Bioparco: inaugurato itinerario culturale “Animali della Bibbia”

AMBASCIATA D'ISRAELE E FONDAZIONE BIOPARCO INAUGURANO L'INTINERARIO CULTURALE “ANIMALI DELLA BIBBIA”

“Le acque brulichino di esseri viventi e uccelli volino sopra la terra”, disse Dio, nella genesi del mondo. “La terra produca esseri viventi secondo la loro specie: bestiame, rettili e bestie selvatiche”.

Animali e Sacre Scritture: un rapporto simbiotico, specchio della centralità che l'essere vivente riveste in ogni fede.

Alle specie animali menzionate nella Bibbia è dedicato l'itinerario “Animali della Bibbia. Un percorso per scoprirli al Bioparco di Roma” inaugurato questa mattina presso il Giardino Zoologico della Capitale e promosso dall'Ambasciata d'Israele in Italia e dalla Fondazione Bioparco di Roma.

Hanno preso parte alla cerimonia l'Ambasciatore d'Israele in Italia, Dror Eydar, il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Francesco Petretti, l'Assessore Assessore ai Grandi , Sport, Turismo e del Comune di Roma, Alessandro Onorato e la Presidente della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello.

Il percorso, che attraversa i 17 ettari del Parco, è costituito da punti di sosta con pannelli descrittivi dedicati a undici, selezionate specie animali citate nei testi sacri: mandrilli, struzzi, leopardi, ippopotami, leoni asiatici, elefanti, asini selvatici, orsi bruni, anfibi, leoni, lupi, cicogne bianche e pellicani bianchi.

Nello specifico, ciascun pannello riporta un'illustrazione dell'animale, una citazione tratta dalla Bibbia ebraica curata da Rav Riccardo Disegni alcuni anni fa, un testo esplicativo e un QR code a cura dell'Ambasciata per conoscere la storia della specie in Israele, le caratteristiche del Paese che ne hanno favorito la diffusione e le iniziative israeliane per promuoverne il reinsediamento nella regione e/o tutelarne la sopravvivenza.

“La Bibbia ha affidato a noi esseri umani la responsabilità per il mondo già agli albori dell'umanità; la tradizione ebraica, più di 2000 anni fa, ha ulteriormente esteso la centralità del nostro ruolo nella conservazione dell'ambiente”, ha dichiarato l'Ambasciatore d'Israele. Ciascun animale dell'itinerario del Bioparco condurrà i visitatori nel mondo della Bibbia e a conoscere la Terra Santa, Israele, Paese in una posizione geografica unica, che funge da ponte fra tre continenti, la cui ricca natura -flora e fauna- contribuisce alla protezione e allo sviluppo di specie che stavano scomparendo… Aver cura del mondo, dell'ambiente, è un valore profondo con delle solide basi nella Bibbia. Auguro a questo luogo di prosperare e fiorire e di ospitare moltissime persone. Questi versetti biblici che abbiamo ricollegato agli animali possano essere per i visitatori una finestra per far loro conoscere la più grande opera mai scritta”.

“Parlare degli animali nella Bibbia, significa affrontare il tema del rapporto fra gli uomini e la natura sin dai primi tempi – sottolinea il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, il biologo Francesco Petretti – rapporto che ha visto l'uomo interagire con gli animali e le piante in tantissime situazioni, basti pensare al diluvio universale e all'Arca di Noè, popolata da ogni specie di viventi. Mi è ancora più gradito parlarne, insieme a Sua Eccellenza l'Ambasciatore, per l'impegno che Israele da sempre dedica alla conservazione della Biodiversità, in una terra – conclude Petretti – che per collocazione geografica è il punto di incontro di mondi diversi anche dal punto di vista biologico, e di cui il Bioparco di Roma custodisce una rappresentanza preziosa.”

“Il Bioparco si è ormai affermato come luogo di incontro e punto di riferimento per tante famiglie della nostra città”, ha sottolineato la Presidente della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello. “Questa iniziativa ne valorizza la funzione educativa e pedagogica, consentendo ai più piccoli di avvicinarsi ai testi sacri durante momenti di svago e intrattenimento. Il ruolo degli animali nella Bibbia è fondamentale, sotto il profilo simbolico e sostanziale. Con questi percorsi sarà possibile cogliere tutti i tratti essenziali di questo rapporto simbiotico. Gli appuntamenti nel Bioparco sono sviluppati in sinergia con l'Ambasciata di Israele, che conferma così la propria sensibilità quando si tratta di coniugare spiritualità, e formazione”.

 

 

 

UFFICIO STAMPA BIOPARCO DI ROMA
Serena Del Giudice 

 

 

 

fonte: Ufficio Stampa Bioparco di Roma

About EZrome

Check Also

ÀMOR: la mostra collettiva che celebra l’amore e Roma

#mostra #arte #cultura #EZrome "ÀMOR" inaugura il 22 marzo a Roma, presso la Medina Art Gallery. Curata da Nicoletta Rossotti, la mostra collettiva esplora l'amore attraverso l'arte contemporanea, offrendo un dialogo tra culture e civiltà.

Premio ADUIM: un ponte tra musica e accademia al Teatro Palladium

#PremioADUIM #MusicaClassica #Cultura #EZrome Al Teatro Palladium, la prima edizione del Premio ADUIM celebra l'incontro tra musica e accademia, premiando "La Senna festeggiante" di Vivaldi, esempio eccellente di sinergia tra ricerca musicologica e prassi esecutiva.

Lascia un commento