Giovedì, 18 Luglio 2019

amazon prime video

EMBL celebra 20 anni di attivita’ in Italia e si conferma leader europeo nella ricerca di base in biologia molecolare
Una realtà di eccellenza nella ricerca sulle relazioni tra ambiente e genetica e sulle neuroscienze

• Parte di una struttura internazionale con 6 centri e laboratori in Europa a finanziamento pubblico da oltre 20 Paesi
• Il Centro di Roma promuove ogni anno il passaggio e l’incontro di molti scienziati operanti al di fuori della struttura
• Nel 2018 svolte ricerche sulle terminazioni nervose negli strati superficiali della pelle responsabili del dolore, sullo sviluppo dei circuiti cerebrali e sui meccanismi di produzione delle cellule staminali nel sangue

La sede italiana di EMBL (Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare) celebra oggi i 20 anni di attività. La prima convenzione fra EMBL e il Governo Italiano, infatti, risale al 1999 dopo che 5 anni prima la direzione dell’Istituto aveva stabilito di aprire in Italia un nuovo centro di eccellenza sulla genetica murina e sulla genomica funzionale. All’evento hanno partecipato la direttrice generale di EMBL Edith Heard, l’attuale direttore del centro Italiano, il professor Philip Avner ed i suoi due predecessori, Klaus Rajewsky e Nadia Rosenthal, e il vice direttore Cornelius Gross.

Fondato nel 1974 e finanziato da 27 paesi membri e due paesi associati (Australia e Argentina), EMBL è un’organizzazione intergovernativa, fra le prime realtà Europee nel campo della ricerca di base sulla biologia molecolare. L’attività di ricerca realizzata direttamente o in collaborazione con le sue strutture ha registrato alti tassi di diffusione (solo nel 2018 sono state oltre 600 le pubblicazioni), e richiamato un elevato numero di finanziamenti concessi a EMBL dal Consiglio Europeo della Ricerca (37% di progetti finanziati contro una media del 13%).
EMBL opera attraverso 6 sedi in Europa, due in Germania di cui una ad Heidelberg dove si trova la direzione generale, una in Italia a Monterotondo nei pressi di Roma, e le altre nel Regno Unito, in Francia e in Spagna.

Dopo una naturale evoluzione della sua funzione originale, di recente il Centro italiano di EMBL ha ridisegnato le sue funzioni e il focus delle sue attività di ricerca occupandosi principalmente di Epigenetica - che studia come le influenze dell’ambiente esterno possono portare a modificazioni genetiche - e Neuroscienze.

Nel 2018, fra le diverse ricerche condotte in Italia su modelli di topo, si possono citare lo studio sulle popolazioni di neuroni presenti sullo strato superficiale della pelle responsabili di alcune forme di prurito e dolore cronico. La scoperta, relativa allo sviluppo di un composto fotosensibile che si lega in maniera specifica a queste cellule, ha aperto nuovi orizzonti per il trattamento di molti disturbi epidermici grazie all’utilizzo di impulsi luminosi. Un’altra ricerca, riguarda la scoperta del ruolo della microglia – cellule che formano il sistema immunitario del cervello – nello sviluppo post-natale. Si è visto infatti che queste cellule partecipano al rimodellamento dei circuiti cerebrali eliminando alcune sinapsi neuronali e rafforzandone altre. Un’alterazione di questo processo potrebbe essere alla base di alcuni disturbi del cervello. Un altro risultato importante è la scoperta del possibile meccanismo di produzione delle cellule staminali del sangue da progenitori residenti nelle pareti vascolari.

“EMBL rappresenta – ha commentato il direttore di EMBL Roma Philip Avner – una delle principali realtà nella ricerca in materia di biologia molecolare e questo significa attenzione all’innovazione, prontezza al cambiamento e apertura nei confronti della comunità scientifica internazionale e del Paese che ci ospita in primo luogo.” “Il bilancio di questo primo periodo - ha proseguito il professor Avner - non può prescindere, da una parte dal lavoro svolto nel passato e dagli sforzi per rendere pienamente operativo e all’avanguardia una facility di ricerca, dall’altra, dalle prospettive future che siamo già oggi in grado di immaginare con la nuova focalizzazione delle nostre attività.”

In vent’anni la presenza di EMBL a Roma ha promosso il passaggio e l’incontro di molti scienziati operanti al di fuori della struttura. Nel tempo, infatti, si sono consolidate collaborazioni stabili e continuative con altri Istituti di ricerca, a partire da “Sapienza” Università di Roma e dall’Istituto Italiano di Tecnologia, per la formazione di ricercatori e dottori di ricerca.

Ma le strutture ed i laboratori restano il cuore dell’attività ed è per questo che è in programma un complessivo intervento di ristrutturazione dei laboratori della sede italiana, la cui progettazione si concluderà alla fine di quest’anno attivando investimenti per un totale di circa 10 milioni di €.

Una delle prossime sfide dell’EMBL è la partecipazione a diverse tappe della spedizione scientifica “Mission Microplastics” - mirata all’analisi dell’inquinamento marino da microplastiche - in collaborazione con la Tara Ocean Foundation.
“Mission Microplastics” sarà presentata in Italia il prossimo mese di settembre - quando la goletta oceanografica Tara approderà al Porto Turistico di Roma – e per l’occasione EMBL e Tara Ocean Foudation organizzeranno un programma di attività per sensibilizzare il pubblico sui temi legati all’ambiente e alla vita.

 

 

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.