Martedì, 15 Giugno 2021

amazon prime video

logo_IREIn 12 ore è possibile ricoverare ed operare una donna per un tumore al seno, verificare attraverso un test intra-operatorio, di circa 30 minuti, la presenza di cellule tumorali nel linfonodo sentinella ed in caso di positività effettuare lo svuotamento dei linfonodi ascellari ed applicare una radioterapia mirata. E poi, concludere l‘intervento chirurgico e mandare a casa la paziente entro la fine della giornata.

La tecnica OSNA, One Step Nucleic acid Amplification, Amplificazione in singola fase degli acidi nucleici, basata sulla rapida diagnosi molecolare del linfonodo sentinella, durante l’intervento chirurgico, è stata introdotta per la prima volta in Italia nel 2007 dall’equipe medica dell’Istituto Regina Elena di Roma. E oggi, nel famoso polo oncologico di ricerca e cura è attivo un database online che “raccoglie” tutti i 20 mila casi di chirurgia mammaria finora trattati. Si è costituita così la più grande banca dati Europea su interventi di patologia mammaria effettuati, appunto, con l’innovativo metodo di diagnosi molecolare intra-operatoria del linfonodo sentinella denominato OSNA.

Franco Di Filippo, Direttore della Chirurgia mammaria dell’Istituto Regina Elena e coordinatore dell’evento spiega come “nel nostro Istituto, dal 2007 ad oggi, 882 donne con cancro al seno sono state trattate in day surgery e 372 pazienti hanno potuto beneficiare del metodo Osna.  73 pazienti sono risultate positive e hanno subito lo svuotamento ascellare durante lo stesso intervento. Tale metodica è oggi in uso in molti altri Paesi europei” e inserendo in un database i dati relativi agli interventi effettuati in tutti i centri coinvolti dal progetto e per un totale di circa 20.000 pazienti, “sarà possibile estrapolare evidenze estremamente significative” e, quindi, informazioni utili a valutare e migliorare le tecniche e le procedure di intervento.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.