di uomini e provenienti da diverse parti del mondo.
Il collettivo di Trento, Azioni Fuori Posto, sviluppa una ricerca coreografica in relazione al paesaggio e all'architettura urbana che si tradurrà in laboratori/studio; il performing tour Oltrepassare è una camminata coreografica site specific con scambi itineranti tra danzatori e cittadini.
Martina Dal Brollo, nel suggestivo antico mercato ebraico del pesce, dà vita a una performance digitale interattiva incentrata su sostenibilità e cibo; durante la residenza raccoglie interviste e racconti dei coltivatori che diventano così i protagonisti del suo lavoro di ricerca.
“Da diversi anni lavoriamo sulle possibili declinazioni creative dell'idea di tour – raccontano i curatori della manifestazione Lara De Angelis e Pierpaolo Fabrizio. Condividere un percorso può essere qualcosa di più che camminare insieme, può essere un'azione collettiva di arte relazionale. Per farlo ovviamente servono le guide giuste e con questa versione performing siamo riusciti a farci guidare dagli artisti e dalle loro pratiche”.
Tutti gli appuntamenti sono gratuiti con prenotazione obbligatoria sul sito Rione Roma

PROGRAMMA:

1 > 5 dicembre | residenze artistiche

6 dicembre ore 17.30 | Talk “Pratiche artistiche e rigenerazione urbana” a cura di Bluecheese Project e Fusolab 2.0

7 dicembre ore 18.00 | Voguing Tour | con Lasseindra Ninja (FR)

8 dicembre

Ore 16.00 | Fuori Posto | laboratorio/studio con Azioni Fuori Posto

Ore 20.00 | Roma by Night | di Valentina Medda

Ore 22.00 | Roma by Night | di Valentina Medda (replica)

9 dicembre

Ore 10.30 | Argini | passeggiata sonora con Marco Stefanelli

Ore 12.00 | Oltrepassare | Tour con Azioni Fuori Posto

Ore 16.00 | Oltrepassare | Tour con Azioni Fuori Posto

Ore 20.00 | Roma by Night | di Valentina Medda

Ore 22.00 | Roma by Night | di Valentina Medda

10 dicembre ore 11.00 | Touch to be touched con Martina Dal Brollo

Ore 16.00 | Fuori Posto | laboratorio/studio con Azioni Fuori Posto

Ore 20.00 | Roma by Night | Tour di Valentina Medda

Ore 22.00 | Roma by Night | Tour di Valentina Medda

Per info e comunicazioni scrivere a Rione Roma oppure chiamare il 3408623971.

Fonte: Ufficio Stampa Artinconnessione

About EZrome

Check Also

Malala: un viaggio tra istruzione e libertà al Teatro Lo Spazio

#Malala #Istruzione #Libertà #EZrome La rappresentazione di "Malala: l'istruzione, le donne, la libertà" al Teatro Lo Spazio diventa un viaggio emotivo e culturale che affronta temi come il diritto all'istruzione e la lotta per la libertà femminile, attraverso la vita di Malala Yousafzai, simbolo di coraggio e resilienza.

Un’ora di niente: Paolo Faroni tra comicità e poesia al Teatro Kopò

#UnOraDiNiente #PaoloFaroni #TeatroKopò #EZrome "Un'ora di niente", in scena al Teatro Kopò, vede Paolo Faroni esplorare con ironia e profondità il conflitto tra desiderio e istinto, attraverso un monologo che mescola comicità e poesia, con l'amore come protagonista assoluto.